Frosinone-Carpi 0-1, impresa epica degli emiliani di Castori ridotti in 9!

Redazione Picenotime

29 Maggio 2017

Foto da Carpifc.com

Clamorosa vittoria del Carpi al "Matusa" di Frosinone nella semifinale di ritorno dei playoff del campionato di Serie B (gara d'andata conclusa a reti bianche). Dopo 8 minuti padroni di casa vicini al gol: Paganini, servito da Soddimo, calcia con potenza da distanza ravvicinata ma Belec riesce ad opporsi con un bel riflesso. Il Carpi reagisce ed aumenta la pressione, ma a fine primo tempo vede tutto mettersi in salita per l'espulsione di Struna (secondo giallo per una sbracciata ai danni di Crivello, proteste degli emiliani). 

Nella ripresa la squadra di Castori non rinuncia ad attaccare e al 53' colpisce un palo clamoroso con Mbakogu. I ciociari rispondono con i tentativi di Maiello e Terranova che terminano fuori di un soffio. Al 78' Carpi su tutte le furie per un fallo in area di Fiamozzi su Di Gaudio, Ghersini lascia correre tra mille polemiche. La partita diventa una corrida e ne fa le spese anche Gagliolo (espulso per seconda ammonizione), con gli emiliani che chiudono addirittura in 9. Al minuto 86 succede l'incredibile: Letizia porta in vantaggio il Carpi con una perfetta punizione dalla distanza sulla quale Bardi è tutt'altro che impeccabile. I gialloblù di Marino si riversano in avanti con la forza della disperazione e Frara sfiora il pari con un colpo di testa in tuffo. Il Carpi stringe i denti fino al quinto minuto di recupero ed ottiene una vittoria dai tratti epici che gli permette di qualificarsi alla finale playoff in cui sfiderà una tra Benevento e Perugia. 


TABELLINO

FROSINONE-CARPI 0-1


FROSINONE (3-5-2): Bardi; Ciofani, Krajinc, Terranova; Crivello, Maiello, Soddimo (57' Frara), Gori (88' Mokulu), Paganini (75' Fiamozzi); Dionisi, D. Ciofani. A disposizione: Zappino, Russo, Besea,  Volpe, Sammarco, Mazzotta.  Allenatore: Marino

CARPI (4-4-2): Belec; Struna, Romagnoli, Poli, Letizia; Jelenic (65' Gagliolo), Mbaye (53' Lasagna), Bianco, Di Gaudio; Lollo, Mbakogu (81' Fedato). A disposizione: Colombi, Concas, Beretta, Carletti, Pasciuti, Lasicki. Allenatore: Castori.

Arbitro: Ghersini di Genova

Rete: 86' Letizia

Espulsi: 45' Struna, 81' Gagliolo


© Riproduzione riservata

Commenti (4)

MARIO78 30 Maggio 2017 06:53

Super mister Castori il Mourinho italiano fenomeno noi lo abbiamo mandato via bravo Fabrizio complimenti


Vincenzo 30 Maggio 2017 09:06

Bhè, mo non possiamo più lamentarci dei ns risultati in superiorità numerica.


guido 30 Maggio 2017 13:25

Sembra strada spianata per i rossi.
FORZA BENEVENTO....per un'altra sorpresa contro il "palazzo".


Sarò sempre del settembre 30 Maggio 2017 14:42

Veramente penso che il Palazzo sia proprio a favore del Benevento.....il loro presidente è abbastanza ammanicato. Comunque GRANDE FABRI'!


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni