Gran Premio di San Marino: spettacolare monologo di Fenati sotto la pioggia!

Redazione Picenotime

10 Settembre 2017

Nona vittoria e 22° podio in carriera per Romano Fenati, che sotto la pioggia di Misano fa suo il Gran Premio di San Marino conquistando il secondo successo nel Campionato Mondiale Moto3.

Monologo del 21enne pilota ascolano dello Snipers Team sull'asfalto bagnato, che lascia a quasi 30 secondi lo spagnolo Joan Mir e l'altro italiano Fabio Di Giannantonio.

Fenny torna al secondo posto nella classifica mondiale con 185 punti alle spalle del leader Mir primo con 246. Prossima tappa in Spagna per il Gran Premio d'Aragon.

Ecco il comunicato ufficiale post gara dello Snipers Team e le dichiarazioni di Romano Fenati.

Vincere a Misano, nel Gran Premio di casa, è un'emozione grandissima. Farlo con una gara magistrale sotto l'acqua, senza sbavature, senza avversari lo è ancora di più. Romano Fenati, oggi, ha dimostrato qualcosa. Lui che, l'anno scorso, non partecipò a questa prova, lui che, su questa pista, bella e complicata, ha girato meno di altri, ha dimostrato di essere il pilota italiano più forte della sua classe. Prima vittoria e secondo podio a Misano per lui. Jules Danilo stava facendo la sua grande rimonta quando è incappato nella caduta di un altro pilota e, per evitarlo, ha pinzato troppo cadendo a sua volta. 

Romano Fenati: "Oggi restare in piedi non era facile ma la moto andava fortissimo e avevo un gran feeling che mi ha permesso di divertirmi. Questa è una vittoria speciale per me, per la squadra e per tutti i tifosi! L'inno di Mameli qua è un'emozione davvero unica". 

Jules Danilo: “Oggi stavo facendo una gran gara. Controllare la moto in queste condizioni di pista non era facile ma, dopo aver superato diversi piloti, mi sentivo sempre più a mio agio e il mio passo era buono. Purtroppo Antonelli è caduto davanti a me e, nel tentativo di evitarlo, sono caduto anche io". 


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni