Compagnia dei Folli di Ascoli protagonista alle Olimpiadi dei Piccoli Stati

Redazione Picenotime

01 Giugno 2017

Lunedì 29 Maggio scorso la Compagnia dei Folli di Ascoli Piceno è stata tra i protagonisti della Cerimonia di Apertura delle Olimpiadi dei Piccoli Stati 2017 a San Marino.

Andorra, Malta, Cipro, Islanda, Principato di Monaco, Liechtenstein, Lussemburgo e il paese ospitante San Marino sono i Piccoli Stati che dal 29 maggio al 3 giugno 2017 si sfideranno nelle discipline olimpiche per la XVII edizione delle Olimpiadi a loro riservate.

Con la dichiarazione in Italiano e in inglese delle Loro Eccellenze Mimma Zavoli e Vanessa d'Ambrosio, reggenti dello Stato di San Marino, davanti alle alte cariche degli Stati partecipanti e al Principe Alberto di Monaco, si sono ufficialmente aperti i Giochi dei Piccoli Stati d'Europa di San Marino 2017. Una cerimonia, quella d'apertura, che ha lasciato senza parole le più di sei mila persone che la seguivano al San Marino Stadium, ma anche tutti coloro che l'hanno guardata da casa.

Dopo la sfilata delle delegazioni dei nove stati partecipanti e i discorsi ufficiali delle istituzioni, con il saluto finale del presidente del Cio Thomas Bach, il magico momento dell'arrivo dei 9 tedofori per l'accensione delle fiamma olimpica: le nove fiamme si sono unite per creare la fiamma olimpica che “l'angelo del fuoco”, interpretato da un'attrice della Compagnia dei Folli, ha acceso e che arderà fino al 3 giugno. L'accensione della Fiamma Olimpica è stato un momento particolarmente emozionante con l'angelo che, ancorato ad un pallone aerostatico illuminato, ha percorso il giro di campo volando sulle teste degli spettatori.

E dopo gli alza bandiera e i giuramenti previsti dalla cerimonia istituzionale, lo spettacolo si è fatto ancora più meraviglioso con le esibizioni della Compagnia dei Folli e infine con una miriade di fuochi artificiali.

Per la Compagnia dei Folli si è trattato di un evento straordinario con 30 persone coinvolte; trampolisti, acrobati e tecnici hanno realizzato uno spettacolo di fuochi e colori ispirato ai cerchi olimpici. 

Da sabato 27 maggio gli attori ascolani erano a San Marino per le prove e la definizione nei minimi dettagli di uno spettacolo sincronizzato fino all'ultimo minuto.

I Folli hanno realizzato coreografie aeree e su trampoli: grandi gonne colorate, palloni, teli, bandiere e ombrelli dei cinque colori olimpici hanno animato lo Stadio di San Marino mentre da un'autogru pendevano cinque tessuti sui quali altrettanti acrobati hanno realizzato splendide coreografie aeree.

Il tutto accompagnato da una colonna sonora studiata per l'occasione e che ha riscosso grande apprezzamento dai commentatori e soprattutto dal regista dell'intera manifestazione, Vittorio Picconi, professionista esperto che ha all'attivo la realizzazione di tantissime Cerimonie di apertura di eventi sportivi.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni