Corsa campestre, in Molise brilla Francesca Vallorani dell'Asa Ascoli

Redazione Picenotime

01 Aprile 2014

La stagione della corsa campestre si è chiusa con una bella manifestazione giovanile in Molise: un incontro interregionale che ha visto la partecipazione di cinque rappresentative, con Marche, Abruzzo, Puglia e Basilicata oltre ai padroni di casa, per il 1° Cross della Piana dei Mulini, a Colle d’Anchise in provincia di Campobasso.

Gli atleti si sono sfidati con la formula della staffetta, ognuna composta da quattro elementi: due ragazzi (under 14) e due cadetti (under 16), per dare l’opportunità di fare un’importante esperienza ai più giovani e a diversi esordienti con la maglia della rappresentativa regionale.

Al femminile la squadra delle Marche ha vinto nettamente, in testa dal primo all’ultimo metro dei 5 chilometri di gara, con il quartetto composto dalle ragazze Angelica Ghergo (Atl. Osimo), Francesca Vallorani (Asa Ascoli Piceno) e dalle cadette Maria Cavalieri (Atl. Avis Macerata) e Alice Principi (Atl. Avis Macerata). Anche la formazione maschile ha dato battaglia lungo tutto il succedersi delle frazioni, cedendo solo nell’ultima parte alla Puglia che schierava il quotato Vincenzo Grieco. In ogni caso la staffetta marchigiana è riuscita a conquistare il secondo posto con i ragazzi Riccardo Saltutti (Atl. Jesi), Paolo Pennacchietti (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) e i cadetti Michel Capomagi (Atl. Jesi) e Federico Falappa (Atl. Amatori Osimo), su un percorso gradevole sia dal punto di vista ambientale che da quello tecnico.

Si sono dimostrate competitive anche le seconde squadre marchigiane che hanno chiuso entrambe al quinto posto: in campo maschile con i ragazzi Andrea Palmieri (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti), Carlo Marinelli (Atl. Avis Macerata) e i cadetti Federico Paccamiccio (Sef Stamura Ancona) e Nicola Tobaldi (Atl. Avis Macerata), mentre al femminile con le ragazze Gaia Meschini (Atl. Amatori Osimo), Maria Giulia Pierini (Atl. Avis Macerata) e le cadette Ariana Alvarez Navarro (Sef Stamura Ancona) e Caterina Paccamiccio (Atl. Amatori Osimo). Ad accompagnare la rappresentativa, i tecnici Angelo Angeletti (responsabile del settore tecnico regionale) e Maurizio Iesari.


PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni