Activecoco: carbone attivo, un'alternativa vegetale per denti bianchi

Silvana Starvaggi

16 Luglio 2017

Il sorriso è uno strumento fondamentale nella comunicazione, è comunemente considerato l’espressione della felicità e del buonumore. La sua grande importanza nella vita sociale di ognuno di noi lo rende un fattore determinante nel contatto con gli altri, in grado di facilitare o inibire le relazioni sociali nelle quali ci troviamo coinvolti. 

Col tempo il nostro sorriso si può macchiare o ingiallire, diversi possono essere i fattori che rendono i denti gialli come ad esempio il caffè o il fumo. Ma anche lo smalto assottigliato può influenzare il colore dei denti. Lo smalto è la superficie robusta e bianca che ricopre i denti mentre lo strato inferiore, che si chiama dentina, ha un colore tendente al marroncino, quando lo smalto si consuma, lo strato della dentina diventa visibile e quindi i denti assumono un colore giallognolo. 


Oggi vi voglio parlare di un sistema naturale che può aiutare ad avere denti più bianchi, si tratta di ActiveCoco. Una polvere micro granulare ultra fine a base di carbone attivo della noce di cocco, questo sistema permette di sbiancare i denti con un metodo naturale al 100%, inoltre rafforza la flora orale, disintossica la bocca e questo garantisce un alito fresco, il tutto senza sostanze chimiche dannose e additivi.


Il carbone attivo della noce di cocco agisce se usato tutti i giorni sulla superficie dei denti e rimuovere l'ingiallimento e lo scolorimento provocato dal caffè, tè, tabacco, vino ecc... La produzione di Active Coco avviene in condizioni particolari, in modo da rendere la superficie della polvere estremamente porosa. Solo in questo modo il carbone attivo riesce nello sbiancamento, è stato quindi scelto solo un ingrediente naturale: la noce di cocco.


Applicazione

Active Coco è 100% carbone attivo puro e reagisce solo quando è applicato sui denti. Per utilizzarlo bisogna intingere lo spazzolino inumidito nella polvere e lavarsi i denti come di consueto mattina e sera, i migliori risultati si ottengono se si lascia agire ActiveCoco per 5 minuti. L’unico neo è che serve avere un attimo di tempo, in quanto bisogna stare attenti a non spargere la polvere in giro che essendo finissima diventa estremamente volatile e tende a macchiare il lavandino, ma comunque si pulisce con facilità.  


Per quanto riguarda la bocca, bisogna sciacquare più volte per rimuovere totalmente il nero dagli interstizi dentali e dalle fessure, magari passando lo spazzolino anche dopo il primo risciacquo. Per questi motivi io l'ho utilizzato preferibilmente di sera dove ho più tempo a disposizione, la sensazione che dona è quella di una bocca fresca e pulita, è assolutamente insapore. Ogni confezione contiene 30 grammi di carbone attivo e permette di effettuare 120 applicazioni.

Per maggiori informazioni potete visitare:

www.smilespa.at

www.beautyandlifestyle.at


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni