Atletica leggera, il campione marchigiano Tamberi torna protagonista a Rabat

Redazione Picenotime

17 Luglio 2017

Gianmarco Tamberi

Nella decima tappa della Iaaf Diamond League, a Rabat (Marocco), secondo posto per il campione mondiale indoor ed europeo di salto in alto Gianmarco Tamberi che supera 2,27 alla seconda prova. Poi l'azzurro, costretto a saltare le Olimpiadi di Rio per un infortunio alla caviglia, commette tre errori alla successiva quota di 2,29, mancandola di poco all'ultimo tentativo. Il 25enne marchigiano delle Fiamme Gialle arriva così a un centimetro dal suo record stagionale di 2,28 ottenuto dieci giorni fa a Szekesfehervar, in Ungheria. Vittoria all'ucraino Andriy Protsenko (2,29), con Tamberi secondo a pari merito insieme al bulgaro Tihomir Ivanov e al britannico Robbie Grabarz.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni