Ascoli Picchio, prolungato contratto di Di Mascio. Sarà ancora lui ad allenare Primavera

Redazione Picenotime

27 Giugno 2017

Cetteo Di Mascio

Cetteo Di Mascio continuerà a guidare il settore giovanile dell'Ascoli Picchio per altri quattro anni. Il tecnico abruzzese, giunto nel Piceno nel Febbraio del 2014 dopo l'insediamento della nuova proprietà guidata da Francesco Bellini, ha infatti rinnovato il proprio contratto fino al 30 Giugno 2021 e continuerà anche ad essere l'allenatore della Primavera bianconera come avvenuto nelle ultime due stagioni.

Ecco il comunicato ufficiale del club di Corso Vittorio Emanuele. "L'Ascoli Picchio FC 1898 S.p.A. comunica che il contratto del Responsabile Tecnico del Settore Giovanile Cetteo Di Mascio, avente scadenza il 30 Giugno 2018, è stato prolungato fino al 30 Giugno 2021. La Società comunica altresì che Cetteo Di Mascio, per la stagione 2017/2018, è stato confermato come allenatore della squadra Primavera".


© Riproduzione riservata

Commenti (24)

patrizio 27 Giugno 2017 20:28

finalmente una buona notizia, congratulazioni Cetteo!


Paolo2 27 Giugno 2017 21:44

Ahhh mo seme tutt'!!!!


San Marco 27 Giugno 2017 22:00

In bocca al lupo Mister..!!! Persona corretta e competente come ce ne sono pochissime in giro. Ottima la decisione della società . Sempre ForzaAscoli.


Nazzareno 27 Giugno 2017 22:05

Peccato con tanti bravi allenatori in giro speravo che non venisse confermato in nessuno degli incarichi ricoperti. Mi sembra che i risultati delle squadre giovanili non siano stati eccezionali. Anzi piuttosto mediocri. Speriamo meglio per il futuro.


albardialbissola 27 Giugno 2017 23:14

ottima notizia


Paolo65 28 Giugno 2017 09:16

patrizio buona notizia per che?


matteos 28 Giugno 2017 09:16

buona notizia
ha fatto crescere alcuni giovani che ora sono appetiti da diverese squadre (orsolini su tutti)
complimenti mister


Paolo65 28 Giugno 2017 09:32

Matteos, Di Mascio con Orsolini non c entra niente, lo hanno cresciuto altri.


patrizio 28 Giugno 2017 10:47

Paolo, è una buona notizia perchè è una persona seria ed il settore giovanile ora è formata da ragazzi seri, preparati che non guardano in faccia a nessuno, e credimi è tanta roba, a prescindere dalle classifiche finali dei vari campionati


U' lebbra 28 Giugno 2017 11:01

Mi scusi signor Patrizio immagino che lei x dare un giudizio su una persona la conosca benissimo, vero?
Per quanto riguarda Orsolini do pienamente ragione al signor Paolo.
Ieri ho mandato un post a picenotime che non è stato pubblicato dove dicevo che prima si dice di prendere ragazzi del posto ma poi si prendono allenatori di altre regioni... ( Certi di una vostra pubblicazione ringrazio la redazione picenotime)



Liva fritta 28 Giugno 2017 11:10

Tempo fa lessi sul giornale che l'Ascoli era intenzionata ad acquistare un allenatore nuovo, giovane e soprattutto del posto... Ora leggo del rinnovo di Cetteo Di mascio a mio avviso non all' altezza.


Toscano DOC 28 Giugno 2017 12:00

Congratulazioni a Mister Di Mascio e un plauso alla società. Questa si chiama programmazione! Potrò avere l'onore di stringere la mano ancora per molto a questa persona così educata e competente. Ci vediamo al prossimo Viareggio!


POTENZA PICENA 28 Giugno 2017 12:24

GIUSTO CONTINUARE LA COLLABORAZIONE SIA PER MERITO SIA PER CONTINUAZIONE PROGRAMMAZIONE.


Toterantò 28 Giugno 2017 13:12

Lebbra, io non la penso come te, sicuramente sei uno di quelli ascolani che la pensa un maniera ottusa e poco ortodossa, Di Mascio ha fatto un ottimo lavoro con la Primavera, facendo uscire fuori un campione come Orsolini, detto questo conta fino a 10 prima di commentare, ciao, un abbraccio


Ludo 28 Giugno 2017 14:03

Ottima notizia. Stanno emergendo ottimi giocatori e finalmente non vengono "persi per strada" come in passato.
Bravo Cetteo


Commercialista 28 Giugno 2017 14:36

Ottima scelta.
Importante confermare le migliori competenze che sono già in società.
Di Mascio è l'uomo dei miracoli che riesce a tirar fuori dalla provincia gente come verratti o orsolini in un periodo in cui i giocatori più promettenti già a 16 anni vengono acquistati da grandi club (ricordiamoci di un certo mattia destro).
se poi si vuole dar seguito a chiacchiere da bar messe in giro ad hoc da chi è stato allontanato da settore giovanile...


A462 28 Giugno 2017 16:19

VORREMMO TECNICI ASCOLANI CHE DIANO SPAZIO AGLI ASCOLANI.
BASTA GUARDARE LA PROVENIENZA DEI GIOCATORI DELLE GIOVANILI PER ACCORGERSI CHE COSI' NON E'.
ORSOLINI E' MERITO DI STALLONE.
ACCORDO PIENO CON U'LEBBRA.


patrizio 28 Giugno 2017 16:53

Su Orsolini si è raggiunto il ridicolo, tutti che accampano meriti, tutti, a volte certi personaggi mi fanno pena..... A Di Mascio va dato il merito di averlo fatto esplodere nella Primavera, poi da chi lo ho avuto dai pulcini fino alla Berretti è normale che abbia merito, ma tutta questa corsa a salire sul carro del vincitore è ridicola.... E ricordiamoci sempre che Orsolini è esploso perchè il dirigente Tosti, persona serissima, ha voluto iscrivere l'Ascoli al Viareggio del 2016, non scordiamocelo mai invece di fare la corsa a chi ha più merito... Stiamo parlando di calcio e di un ragazzo di 20 anni, datevi una regolata per favore....


Liva fritta 28 Giugno 2017 17:41

COMMERCIALISTA ma quali competenze e quale uomo dei miracoli? La primavera dell' Ascoli è arrivata terz'ultima in campionato e uno... Orsolini e Verratti scoperti da Di Mascio? Per favore non dica sciocchezze, se un ragazzo è forte è forte punto. Non parliamo di Due che con di Mascio non c'entra assolutamente nulla... Mattia destro dal settore giovanile del Castel di Lama (allora atletica truentina ) è passato all' inter. Non aggiungo altro. Buona serata


Toterantò 28 Giugno 2017 18:17

Con o senza Di Mascio l'importante è che si prosegua con questa politica basata sul settore giovanile, che ci permette di sfornare campioni (sperem de li zone nostre) senza doverli prendere in prestito dai grandi squadroni di serie A. Sempre forza Picchio


Aries47 29 Giugno 2017 15:01

Leggo di tutto e di più sul mister Di Mascio, nessuno s forse che ha un altro anno di contratto e che non era stato assunto x fare il mister, ma come responsabile del settore giovanile| Al signor che si lamenta della scarsità dei risultati del settore dico solo: ogni tanto stacca gli occhi e le dita dalla tastiera e vieni a vedere le partite e forse cambieresti opinione. Solo la primavera ha deluso, ma, faccio notare doveva confrontarsi con squadre che da sempre sono in serie A. L'unter 16 di A e B è arrivata 4^ dopo Roma, Napoli, (non ricordo la terza) alla pari con il Palermo dopo che allo stesso sono stati regalati tre punti dal Latina che in fallimento non si recò in Sicilia dando partita vinta a tavolino al Palermo. Mi pare che anche l'u 17 sia andata bene allora di cosa si parla? Oppure siete di quelli che credono che quando gioca il Picchio gli altri si devono scansare!


sarò sempre del settembre 29 Giugno 2017 22:12

Pienamente d'accordo Aries47


A462 30 Giugno 2017 17:06

Forse non si è capito che i campioncini delle zone nostre, non ci sAranno più se i tecnici non sono ascolani.
Ripeto guardate le % dei nati ad Ascoli rispetto agli abruzzesi o del Sud, vi accorgerete che più si va avanti in età e più scompaiono gli ascolani.
Non dico altro.


Vale 30 Giugno 2017 21:04

Grande Di Campli, ha fatto emergere Jallow, togliendo spazio agli ascolani UN VERO INTENDITORE, anche i telecronisti NON TI COMPRENDEVANO al Viareggio l anno scorso! Solo di Campli di comprende bene FORZA ABRUZZO


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni