Ascoli, incendio a Porta Romana. Enel: “Fiamme scaturite da tentativo di furto”

Redazione Picenotime

03 Agosto 2017

In merito alla notizia dell’incendio scoppiato ieri sera nel quartiere di Porta Romana di Ascoli Piceno, Enel precisa (in una nota ufficiale) innanzitutto che non è stato originato nè ha coinvolta alcuna centrale o impianto elettrico di proprietà dell’azienda, bensì si è manifestato presso il piazzale della sede di E-distribuzione di Ascoli Piceno, in viale Treviri, in un'area circoscritta dove sono intervenuti tempestivamente i Vigili del Fuoco per domare le fiamme. 

Dalle prime ricostruzioni il principio di incendio sembrerebbe essere collegato a un tentativo di furto, nel quale il presunto ladro ha dato fuoco alla guaina di un cavo alla ricerca di rame al suo interno. Enel sta collaborando con le Forze dell’Ordine per chiarire tutta la dinamica della vicenda.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni