Cittadella-Ascoli 3-2, i momenti chiave della partita

Redazione Picenotime

26 Agosto 2017

Cittadella-Ascoli 3-2

Inizia male il campionato di Serie B per l'Ascoli Picchio. I bianconeri vanno avanti subito al "Tombolato" con Santini, poi il Cittadella penetra con estrema facilità nella difesa marchigiana e si porta sul 3-1 grazie a Schenetti, Kouame e Siega. Nel finale ci pensa Rosseti di testa ad accorciare le distanze. Prossimo impegno per la squadra di Fiorin al "Del Duca" contro la Pro Vercelli nella serata di Domenica 3 Settembre.





© Riproduzione riservata

Commenti (41)

Ale0897 27 Agosto 2017 00:07

Che gol Santini la base per fortuna c'è
Lanni ha sbagliato pure lui qualcosa
Però non facciamo tutto uno sfascio c'è da lavorare
Forza ragazzi


luca samb 27 Agosto 2017 00:53

Dominio totale il risultato non rende giustizia al terno secco del Tombolato


Sasa 27 Agosto 2017 01:19

O luca vai a pescare a porto ....


Massimo galizi 27 Agosto 2017 04:46

O Luca samb tanto gia' lo sai come finira' quest'anno,goditela oggi che poi sai le somme si tirano alla fine.A proposito vi aspettiamo a Monticelli...a presto!!!!!!!


fabio 27 Agosto 2017 07:27

bellini sarebbe ora che tiri fuori i soli per fare una squadra per salvarsi tranquillamente invece tu i soldi li cacci pe pagare i direttori da lovato a cadinaletti
adesso che pensi di fare con cacia giorgi e bianchi? pensi che andranno via così senza pretendere nulla? ma come ti viene in mente? chi te le fa credere queste cose? a noi quei soldi servono per rinforzare la squadra oppure li rimetti in rosa compri un terzino destro e con loro siamo apposto.
quest'o non aspetteremo natale per fischiare se la squadra non fa risultato


PLATTER 27 Agosto 2017 07:53

Per me stasera sarà un problema tornare a casa, tutte le strade della città rivierasca bloccate per il grande incontro dei preliminari di CHAMPIONS, speriamo bene.....
Per il resto da noi si dice: "là m'viddia è nà brutta bestia, ma è la nostra più grande forza"! Godi pure delle nostre sconfitte, noi tifiamo la nostra squadra (nel bene e nel male), lo sfottò si sta è bello e divertente, ma finchè riusciamo a vedervi da un gradino più alto, per noi nessun problema! Speriamo che Fedeli VI PORTI AL DEL DUCA, attenzione però, il Monticelli non gioca più lì!
Dalla "ragnola bianconera" sempre FORZA PIKKIO!!!


solo l'ascoli 27 Agosto 2017 08:17

bgiorno partiamo dal principio che non siamo gia' retrocessi come scrive qualcuno( piu' o meno sono gli stessi che lo fanno da 2 anni) e che questa squadra è scarsa le basi x fare bene ci sono tutte bisogna migliorare l '
intesa tra i reparti, troppe volte durante la partita c'è troppa distanza tra ccampo e difesa lasciamo troppi spazi e dietro andiamo in difficolta' soprattutto sugli esterni dove x forza di cose bisogna intervenire in questi ultimi 5 giorni di mercato, al di la' degli interpetri davanti abbiamo qualita' anche se personalmente siamo troppi e avrei preso soltanto uno tra baldini e clemenza magari x fare posto a un ccampista in + di corsa e sostanza , che non sono tanto per essere sinceri ne giorgi o almeno quello visto ad ascoli nelle ultime due stagioni ne tanto meno bianchi secondo me ,per come la vedo io questa squadra se giochera' sempre ( ma non credo) con il 4231 avra' sempre delle difficolta' perche' buzzegoli non puo' giocare x caratteristiche in un ccampo a due non è abituato a rincorrere..... gli avversari perde lucidita' nelle giocate e fa' molta fatica nella fase difensiva ,meglio il 433 con un ccampista di corsa e dinamismo in + come carpani anche perche' in rosa attualmente abbiamo solo lui' parlati non è pronto x la serie b e sarebbe meglio mandarlo in prestito a giocare in un campionato rognoso come la serie c,in sostanza x chiudere senza fare nomi x quelli abbiamo giaretta se vogliamo essere competitivi e cercare di non soffrire come nelle ultime due stagioni secondo il mio pensiero con due difensori,un esterno di piede destro che al'accorrenza possa giocare anche da centrale quello che sarebbe stato vitiello che avrei preso subito fosse stato x me e me ne sarei fregato della sua omessa denuncia..... e uno di piede sinistro , perche' oltre a mogos anche mignanelli ha delle lacune evidenti in fase difensiva un ccampista di corsa e sostanza perche' in mezzo numericamente siamo veramenti pochi saremo competitivi x fare un buon campionato e x cercare di soffrire meno degli anni precedenti , davanti non me ne vogliano i devoti...di cacia(( che ringrazio) siamo a posto,un saluto e buona giornata a tutti


Gabriele 27 Agosto 2017 08:30

Luchino tu di sabato sera ti metti a vedere l'Ascoli....? Torniamo a noi,fase difensiva da brividi,gol talmente assurdi che imputo a scarsa attenzione più che a limiti tecnici(che ci sono)! Speriamo bene,al momento sono piuttosto abbattuto! Settore ospiti da APPLAUSI


Mirko 27 Agosto 2017 08:38

Abbiamo preso tre gol e ne potevamo prendere almeno altri tre comodi. Quindi adesso i più puntano il dito sulla difesa. Vi vorrei ricordare però che ieri sera per almeno un'ora abbiamo giocato al torello senza avere il pallino del gioco, frutto di una squadra squilibrata che fa acqua in tutti i reparti: la difesa è quella che è ma il centrocampo non riesce a dettare tempi e gli attaccanti non riescono a rientrare a dare una mano in fase difensiva. In fase d'attacco poi cos'abbiamo costruito? Favilli che è andato a prendersi il pallone sull'esterno più di una volta è emblematico di un nulla assoluto. A parte il bel gol di Santini e il corner pennellato di Buzzegoli sul gran gol di Rosseti, siamo sicuri che ci sono la basi per salvarsi? No perchè qua mi sembra che il problema sta a monte: se quella di Giaretta (comprare giovani di prospettiva per fare plusvalenza) fosse la ricetta, allora perchè il PSG ha comprato Neymar? Solo per fare un esempio....come mimimo, nell'attesa che i giovani crescono gli avversari ci asfaltano!


Luca (AP) 27 Agosto 2017 08:49

Ragazzi purtroppo la squadra è questa e realizza in pieno il progetto Picchio che è quello di fare soldi in prospettiva qualora si riesca a trovare un giocatore da vendere subito per fare cassa tenendo in piedi tutto. Da qua non si scappa. Abbandonate l'idea che possa venire qualche altro giocatore in questo ultimo scorcio di mercato perché magari ne pigliano pure 5 ma sempre giovanotti che non hanno nessuna esperienza... andiamo avanti così e sosteniamo la squadra che ha solo bisogno di noi.


Mirko 27 Agosto 2017 08:52

A chi ha tirato in ballo il grande Gigi Giorgi o anche Bianchi, ovvero due signori centrocampisti "nostri", vorrei chiedere cosa ha fatto di straordinario Buzzegoli ieri sera, a parte qualche giocata da circo e tante praterie lasciate scoperte, tanto da mandare in tilt anche Addae? Lasciando da parte i discorsi di amore e riconoscenza verso giocatori che hanno dato tutto quello che avevano per l'Ascoli (anche se a qualcuno è sembrato poco, per due anni ci siamo salvati), anche a me piacciono le novità ma solo se il cambiamento è in meglio. Sarò prevenuto ma cambiare in peggio mi puzza sempre di fregatura...


ascoli club bs 27 Agosto 2017 09:26

Staff tecnico leggete il post di Solo l'Ascoli ....anzi leggete tutti Solo L' Ascoli. Complimenti!!!!


ASCOLI NEL CUORE 27 Agosto 2017 09:42

Caro Canadese, non si può andare avanti con le scommesse prima o poi la fortuna ti lascia. Invece di riempire la società di professionisti strapagati che scaldano la sedia perché non pensi alla squadra che è quella che scende in campo?! Siamo stanchi del tuo pressapochismo e parlare soltanto (spesso a vanvera)...in società sanno solo parlare di ....progetto .....che ancora non ho capito quale sia.


Paolo65 27 Agosto 2017 09:46

Luca Samb stai messo proprio bene se guardi i caxxi nostri.


MERCATO 27 Agosto 2017 09:51

Difesa imbarazzante!!!
URGONO DIFENSORI DI CATEGORIA...sul primo gol ne scartano quattro sul secondo Mogos pensa a San Lorenzo a due metri dalla marcatura...NON SCHERZIAMO questa è la serie B!


giovanni 27 Agosto 2017 10:42

Prevedo un campionato dove ci sarà differenza piu netta e marcata rispetto al campionato scorso tra le sette otto squadre che devono salire e la zona retrocessione. Vedo male visto capro ' come si cede il bomber caputo e non rimpiazzarlo. Ganz dove sta ? Fammi capire


Teramum Comanda 27 Agosto 2017 10:45

Ascolanetti chi si rivede ottima la prima ahah. Saro' il primo gufo ricordatevelo


RENATO PSG 27 Agosto 2017 10:47

Difesa pessima certo si sono sentite molto le assenze di Mengoni e Mignanelli ma l'allenatore non sono se scelta di Fiorin o Maresca ha fatto giocare fuori ruolo sia Falco che Gigliotti e tenuto in panchina Padella, Mogos che disastro.Loro nel secondo tempo si sono divorati dei gol e merito di Lanni se il passivo sarebbe stato piu' alto ma nonostante cio' stavamo per pareggiare alla fine .Inoltre due giocatori importanti come Addae (che l'anno scorso ha disputato un grande girone di ritorno) e Favilli non pervenuti.Nonstante cio' sono fiducioso perche' siamo scesi a Cittadella con assenze di giocatori importanti per noi come D'urso Varela i gia' citati Mignanelli e Mengoni oltre agli esiliati perche' sono convinto che potremmo disputare un buon campionato.Positivo per me l'esordio in maglia bianconera di Rosseti e Clemenza.I migliori pero' sono stati i tifosi che nonostante anche sul risultato temporaneo di 1-3 hanno sempre cantanto e incitato la suqadra.


Algoritmo 27 Agosto 2017 10:50

Test disastroso come previsto ma ora basterà reintegrare subito i fuori rosa
per fortificare centro campo e attacco
fare il grosso botto di chiusura mercato
acquisendo un forte terzino titolare
di destra sostituto di Almici e il forte
terzino di sinistra al posto di Feliciioli
tutto qui semplice e lineare poi questo
campionato lo giochiamo alla grande.


Rony 27 Agosto 2017 10:54

Ieri ho visto una squadra spaccata e che non mi sembra all'altezza della categoria.
Capisco che si tratta della prima giornata ma qui c'è da intervenire con almeno due-tre innesti.
Gli allenatori mi sembravano mummie imbalsamate in panchina che invece di spronare i giocatori li addormentano.
La vedo dura!!!


Ale 27 Agosto 2017 12:07

Partendo dal fatto che il cittadella ha strameritato di vincere e il passivo gli sta pure stretto.. Il problema di ieri secondo me è stato che la squadra era troppo spaccata fra difesa centrocampo e attacco... Il centrocampo a due è insostenibile addae e buzzegoli non hanno toccato palla e la difesa si trovava spesso scoperta in balia di sei sette loro... Comunque urgono due terzini senza meno un sostituto di mignanelli e un dx.. Mogos non si può vedere.. I cross manco a pagarli oro te li fa.. E Florio un fuori ruolo si è visto che non funziona... Cmq sono molto preoccupato dopo quello visto ieri.. Speriamo bene


Fabio 27 Agosto 2017 13:09

Il problema sta a monte le responsabilità di questa situazione sono solo ed esclusivamente dei dirigenti in primis di cardinaletti che amministra la società, i fatti dicono che da quando è arrivato non ha risolto nulla, anzi ha creato solo problemi alla squadra con aglietti che dobbiamo pagare per stare a spasso come lovato petrone antonini
con una gestione assurda dei giocatori fuori rosa, il nostro mercato è condizionato e tra pochi giorni chiude. Per non parlare della questione stadio che ha ammesso anche bellini. La squadra rispecchia ciò che la circonda.
Presidente cosa aspetti a mandare via chi non serve a niente e sta qua solo a prendere lo stipendio? Quei soldi non si possono investire sul mercato?
In questi ultimi giorni di mercato non sarebbe opportuno far gestire la vicenda cacia Giorgi e bianchi a Giuliano Tosti? Siamo certi che lui troverebbe una soluzione per il bene della società, che cardinaletti e giaretta non possono trovare, perché hanno creato il muro contro muro.


Marco 27 Agosto 2017 13:24

Io non me la sento di buttare via tutto. È vero che il cittadella ha meritato, ma era la prima è tutto si può fare. Troppi buchi a centrocampo ma soprattutto pochi palloni in area, e per vincere devi mettere palloni in area.Bene Rosseti, nell'impatto, appena arrivato, ma all'ultimo minuto si poteva pareggiare, o pennelli un crossover perfetto o da dentro calci a fare gol. Anche al '94 si può segnare. E domenica allo stadio.


Gstar 27 Agosto 2017 13:58

Meno male che ci sono Solo l'Ascoli e Caprenzo col suo maiuscolo - un po' ciaiuscolo...invece quando noi gufi ingrati e rovinafamiglie dicevamo che urgono tre giocatori in difesa e almeno due a centrocampo, che il modulo a due centrocampisti non è sostenibile in questo momento eravamo...appunto...gufi ingrati rovinafamiglie...
mo che facciamo? aspettiamo la ventesima di campionato per fare la Tifoseria e farci sentire? aspettiamo l'ultima di campionato per esporre il solito timido striscione? o approfittimo che mancano ancora 5 giornate di calciomercato per "incoraggiare e sostenere" l'acquisto di questi rinforzi?
Perdonatemi l'appello alla William Wallace di Villa Pigna..ahahahahaha...
altro capitolo, voi veramente credete che venderemo i quattro dell'Ave Maria? L'unico che forse ha mercato, in lega pro, è Perez...per gli altri tre succederà che:
- li paghiamo per stare in tribuna; - li paghiamo per giocare qualche scampolo di partita; paghiamo metà ingaggio per farli accasare altrove...anche in questo caso, facciamo la Tifoseria o ci accodiamo alle scelte - scellerate - dei nostri manager, i più invidiati d'Italia?...amen...WLF!


Roberto Castel di lama 27 Agosto 2017 14:01

Queste sono le mie previsioni di come finisce il calciomercato dei giocatori esclusi

Giorgi se va via andrà a Venezia o Bari e questa cosa ci costerà almeno una buonuscita di 100mila euro

Bianchi potrebbe finire a Bari o Salerno con uno scambio per esempio della rocca anche qui ci costerà a dir poco 50mila euro di buonuscita
Perez andrà molto probabilmente a Vercelli in B, alternativa Modena o Lecce in serie C, sborseremo almeno 30/40 mila euro di buonuscita
Cacia ha offerte importanti a Salerno e Cremona, ma ad ora a Salerno non andrà ha un bambino appena nato e ricominciare altrove a 34 anni non è possibile, poi c'è anche anche la Ternana, ma neanche la prende in considerazione, non andrà da nessuna parte, perché vuole rimanere ad Ascoli e fare il record con l'Ascoli, a costo di rimanere temporaneamente fuori rosa.... A meno che l'Ascoli gli paga il contratto per interi come ha fatto con lovato ed è libero.. solo ad Ascoli succede una cosa simile, pagare 4 giocatori per circa 1milione di euro e tenerli fuori, quando hai una squadra impresentabile.
Sarebbe bello che i 4 facciano una conferenza stampa, alla presenza della società dove dire tutto, cosi si vede chi ha detto le cazzate e chi la verità...
BASTA ASPETTARE ANCORA QUALCHE GIORNO E MAGARI CI FACCIAMO DUE RISATE


ascoli è dura 27 Agosto 2017 14:59

Il problema dei fuori rosa è puramente economico, la società ha chiesto ai giocatori di ridursi l'ingaggio o di essere ceduti erché costavano troppo. Dopo che i giocatori hanno risposto picche la società su ordine di Bellini ha provato a forzare la mano mettendoli fuori rosa e la situazione le si è ritorta contro.
Tutto il resto sono dettagli e ripicche.
Non vi credete Cacia e company le offerte ce le hanno ma finché l'Ascoli non li liquida non si muovono.
Forse pensavano che i giocatori a fine carriera e mossi a pietà lasciavano sul tavolo centinaia di migliaia di euro e se ne andavano.


cino lillo del duca 27 Agosto 2017 15:05

leggere un tuo post e uno di solo l'ascoli non è la stessa cosa gstar fidati,senza offesa se dietro anni luce a solo l'ascoli,wlf è l'unica cosa con la quale sono d'accordo quando ti leggo, per il resto secondo me commentate due sport diversi


Giorgio 27 Agosto 2017 15:27

Volevo chiedere alla redazione di Piceno time, che ringrazio per i servizi al top, secondo voi quante possibilità ci sono che Cacia e Giorgi rimangono all'Ascoli?
Potrebbe il presidente incaricare Giuliano Tosti a parlare con loro come aveva proposto un mese fa?
Ringrazio anticipatamente.


fabrizio becattini 27 Agosto 2017 15:54

amico g star è sempre un divertimento leggerti non perdere la tua sana ironia e cerca di essere un pò piu fiducioso che con 2,3 rinforzi non siamo peggio del cittadella io lo so che non hai peli sulla lingua (almeno quando scrivi) ma dai non essere negativissimo e come sempre WLF


luca 27 Agosto 2017 18:25

Ciao Ascoli è dura, purtroppo devo smentire le tue affermazioni. Nessuno della società ha proposto la riduzione di ingaggio a cacia Giorgi e bianchi, l'unico errore che hanno commesso dire incompetenti a qualcuno dopo la salvezza di Bari, sfido chiunque a dire che avevano torto. Hanno subito in silenzio tutto quello che gli è stato fatto, da chi ci aveva appiccato a gennaio e rischiato di farci retrocedere per i conflitti con Aglietti. le dichiarazioni poco oculate del presidente sono state causate da racconti fantasiosi di qualcuno, a Giorgi e bianchi in ritiro è stato detto di trovarsi squadra, poi anche a perez e sono stati messi fuori, per cacia peggio con cattiveria inaudita e insensata, non lo hanno nemmeno convocato, neanche avesse commesso un delitto, poi richiamato perché nei suoi diritti, dal ritiro in poi solo umiliazioni quotidiane e allenamenti a orari diversi... non era forse interesse della società creare un clima normale e trovare un accordo? Un giorno hanno detto sono fior8 per scelta tecnica ed economica, poi tecnicamente non si discutono, poi Giorgi è il simbolo. Tre giorno dopo fiori anche lui per la foto, ma per favore.. Durante il ritiro tosti ha chiesto al consiglio di poter trattare con i giocatori,ma i dirigenti che ci invidiano tutta italia non hanno voluto perché avrebbe risolto il problema in un modo o nell'altro e serenamente, senza che le cose finissero in questa maniera, hanno continuato nell'umiliazione quotidiana e ora ecco come ci troviamo. Mai scelta del presidente fu più sbagliata se ne è reso conto infatti ha chiamato Guido Valori, ma ora per i giocatori è tardi ci costerà caro molto caro. Cacia anche fuori rosa rimarrà ad Ascoli nonostante le offerte di Cremona e Salerno, complimenti al genio che ha compiuto questo capolavoro al contrario I nostri problemi finiranno quando la società non sarà più guidata da dirigenti esterni, la persona giusta per stare al fianco del presidente e fare le sue veci quando lui non c'è è solo Giuliano Tosti, gli altri hanno dimostrato incapacità e di guardare a interessi personali, non dimenticate che dopo 10 anni abbiamo perso lo sponsor fainplas, una cosa gravissima per noi ascolani, dimostrazione che in società ci sono grandi problemi, Ascoli non può permettersi di perdere faraotti, in maniera assoluta. Il presidente deve dare una svolta definitiva a questo teatrino che danneggia direttamente la societa e la squadra.


maurizio 27 Agosto 2017 20:05

Condivido il post di Luca quasi per intero, innanzitutto un giocatore non può fare dichiarazioni fuori luogo anche se ha ragione, è un dipendente, c'è da ammettere che la situazione degli ultimi 2 anni è stata difficile per lo spogliatoio, certe valutazioni spettano al presidente non ai giocatori.
Sul discorso dirigenza, insieme a Giuliano Tosti vedo un futuro in società anche per un'altra persona squisita e capace, come il dottor Galeati dell'azienda Sabelli al quale il presidente ha dato molta fiducia inserendolo nel consiglio, state tranquilli il presidente sta già operando la rivoluzione di cui parlate, ci vuole tempo ma tutto si sistema.
Pian piano gli incarichi esterni vanno azzerati, hanno ampiamente dimostrato incapacità nel gestire la società e la squadra, se non risolvono le grane di Cacia e Giorgi rischiano suito parecchio, perchè senza le uscite non si può rinforzare la squadra ed il bilancio sarebbe appesantito enormente dagli ingaggi.
Ho fiducia nel presidene Francesco Bellini.


MAX 27 Agosto 2017 20:20

luca avrei delle domande da porti: 1) fai parte del consiglio di amministrazione dell'Ascoli Picchio per conoscere questi dettagli? 2) quale è stato il contributo di Giuliano Tosti in questi anni verso l'Ascoli Picchio? 3) Perchè l'Ascoli non può permettersi di perdere Faraotti?......lo chiedo perchè mi piacerebbe informarmi da chi, presumo, queste cose le conosca, al netto del più becero e inutile campanilismo.....


Luca 27 Agosto 2017 21:40

Ciao Max rispondo con piacere alle tue domande non perché faccio parte della società ma perché da Ascolano soffro nel vedere certe situazioni:
1) Non conosco dettagli, ma riporto le notizie uscite sui quotidiani locali dopo il CDA, lo stesso presidente si è arrabbiato perché qual uno le fece uscire, come quella che tosti ha proposto di trattare con i giocatori riduzione di ingaggio, tanto che la società ha smentito con un comunicato la notizia di un possibile accordo e LA POSSIBILITÀ CHE POSSANO RIMANERE... non ricordi questa cosa?
Altre cose francamente non le trovo scoop, il fatto che il dottor Galeati è molto amico del presidente è un segreto? Non ti piace?
È stato inserito nel consiglio, la notizia è pubblica e comunicata dalla società.
2) chiedere il contributo che ha dato tosti alla società è una domanda o una presa in giro? A quanto risulta tosti ha sponsorizzato anche la vecchia società, ha dato vita alla società convocando le riunioni nel suo ufficio dal settembre 2013, coinvolgendo a dicembre il presidente Bellini, facendo da sponsor prima squadra, prendendo l'8% delle quote, inviando la primavera a Viareggio a sue spese dove orsolini fu consacrato dal calcio che conta, ha contribuito alla salvezza due anni fa in un mare di problemi, senza allenatore.
È rimasto al fianco di Bellini nel periodo che faraotti era in contrasto col presidente.
Quando non era d' accordo col presidente sul fatto di dare incarico a cardinaletti, ha riconsegnato le quote al presidente Bellini a titolo gratuito,
Ha sempre avuto un rapporto splendido con la squadra, lo staff, i tifosi, è forse la persona più amata dagli ascolani perché lui ama l'Ascoli e gli ascolani.
Ha confermato lo sponsor prima maglia sempre anche quando non era d' accordo, può bastare?
3) Dire che l'Ascoli può privarsi di Faraotti come niente fosse, significa non conoscere Battista Faraotti e non volere il bene dell'Ascoli.
Il fatto che Faraotti non farà più da sponsor è gravissimo, un segnale d'allarme, in società qualcuno semina divisione.
Spero di essere stato abbastanza chiaro, queste sono mie considerazione, che scaturiscono dai fatti che vedo e ascolto ad Ascoli.
Sogni una società unita con Bellini che ci porta in serie A, non una società dilaniata da veleni e contrasti che danneggiano l'ascoli.
P.S. Complimenti alla società per il picchio village!
Per il brindisi di augurio, effettuato senza soci e Valori... Sai per caso chi lo ha organizzato?


Francesco 27 Agosto 2017 22:44

Stasera oscilla' uno dei più grandi giornalisti dice: l' ASCOLI HA GRANDI PROBLEMI IN DIFESA
A QUATTRO GIORNI DALLA FINE MERCATO.. IERI ERA SOTTO JA INSERITO UN CERTO YELLLOW NON ME NE VOGLIA IL RAGAZZO
E HAI MESSO FUORI SQUADRA CACIA.
DEVI SPIEGARE AI TIFOSI QUALI SONO I TRAGUARDI DA RAGGIUNGER PERCHÉ LA COSA E DAVVERO INSPIEGABILE.

Cari Ascolani ma di cosa stiamo.parlando abbiamo una società presuntuosa e mediocre
Sono preoccupato


ascoli è dura 27 Agosto 2017 23:16

Luca ti do ragione quasi su tutto ma la riduzione sull'ingaggio è stata chiesta come da dichiarazione di Bellini che i tre costavano troppo, a Giorgi fu chiesto di spalmare l'ingaggio negli anni. Poi Cacia che non ne voleva sapere chiedeva un biennale quasi alle stesse cifre e si era anche lamentato più volte dei mancati 3 acquisti che avevano promesso per alzare l'asticella (a Gennaio presero Mogos,Slivka e Bentivegna). I problemi tra allenatore,società e giocatore sono esplosi a Salerno dove Aglietti si era dimesso per contrasti con la squadra tra false smentite ecc..e i senatori del gruppo ricompattarono il tutto per finire il campionato ma oramai la frattura c'era.


MAX 27 Agosto 2017 23:17

Che io sappia Luca, la scelta di Valori, che so tra l'altro essere uomo suggerito da Faraotti, non è casuale.....quindi credo che Bellini abbia già inquadrato chi debba esautorare e penso che sia questione di tempo.....quello però che non mi quadra è che il disimpegno di Faraotti, stando alle voci, sia legato all'allontanamento di un suo uomo impiegato in società.....ora mi chiedo: perchè costui è stato allontanato? infine, anche a me piacerebbe che i soci fossero maggiormente coinvolti, ma ad ogni livello però.....ossia mi piacerebbe che si impegnassero di più anche finanziariamente, perchè è troppo facile pensare a Bellini come padrone unico quando c'è da "caccia li quatrì" e ricordarsi dei soci quando si devono prendere le decisioni importanti o mettere gli uomini in società.....se i soci dovessero acquistare maggiori quote societarie, non credo che a Bellini dispiacerebbe......


ascoli è dura 27 Agosto 2017 23:29

Tutte le decisioni le prende Bellini. il problema è che stando lontano subisce le notizie e i consigli di quelli che stanno in società.


x max 28 Agosto 2017 00:19

Sul fatto che Valori lo ha suggerito Faraotti sei fuori strada, è l'esatto contrario, Valori ha preso il posto di Fioravanti e Faraotti ha ritirato la sponsorizzazione.
Valori tra non percepisce stipendio al contrario dei dirigenti che Faraotti disse, ci invidiava tutta Italia.
Ecco come ci ritroviamo, tutti contro tutti per la guerra delle poltrone, neanche all'ufficio di collocamento c'è tanta fila.
Comunque per chi ha la memoria corta, ricordiamo che la curva l'ultima partita espose uno striscione, che mai fu più azzeccato:

UNA SOCIETA' AMBIZIOSA SI AFFIDA A CHI E' COMPETENTE
E AMA LA SUA GENTE...
MERITIAMO DI PIU'!

La curva sud e in particolare gli ultras certe cose le avevano capite prima degli altri.


MAX 28 Agosto 2017 12:01

Veramente i ruoli di Fioravanti e di Valori mi sembrano diversi....comunque se è come dici, ossia che Valori non percepisce stipendio, si risparmia, non è meglio?.......


Luca 28 Agosto 2017 13:11

Che Valori fino a Dicembre lavorerà senza percepire stipendio, lo ha detto il presidente stesso in conferenza stampa, per lo meno io parlo di fatti e circostanze che sono avvenuti e confermati dalla società o persone che ne fanno parte, poi ci sono le valutazioni personali, per le quali senza offendere nessuno, si può sostenere che un giocatore sia bravo o meno, che debba rimanere o andare via e un dirigente sia capace di svolgere il suo lavoro o meno, sempre facendo leva sui risultati conseguiti.
Per chiudere Fioravanti era il responsabile di area marketing, il suo posto è stato preso da Valori per scelta del presidente, ora si occupa della comunicazione, stadio e marketing, come detto dal presidente stesso, mentre Cardinaletti si occupa dela parte tecnica.
Seriamo solo di uscire quanto prima da questa spirale di contrasti più o meno velati, perchè da tempo stanno danneggiando il futuro della società, ed a creare i problemi sono sempre chi aspira o deve mantenere ruoli importanti, l'assenz del presidente è un problema serio, quando il gatto manca i topi ballano.


Giorgio 28 Agosto 2017 15:13

- dirigenti + giocatori di categoria
questa squadra va rinforzata così rischiamo di retrocedere
in campo non ci vanno le cravatte


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni