San Benedetto, fermato 30enne autore di una tentata violenza sessuale

Redazione Picenotime

04 Settembre 2017

Foto da Questura Ascoli Piceno

E’ stato convalidato il fermo di indiziato di delitto di J.E. cittadino del Gambia di 30 anni. L’uomo era stato bloccato dagli uomini della Squadra Mobile e del Commissariato di Pubblica Sicurezza a San Benedetto del Tronto alle prime ore di Sabato 2 Settembre.

L’attività di ricerca era scattata a seguito della denuncia presentata dalla vittima in Commissariato qualche giorno prima. Erano stati predisposti servizi serali e notturni volti alla ricerca del giovane, che aveva seguito, con espliciti intenti sessuali la vittima. 

Solo grazie alla prontezza di riflessi infatti, la donna quella notte, inseguita dal giovane, era riuscita a raggiungere la porta di casa e a chiudersela alle spalle, mentre l’uomo aveva comunque tentato di entrare. 

L’ascolto attento della vittima effettuato dagli Agenti di Polizia in Commissariato e l’attenta attività d’indagine degli operatori della Squadra Mobile hanno consentito di isolare alcune immagini significative dalle riprese degli impianti di videosorveglianza della zona; con quelle immagini è iniziata la ricerca al fine di identificare l’aggressore.

Il G.I.P. presso il Tribunale di Ascoli Piceno, accogliendo la richiesta di convalida del P.M. Dr.ssa Cinzia Piccioni, ha disposto la misura della custodia cautelare in carcere.



© Riproduzione riservata

Commenti (1)

Vincenzo 06 Settembre 2017 09:13

Senza luoghi comuni, ma la questione delle violenze sessuali da parte di immigrati sta assumendo dimensioni molto preoccupanti.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni