Ascoli Picchio, Cacia a Cascia. Giorgi lo celebra con una foto insieme su Instagram

Redazione Picenotime

18 Luglio 2017

Luigi Giorgi e Daniele Cacia a Cascia

Dopo le visite mediche effettuate questa mattina al centro specializzato "Officina dello Sport" nel quartiere di Monticelli, Daniele Cacia ha già raggiunto il ritiro dell'Ascoli Picchio all'Hotel "La Reggia" di Cascia.

A celebrare il suo arrivo, prima dell'allenamento pomeridiano fissato per le ore 17, ci ha pensato il capitano Luigi Giorgi postando una foto insieme all'attaccante calabrese sul suo profilo ufficiale Instagram con tanto di simpatica frase "Il Pomper è per sempre" accompagnata da un cuoricino.


© Riproduzione riservata

Commenti (55)

matteos 18 Luglio 2017 16:44

la felicita di giorgi la dice lunga sulla permanenza di cacia


PaoloC 18 Luglio 2017 16:45

Mitici! Luigi pensaci tu a farlo restare. Il Bomber è per sempre!!
Forza Daniele


roberto 18 Luglio 2017 17:05

Un grande Capitano e un grande Bomber


Sopra..tutto... l'Ascoli calcio 18 Luglio 2017 17:06

Io non mi voglio illudere... ma che darei per vedere ancora segnare Daniele Cacia sotto la sud con la maglia del Picchio! #iostoconDanieleCacia!!! Forza magico Picchio!!


Picchio78 18 Luglio 2017 17:15

A questo punto credo che ci sia stato un incontro segreto tra le parti, con un chiarimento?? Altrimenti non credo che sia tutto diventato rosa e fiori così all'improvviso!! Il capitano sa qualcosa, altrimenti questa foto non si sarebbe fatta!! Io ha fiducia nella società e in Bellini!
Come diceva qualcuno "chi vivrà saprà". Comunque a prescindere da tutto forza picchio!!


Giorgio 18 Luglio 2017 17:26

Forza ragazzi ripartiamo tutti insieme il picchio ha bisogno di voi un mix giovani e giocatori di esperienza, Gigi è il cuore bianconero Cacia il cecchino di cui abbiamo bisogno. Lanni mengoni addae carpani, a questo punto favilli lo vendiamo e si sistema il bilancio. Con buzzegoli a centrocampo stiamo apposto in attacco uguale Santini ottima alternativa. Fans rimpiangere di non essere venuto ad Ascoli, asfaktiamo tutti. Presidente Bellini questa squadra può stupire, non rompa il giocattolo lo stadio sarà pieno. Parli con loro direttamente senza intrusi che vogliono farvi litigare. Distruggere questo gruppo perché qualcuno le ha raccontato falsità è la fine del picchio presidente. Via i dirigenti incompetenti. Forza Ascoli.


Ricky 18 Luglio 2017 17:31

Cacia deve rimanere !!!!!!!!!!


Sò contento 18 Luglio 2017 17:37

Se il bomber resta sono stracontento, se non resta spero che si faccia dare una bella buonuscita e sarò contento per lui.
In ogni caso gli auguro ogni bene per il futuro.


BÁÁ 18 Luglio 2017 17:46

DOBBIAMO SPERARCIIIII???????
E CHI TE FÀ LUCEEEE!!!


Luca (AP) 18 Luglio 2017 17:53

Bello rivederlo, magari solo perché Bellini ha fatto una caxxxta che rischiava di costargli un botto...


blackandwhite 18 Luglio 2017 17:55

Che coppia, cuore e classe, forza ragazzi!


Il testone 18 Luglio 2017 18:18

Il pallone o locapisci o non lo capisci.
Cacia ci capisce.


MirkoAP 18 Luglio 2017 18:23

Tutto è relativo - tutto può succedere..... leggete questo articolo del 16 luglio 2016 ripeto luglio 2016:
"Bari su Daniele Cacia, in rotta ormai con l’Ascoli: siamo alle strette. Ben presto il mercato dei pugliesi potrebbe regalare uno, due, tre, quattro o forse più acquisti: tutti quelli che servono al tecnico Roberto Stellone. Nelle ultime ore pare che sia arrivata la fumata nera sul rinnovo del 33enne Cacia con la squadra marchigiana: l’ex attaccante del Bologna ha il contratto in scadenza al termine della prossima stagione, nel 2017, ma non avrebbe trovato l’accordo per il prolungamento. Secondo i bene informati, riporta stamane La Gazzetta del Mezzogiorno, alla finestra ci sarebbe proprio il Bari, che tramite il direttore sportivo Sean Sogliano insegue da un po’ Cacia. Pronto l’attacco finale. "


Luca 18 Luglio 2017 18:27

Naturalmente sono felice come tanti tifosi per questa immagine, allo stesso tempo incredulo per la figura indecente che sta facendo la società, che non ha nemmeno messo un comunicato con la notizia di cacia in ritiro, per ben due volte Bellini ha detto che cacia deve andare via, la prima volta anche per Giorgi, poi la seconda volta addirittura lo fa passare per uno da aiutare, la società replica con un comunicato ad un articolo di giornale ribadendo cacia deve andare via, lo escludono dai convocati, giaretta dice è una scelta tecnica (ci ha riso dietro l'Italia intera) per uno che ha fatto 29 gol in 2 anni, dopo aver perso ganz annunciato a gennaio. Oggi cacia va in ritiro perche ha fatto valere un suo diritto, ma non lo sapevano i nostri dirigenti? Credo che anche se andrà via questa vicenda lascerà macerie, anche perché lo spogliatoio ha dato un segnale, cacia è benvenuto, bomber per sempre, lo vedono come un padre, di fronte a ciò dobbiamo constatare che la società non esiste, oggi maresca si trova da solo a cascia senza dirigenti. Ditemi voi se questa non è incompetenza. All'esterno ci vedono come un circo. A questo punto la cosa migliore è vendere favilli e trattare con cacia, non vedo altra strada. Forza picchio e forza presidente bellini ne hai bisogno, i tuoi più stretti collaboratori, ti stanno facendo passare da uno che non capisce nulla. Il calcio è un'altra cosa.


MirkoAP 18 Luglio 2017 18:32

21 LUGLIO 2016 .. la storia si ripete..allora è CARDINALETTI il problema .... leggere prego:
"Niente amichevole con l'Ascoli per Daniele Cacia. L'attaccante, al centro di una trattativa con il Bari, non ha preso parte al test organizzato ieri pomeriggio formalmente per un problema al polpaccio, ma la realtà sembra un'altra. Il bomber, infatti, ha avuto anche un dialogo piuttosto acceso con l'ad Cardinaletti e il socio Colaianni. Sul piatto per Cacia da Bari un contratto biennale da circa 350mila euro a stagione con i pugliesi che offrono come contropartita Riccardo Maniero."


Fermano bianconero 18 Luglio 2017 18:37

La notizia più bella che potevamo avere, grande bomber non ti muovere da Ascoli il record lo farai con noi!!!!!!!!!!
Bellini dovrebbe mandare via tutti i dirigenti non servono a niente, sembriamo finiti su scherzi a parte.


marco 18 Luglio 2017 18:44

Onestamente? La mia squadra amatori è più organizzata


asnkvola 18 Luglio 2017 18:55

LA BELVA È TORNATA PER RESTARE,FINE DEL DISCORSO.CACIA NUMERO 1.


nicola 18 Luglio 2017 19:27

mettetevi nei panni di Maresca, ma com si fa a gestire una situazione del genere, 30 giocatori, cacia che è stato dichiarato fuori arriva in ritiro, festa e fiera in mezzo alla squadra, foto sorrisi e la società non dice nulla sembra sparita nel nulla, ma questi si rendono conto che amministrano una squadra di serie B? la mia società è differente, si non si capisce niente, che fa Maresca lo mette da parte? gli si rivoltano tutti contro, che bella situazione, chi è il genio che l'ha creata? chi ci capisce è bravo.


marco 18 Luglio 2017 19:39

Ma allora sete duri de coccia cacia non rimarrà all Ascoli la ssocietà è stata costretta xche lo deve fare allenare altrimenti va incontro a sanzioni disciplinare....la società è stata chiara non rientra più nei piani ....non fatevi illusioni


MARIO78 18 Luglio 2017 20:20

Io non ci credo ma se rimane con la voglia di due anni nel girone di ritorno con sei doppiette è un valore aggiunto .Può esserci sempre un ripensamento Cacia ha gran parte del pubblico a favore ma non tutti cmq la maggioranza é con lui e aspettano il goal del record sotto la sud.Penso che l"avvocato Valori sia un valido professionista e si comincia a vedere la sua mano .Forza bomber forza Picchio però non voglio vederti piu mangiarti il goal come con il Latina o il rigore tirato alle stelle come contro il Trapani ma fare goal bellissimi come con il Perugia con L'Avellino con il Modena o a Terni etcetc


Paolo2 18 Luglio 2017 20:27

Io a queste condizioni spero vivamente che vada via. Se creava problemi prima... adesso? Come può reagire un mister, uno spogliatoio quando i dirigenti lo hanno ribadito più volte che Cacia non è benvoluto???? Io trovo questa situazione assurda... come può il mister e tutto il suo staff allenare Cacia quando più persone hanno ribadito la sua eslusione x scelta tecnica???? Una barzelletta


asnkvola 18 Luglio 2017 20:32

Nicola,mi sto mettendo nei panni di Maresca: DUNQUE SONO MARESCA ALLENATORE ESORDIENTE IN SERIE B,ALLENO L'ASCOLI SQUADRA BLASONATA,MI DICONO IN UN PRIMO MOMENTO DI FARE UN CAMPIONATO DI CENTRO ALTA CLASSIFICA MA DOPO QUALCHE GIORNO L'OBBIETTIVO CAMBIA PER MOTIVI DI BILANCIO,MI COMPRANO 4 RAGAZZI E BUZZEGOLI ,DIREI POCA ROBA ANCORA PER POTERSI SALVARE,DOPO DUE GIORNI MI VEDO PIOMBARE NEL RITIRO IL SECONDO BOMBER DI SERIE B DI TUTTI I TEMPI,IO CHE FACCIO........DUNQUE,FAMMI PENSARE......ACCENDO UN CERO A SANTA RITA E GLI DICO MILLE VOLTE GRAZIE SIGNORE,POI GLI FACCIO GIOCARE DUE AMICHEVOLI DAVANTI AI TIFOSI CHE LO ASANNANO E POI ALZÒ LA CORNETTA ,TELEFONO A BELLINI E GLI DICO PRESIDENTE MI SCUSI,NON SERVE PRENDERE UN BOMBER,LO ABBIAMO GIÀ......EDCO COSA FAREI IO SE FOSSI MARESCA.


Francesco 18 Luglio 2017 20:33

Ascoli picchio:la foto con Giorgio non è tanto credibile se l'avesse fatta col presidente bellini era più credibile


paolo 18 Luglio 2017 20:59

Pur avendo ancora dei dubbi, mi auguro che il sogno diventi realta'. Cacia e' il n. 1 indiscusso della squadra ed il suo potenziale offensivo e' indispensabile. Temo che anche Giaretta stia recitando una parte che gli e' stata imposta in quanto, la sua frase di escludere Cacia per scelta tecnica, lo ha fatto cadere nel ridicolo dinanzi all'opinione pubblica. Forse, ripeto forse, il presidente si sta rendendo conto delle fesserie dette e si sta accorgendo del calore, della stima e dell'entusiasmo esploso non appena si e' rivisto Cacia. Speriamo.......e un grazie a tutti quelli che si sono uniti al nostro coro di invocare il ritorno del bomber. Qualcuno, inutile fare i nomi dei soliti noti, ci chiamava quattro gatti, o gruppo degli apostoli, e ora, guarda caso sono spariti nella vergogna e cercano di riaccodarsi.......Presidente Bellini ci pensi e rifletta bene: i gol di Cacia non li garantisce nessun'altro giocatore di quelli in circolazione.....


simosbn74 18 Luglio 2017 21:07

Gigi giorgi uno di noi!


Fantastici!!! 18 Luglio 2017 22:13

Noto con gran dispiacere che qualche devoto del tutto va bene e tutto profuma, è sparito da qui, forse si è reso conto che la società è differente è la barzelletta del secolo, lo zio d'america che compra l'ascoi per riportarlo in A, ma si accorge dopo un mese da dichiarazioni pubbliche che gli hanno lasciato una voragine nei conti, ma continua imperterrito a sparare a zero su cacia imbeccato da chi??? indovina??? indovinello!!! Non sanno nemmen che non possono metterlo fuori rosa... Spettacolare, forse tra 20 anni si sveglieranno dall'incantesimo e si accorgeranno che siamo nel 2037, mentre pensavano di essere ancora ai tempi di Campanini. Li definirei semplicemente grandiosi!!!


I 4 Evangelisti 18 Luglio 2017 22:52

Come si fa a non capire che CACIA è la miccia che potrebbe far esplodere un rinnovato entusiasmo in caso di permanenza, farci vivere il relativo record, farci avere il ritorno della pubblicità positiva per Ascoli, avere la possibilità di sognare ancora spettacolo in mezzo al campo,
ma sarebbe, nel caso di allontanamento, una miccia che farebbe esplodere la rabbia dei tifosi.
Ad ogni gol fatto in un' altra squadra Cacia, creerebbe crescente malumore e rimpianti, per noi che vedremmo amplificati tutti i nostri limiti sia in attacco che in difesa, che a livello carismatico.
Senza Giorgi, Cacia, Orsolini, senza ASCOLANI in campo, in panca, o con il solo Favilli a reggere l'urto, orfano del suo magistero, la vedo veramente dura arginare una dura contestazione.
Sbagli un gol, ah se c'era Cacia, prendi un gol, ah se c'era Cacia, non ti danno un rigore, ah se c'era Cacia.......
Fai un amichevole, ti SEGNA tre gol......?
Questo lo devono scongiurare.
Abbiamo il giocatore più forte della B, ma ormai hanno detto che non rientra....., noi non abbiamo capito niente, ma capiamo che senza di lui l'Ascoli, è molto più fiacco in entusiasmo, in abbonamenti, e in campo.
Questo è remare tutti per lo stesso scopo? Questo è fare il bene della squadra? O è solo stupido orgoglio personale di qualcuno?


jeannette 18 Luglio 2017 23:02

Allora , prima viene l'Ascoli, dopo viene l'Ascoli e dopo ancora viene l'Ascoli. E qualcuno mette in dubbio una fede ,il fatto di andare o meno allo stadio..,,per la permanenza di un giocatore? Ma siamo matti ?


asnkvola 18 Luglio 2017 23:20

Un giocatore? Il giocatore prego Cacia= 131 reti in serie B.......Il giocatore non un giocatore è questa la differenza che lei è la società non capisce........


giancarlo pasinato 19 Luglio 2017 00:29

il giocatore che in serieA in 46 presenze ha fatto 3 goal bisogna dirle tutte le cose asnk ,alle persone che qui si vantano di essere tifosi da mezzo secolo e minacciano di non fare l'abbonamento se cacia non rimane chiedo se in questi anni ad ascoli hanno visto giocare grandi giocatori come campanini adelio moro silva zandoli gola scanziani dirceu casagrande roccotelli anastasi pasinato novellino bierhof e ne dimentico almeno un altro centinaio o mi sbaglio paolo?


Roberto 19 Luglio 2017 00:35

pura operazione di marketing, come lo scorso anno...


BÁÁ 19 Luglio 2017 07:35

E del duo Fiorin/Maresca:-( ne vogliamo parlare???? La societá gli recapita(giusto per saggiare la loro esperienza) un pacco bomba di nome bomber Cacia!!!! Fatto fuori per SCELTA TECNICA....pinokkiiii!!!! Ed ora come ignorare e lavorare con una presenza del genere nel ritiro??


Incrociamo le dita 19 Luglio 2017 08:47

Quello che traspare ed è chiaro a tutti tifosi Ascolani e non, addetti ai lavori, è la totale confusione in cui è finita purtroppo la nostra società, carenze professionali specifiche sin dall'inizio, già il fatto di affidare le chiavi di un progetto cosi importate ad un ex giornalista prima e poi ad un ragioniere alla luce dei fatti è stato un grande errore, certo nessuno di noi si aspettava tre anni di sofferenze oltre il fatto sportivo, ogni limite, con una promozione persa sul campo e avuta come una manna in una calda estate dal tribunale sportivo, per non parlare dei due campionati successivi, passati a capire cosa succedeva tra società, allenatori, spogliatoio, sta di fatto che sono stati cambiati in 3 anni, 3 allenatori, 3 direttori generali, con i soci che a turno sono andati via e poi tornati, come dimenticare la lontananza di faraotti con tanto di comunicati verso bellini, tosti che riconsegna le quote e poi rimane, la nomina di amministratore unico definito il migliore d'italia in conferenza a giugno e spodestato dopo un mese per problemi di bilancio, l'arrivo di un' altro dirigente controller come Guido Valori, figura di alto profilo ma ennesimo cambio, quando tutto va secondo programma, non si cambiano ogni anno tutti i membri, tecnici e amministrativi, evidentemente le cose non vanno per il verso giusto.
La telenovela dello stadio, da due anni dichiarazioni cadute nel vuoto, convenzione inesistente, ad oggi lo stadio è fatiscente, 4 settori uno diverso dall'altro, tribuna centrale senza copertura, che figura farà la società quando ad Ascoli arriveranno osservatori e persone importanti del calcio, dovranno dotarsi di ombrello?
Per finire con la vicenda Cacia che ha messo a nudo tutta la fragilità di una società, dove ognuno rema per se e spera di non finire sulla graticola.
Ad oggi nessuno ha comunicato il suo reintegro, l'arrivo dell'attaccante è stato certificato da una foto pubblicata da Giorgi.
Francesco Bellini è sicuramente deluso per come sono andate le cose come d'altronde i tifosi, ora sta a lui dare una sterzata e far si che la società Ascoli Picchio imbocchi la strada maestra, per il bene dell'Ascoli, non sarà facile sicuramente, innanzitutto dovrà evitare di dare credito a chi lo mal consiglia e lo ha portato a spendere male le risorse, soprattutto ad essere poco amato dai tifosi.
Questa è la sua sconfitta più grande per lui.


Povera nu 19 Luglio 2017 08:52

Io sto con Bellini, via Cacia se ha fatto caxxxte.. il valore in campo nn si discute ma una società seria non guarda in faccia a nessuno... vedi Juventus/Bonucci!!!! Forse più di qualcuno è troppo preso a sponsorizzare un solo giocatore anzichè il proprio Presidente, pubblicamente mai come ora troppo soggetto di continui attacchi come fosse un semplice incompetente!!! Questa città e parte della nostra tifoseria dovrebbe ricordarsi sempre l' uomo di scienza che è, un Presidente onesto e leale come pochi nel mondo che probabilmente, come ha fortemente voluto il bomber lo scorso anno attraverso uno sforzo economico, ora lo scarica per problematiche private che certamente saranno state ben valutate e ponderate! E sono state serie, forse più serie di quanto qualcuno pensi!! Mi auguro che Bellini decida di non mollare prima o poi , ma ho la sensazione che questa città lo stia portando al dubbio di farlo.... poi davvero qualcuno forse si accorgerà dell'uomo che avrà perso!!! Tifosi e non avvocati difensori...tifosi di colori bianconeri e non di uomini che vanno e vengono!!! Forza Picchio, forza Presidente Bellini!!


Vice tecnico-tattico 19 Luglio 2017 09:21

Per il tecnico-tattico, visto che ogni tanto ci ricordate che il calcio è cambiato che quelli erano altri tempi e che non torneranno più.
Orbene per i tempi attuali il sig Cacia è uno dei migliori della B, e a quanto pare, vedi numero dei commenti che lo riguardano, l'unico ad accendere un po' di entusiasmo.
E nel calcio l'entusiasmo dei tifosi è componente importante.
Mo di tecnica e tattica deliziaci tu


paolo 19 Luglio 2017 09:28

X pasinato. Li ho visti giocare tutti perche' sono sempre stato al campo sportivo nei decenni passati. E ora vedo Cacia. E allora cosa vorresti dire, che uno deve essere contento o restare indifferente se questa societa' in totale confusione lo vuole mandare via ? Ti risulta forse che che fu fatta festa quando Campanini, Dirceu, Casagrande smisero di giocare con l'Ascoli ? E tralascio il fatto che nessuno ha mai ricevuto il trattamento offensivo come quello nei riguardi di Cacia, una cosa indegna ! E poi, a parte Adelio Moro, Anastasi e quelli gia nominati, quali sarebbero il centinaio di altri paragonabili a Cacia? Io rispetto le idee di tutti, ma non diciamo buffonate......


fa 19 Luglio 2017 09:31

pasina' non ti aggrappare sugli specchi...noi stiamo in serie b..che c'entra la serie a...ripigliati!oppure vai tu a fare i gol...coppia centrale pasina' belli' e vai con il tango!


Luigi 19 Luglio 2017 09:32

Chi dice, ma che volete di più, compratela voi, andate a vedere il monticelli, non ho visto tutta questa fila per comprare la società in tribunale, meritate l'eccellenza, guardate l'Ancona, avete la memoria corta, non ha argomenti.
Sa solo ripetere le stesse cose senza guardare al vero problema, la società non ha ne capo ne coda ed ha un potenziale enorme.
Sperpera denari da quando si è insediata, sbaglia tutto dalle persone alla comunicazione, ci siamo ritrovati senza stadio. D'altronde sono gli stessi che dicevano le medesime cose quando si metteva la vecchia società di fronte ai fatti, replicheranno, ma cosa dite non avevamo acqua calda negli spogliatoi e le bottiglie d'acqua per bere, ma non avevamo nemmeno una società dichiaratamente stellare, dove il socio di minoranza è forte economicamente il doppio del vecchio socio di maggioranza, non si può dire che non è vero.
Un mio amico mi ha detto ieri, ma non volevate la dignità? Certo.
Per dignità io intendo anche non passare da pellegrini da quando si è insediata questa società, ci siamo pasati troppoe volte, Petrone? Lovato? Cardinaletti? Mangia? Aglietti? Ora il modo di affrontare la storia di Cacia, fatto passare per chi sa cosa? Uno stadio indecente? Sentirsi dire sempre se non vi sta bene me ne vado? Ma dai su per piacere ci prendono in giro tutti, anche i pesciari hanno rialzato la testa.
Piuttoso Fedeli non doveva essere il solito che li sprofondava? Ha aperto supermercati, dato lavoro, completato lo stadio, vinto un campionato spendendo soldi in serie D, fatto i play off al primo anno di lega pro come noi, ora ha fatto una squadra per vincere, ha lasciato l costo degli abbonamenti come lo scorso anno, può fare le amichevoli nel suo stadio perchè lo ha sistemato, non come noi che andiamo a giocare a Tolentino con la Salernitana ed il nostro presidente si lamenta sempre che la società gli cost troppo. Dove sta la grande differenza tra il nostro presidente Bellini con l'aero personale ed il Fedeli di turno, spiegatemelo.
Noi siamo l'Ascoli di Bellini uno dei più ricchi presidenti che c'è, ma fino ad oggi ha dimostrato che non investe nell'Ascoli, se poi cambia idea non lo sappiamo, ha solo speso i soldi per pagare le sue scelte sbagliate e persevera, il resto dei soldi per fare il campionato ci arriva dalla serie B, che non è la lega pro.
Questi sono i fatti, cari signori che ripetete sempre le stesse litanie, anche questa è la dignità, che per me e credo tanti atri significa non farsi prendere per il cxxo addirittura dai pesciari.
Altro che povera nu.
Bellini ci è riuscito, grazie Bellini.


Fabio 19 Luglio 2017 09:36

Per meè bastato il trattamento riservato a Casagrande per capire come fatto Bellini, non lo ha salutato in mezzo al campo, nonlo ha salutato in conferenza stampa, non lo ha voluto incontrare e ha detto che non lo onosce.
Bellini e chi lo circonda vogliono cancellare la storia dell'Ascoli, non importa nulla di quello che diono i tifosi, il marchio, il nome per loro è solo business, per noi è storia e passione, questa è la differenza.
Cacia ci ha salvato due volte dalla retrocessione con i suoi gol, ed è stato tratato come Casagrande, ne più ne meno,
Ma di cosa state a parlare.


Valerio 19 Luglio 2017 10:08

Nutro fiducia incondizionata nel presidente Francesco Bellini ed i soci, nonostante devo ammettere che fino ad ora hanno sbagliato molto. Mi preoccupa il caso Cacia, perché è stato gestito da dilettanti, temo che senza la presenza del presidente Francesco Bellini a breve non si risolverà niente, ne in un senso ne nell'altro, è palese che i dirigenti si nascondono non sanno che pesci prendere.
Forse sono proprio loro la vera lacuna organizzativa di questa società.
Aspettiamo almeno fino alla coppa Italia prima di giudicare.
Forza Picchio


finche la barca va lasciala andare 19 Luglio 2017 10:27

ma che sta a di' paolo giocatori migliori di cacia ad ascoli per curriculum e carriera sono molti di piu' di un centinaio quelli che hanno fatto meglio di lui,cacia in serie a è stato un flop clamoroso o vogliamo negare anche l'evidenza


fa 19 Luglio 2017 11:31

luigi hai detto tutto. purtroppo ci sono persone che la realta' non la vogliono capire..o proprio non la capiscono!!!


matteos 19 Luglio 2017 12:27

ho letto che nonostante sia in ritiro danno cacia partente
interessate ci sta la ternana
e' probabili quindi che si allena perche ha dirittoa farlo


giancarlo pasinato 19 Luglio 2017 12:37

a fa rispondo che il calcio è esattamente l'opposto di come lo vedi tu e non intendo relazionarmi con te ,a paolo dico tutti i giocatori che sono passati ad ascoli e hanno fatto piu' delle 46 misere presenze di cacia con soli 3 goal jn serie A , silva quadri ambu quagliarella cantarutti budan ecc ecc , hai ragione sono molti di piu' di un centinaio ,cacia in serie A ha gli stessi goal di mirco cudini 3 ,ps non ho mai discusso sulle qualita' di cacia e se rimanesse ne sarei felice,ma se dovessi scommettere su un giocatore di 20 anni di proprieta' favilli o su un giocatore di 34 anni come cacia in scadenza di contratto l'anno prossimo tutta la vita andrea favilli,fabio finita la contestazione al raduno ? in quanti eravate......


sarò sempre del settembre 19 Luglio 2017 13:42

Sono al 100 % con jeannette. IO PORTO L'ASCOLI NON I CALCIATORI


Cico 19 Luglio 2017 14:06

Allora giaretta mi devi spiegare perche vai per primo sul giocatore tipo adejo ricci palombi ecc. E non riesci a concludere un operazione anzi arriva la salernitana e ti li si frega con un minuto come e possibile sta cosa anche perche vai dicendo che tutti vogliono venire in Ascoli perche ci invidiano pero non riusciamo a portare a termine un operazione da serie b riusciamo a prendete solo gente di lega pro


cino lillo del duca 19 Luglio 2017 14:59

quando li abbiamo trattati noi fedato e polvani tutti gli esperti di mercato di questo forum li hanno considerati scarsi,appena sono andati a giocare da un altra parte sono diventati buoni giocatori che dovevamo prendere e ci siamo lasciati scappare ,io sto con jeannette e pasinato, mi dispiace luigi ma dopo la prima riga ero gia' stanco di leggere il tuo post e non sono andato oltre, magari mi sono perso qualcosa ma corro questo rischio ,buon pomeriggio


fa 19 Luglio 2017 15:26

non puoi relazionarti con me perche' hai finito le scuse...dai che sarai il nostro bomber!


Max curva sud 19 Luglio 2017 15:33

asinato getta la maschera facci vedere il gran tifoso che sei, che ne dici di andare a vedere il picchio insieme sabato, domenia, oppure a tolentino? aspetto una tua risposta pasinato non ti nascondere se non hai nulla da nascondere. Massimo c. Monticelli


giancarlo pasinato 19 Luglio 2017 16:11

maxsino vado a tolentino sono piu' vicino a casa .sono indeciso se mettere la maglia di pasinato adelio moro o paolo benetti, tra quelle piu' recenti ne ho una dozzina non ricordo bene ,l'ultima è quella di gigi giorgi,le prime tre non sono personalizzate non vorrei che tu cercassi dietro la maglia i nomi di pasinato moro o benetti non si sa mai


Vice tecnico tattico 19 Luglio 2017 18:34

Tecnico tattico titolare, favilli è una scommessa da tre milioni, se toppa la prossima, rimessa totale. Uno un po' equilibrato lo venderebbe subito. Cacia è una garanzia e lo stipendio se lo guadagna, senza scommette niente. Ma tu sei il tecnico, decidi tu.


Negozio d'abbigliamemto 19 Luglio 2017 19:20

Impasinato mettile tutte insieme . Quindi Mo ho capito sei un altro che gioca a fare l ascolano e dispensa consigli. Asculà s nasc nen c s deventa


giancarlo pasinato 19 Luglio 2017 19:59

ho anche fatto il servizio militare ad ascoli nel 1983 235 battaglione piceno,fiero di non essere ascolano ,felicioli cassata favilli lo slogan del tifoso medio ascolano lo scorso anno di questi tempi era chi è quisse,sempre detto e pensato che un conto è essere tifosi un altro è sapere di calcio, e quelli che in curva sanno di calcio si contano sul palmo di una mano,buon proseguimento


Max curva sud 19 Luglio 2017 20:18

Bene pasinato, parlare con uno che ha la maglia di moro e benetti è un grande onore, di tifosi così non.ce ne sono tanti, io sono del 1976 quindi non ho avuto la vostra fortuna,mettine una qualdiasi, ci vediamo nel settore a noi riservato a Tolentino. Voglio toccare la maglia storica con uno dei due, non capita tutti i giorni
Ciao patinato ci vediamo.il 30 luglio a Tolentino. Forza picchio.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni