Terremoto, Parlamento Europeo approva 1,2 miliardi di euro per la ricostruzione

Redazione Picenotime

13 Settembre 2017

Foto da Dire.it

I deputati del Parlamenteo Europeo hanno approvato oggi in via definitiva lo stanziamento di 1,2 miliardi di euro circa in aiuti comunitari per riparare i danni causati dai terremoti nel centro Italia nel 2016 e nel 2017, in particolare per i 140 comuni delle 4 regioni italiane colpite: Marche, Umbria, Lazio ed Abruzzo. Il Parlamento ha dato il via libera allo stanziamento di 1.196.797.579 euro dal Fondo di solidarieta' dell'Ue (Fsue) con 658 voti favorevoli, sei contrari e 26 astensioni. 

I fondi del Fsue, come riporta Dire.it, potranno essere utilizzati per le operazioni di ricostruzione, di emergenza e di bonifica e per la protezione dei monumenti. L'Italia à già il principale beneficiario del Fondo di solidarietà, avendo ricevuto sin dalla sua creazione 15 anni fa finanziamenti Ue pari a 1,3 miliardi di euro. L'Italia ha chiesto un anticipo di 30 milioni di euro (importo massimo possibile) che à stato concesso dalla Commissione europea il 29 novembre 2016 e versato integralmente.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni