Fenati solo decimo ad Aragon, vince Mir che mette le mani sul Mondiale Moto3

Redazione Picenotime

24 Settembre 2017

Romano Fenati non va oltre il decimo posto nel Gran Premio di Aragon (14esima tappa del Campionato Mondiale Moto3 2017) e dice praticamente addio alle possibilità di conquistare il suo primo titolo iridato in carriera.

Sul circuito spagnolo, in una gara accorciata di 7 giri causa nebbia, a vincere è stato lo spagnolo Joan Mir, che dopo l'ottavo successo stagionale ha ora ben 80 punti di vantaggio sul 21enne pilota ascolano dello Snipers Team quando mancano solo quattro gare alla termine della stagione.

Ad Aragon seconda piazza per Fabio Di Giannantonio accompagnato sul podio dall'altro italiano Enea Bastianini. Prossima tappa del Mondiale Moto3 il 15 Ottobre a Motegi per il Gran Premio di Giappone.

Ecco il comunicato ufficiale dello Snipers Team: "Ci sono piste nelle quali il Marinelli Rivacold Snipers non riesce ancora ad esprimere tutto il suo potenziale. Come in Austria, anche ad Aragon, si è sofferto per tutto il week end. Staccate e ripartenze non mettono Romano Fenati e la sua Honda, nelle condizioni di lottare per la vittoria e tagliare il traguardo decimi, dopo aver vinto il GP di Misano con 30 secondi di vantaggio, stride. Jules chiude ventesimo una gara nata più corta per via della nebbia mattutina.

Romano Fenati: "Oggi ho giocato in difesa. Non riuscivo a sorpassare. Mi è mancata potenza. Ho fatto tutta la gara impiccato e sono andato lungo due volte oltrepassando il limite consentito".

Jules Danilo: "Oggi ci aspettavamo qualcosa in più, ma in gara abbiamo riscontrato qualche problema in frenata. La moto si muoveva molto e non sono riuscito, dopo la partenza, a seguire il gruppo di testa come mi aspettavo. Ho fatto del mio meglio ma adesso dobbiamo analizzare il problema e andare oltre".



© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni