Ascoli, Fiorin: “E' cresciuta la fiducia. Palermo corazzata che proveremo a scardinare”

Marco Amabili

29 Settembre 2017

Fulvio Fiorin

Le dichiarazioni al nostro microfono dell'allenatore dell'Ascoli Picchio Fulvio Fiorin alla vigilia del match interno con il Palermo valido per la settima giornata d'andata del campionato di Serie B.



Ecco le altre dichiarazioni in conferenza stampa di mister Fiorin riportate dal sito ufficiale dell'Ascoli Picchio: "Squadra che vince non si cambia? Non è detto, potrebbero esserci delle variazioni. Mi piace citare Renzo Ulivieri, che, al corso per allenatori a Coverciano, ci ha detto che uno staff in grado di cambiare anche quando le cose vanno bene, è uno staff che ha certezze e che è bravo a capire cosa anticipare per far andare meglio le cose. Quanto al modulo, se in questo momento il 4-3-3 valorizza i giocatori che abbiamo a disposizione e dà certezze perché è il sistema che ci fa esprimere meglio, vuol dire che continueremo su questo, senza escludere in seguito un ritorno al 4-2-3-1 di inizio stagione. Mignanelli? Va gestito il problema alla caviglia. Pinto? Ha fatto bene a Cesena, siamo contentissimi di lui, al Manuzzi è entrato con personalità, si è subito inserito in un momento difficile della partita, è uno che lotta. Castellano? E' convocato, è arrivato per ultimo, a fine mercato, quindi doveva recuperare la condizione ottimale e doveva inserirsi nella nostra idea di calcio. Ora è disponibile come tutti gli altri. E' un giocatore che può ricoprire tutti i ruoli di centrocampo, davanti alle difesa, come mezz'ala o trequartista; lo stiamo vedendo bene in allenamento. D'Urso? Solo ieri si è unito al gruppo quindi non è convocato. Perez? In questo momento davanti abbiamo abbondanza, oltre a Favilli c'è Rosseti, che sta facendo bene e Santini è rientrato. Domani affrontiamo un Palermo che vuole vincere, vuole fare punti, a livello di risultati sta facendo molto bene, ha un allenatore preparato, si vede che la squadra ha un'organizzazione. Sarà una partita difficile perché se con la Pro Vercelli i rosanero probabilmente avevano sottovalutato la gara correndo più di un rischio, non potranno ripetere lo stesso errore domani contro di noi. Il Palermo è un team che ha forza individuale e come collettivo, d'altra parte sapevamo che in questo periodo avremmo avuto questo gruppo di partite difficili. Affrontiamo la gara di domani con serenità, dovremo essere super concentrati e attenti, arrabbiati, solo così potremo toglierci delle soddisfazioni. La Nazionale? In altri campionati quando gioca la Nazionale si fermano sia la A che la B; in Italia si ferma solo la massima Serie. La B ha vantaggi di visibilità e di introiti derivanti dai diritti televisivi a giocare quando la A è ferma, allora quello di avere i giocatori convocati nelle rispettive nazionali è lo scotto da pagare. Come tutti gli allenatori è normale che anche io vorrei sempre i giocatori a disposizione, ma qui il discorso è più ampio, è strategico e devono valutarlo tutti i club di B".


© Riproduzione riservata

Commenti (10)

Toscano DOC 29 Settembre 2017 15:44

In un post relativo ai presunti insegnamenti vantati dai pesciolini sambenedettesi nei nostri confronti, ho letto che l'utente "Luigi 1960" è un insegnante, per cui gli mando un saluto visto che oltre alla passione per il Picchio abbiamo in comune anche il mestiere.


tonino 29 Settembre 2017 16:58

Forza mister, domani dobbiamo arrivare a Forza Nove!


Luigi 1960 29 Settembre 2017 17:27

Ciao Toscano DOC, giusto un saluto veloce mentre sto finendo di correggere dei compiti dei miei alunni... Però quello del nostro tifoso sambino non c'è.... ah dimenticavo, lui sta ancora aspettando la nostra iscrizione nella sua innovativa scuola di calcio rivierasca....
Un saluto a tutti


fabrizio becattini 29 Settembre 2017 18:37

la corazzata sembrava la pro vercelli
poi x carità 1 partita storta ci puo stare
secondo me firmerebbero volentieri x un pareggio ,almeno in questo periodo
poi va anche detto che escluso diamanti (è andato in america al cicago)è la stessa squadra di anno scorso


PLATTER 29 Settembre 2017 19:45

Ancora un saluto a tutto il popolo bianconero, che fortunatamente andando in giro trovo ovunque.
Carissimo prof Luigi1960, di nuovo un saluto a te ed al Toscanaccio. Parliamo di dignità: io, tifoso del picchio, non mi sentirei mai di andare a scrivere in un sito che "tecnicamente non mi appartiene"; credo ci voglia dello stomaco, direi presunzione nel leggere di commenti tra pesciari, teramani ed addirittura anconetani. Vivendo in Riviera noto che loro sono più preoccupati del nostro risultato che del loro....dico io, un po' d'orgoglio, ma soprattutto consapevolezza e rispetto di chi ti sta sopra, no....?!?! Beh, spero proprio, che anche quest'anno si possa festeggiare la salvezza, poi se ciò accadrà in riviera, per quanto mi riguarda, se ne accorgeranno, sempre con i dovuti e le dovute maniere.
Per finire: dalla "Ragnola bianconera" sempre forza PIKKIO!!!


quinto decimo 29 Settembre 2017 21:28

Sono fiducioso per domani, mangiamoci sta macedonia rosanero, daje Picchio!


giorgio 29 Settembre 2017 22:44

Palermo visto con la P.Vercelli è battibilissimo, bisogna però non partite all'arrembaggio, domani sarò in curva, non vedo l'ora


Luigi 1960 29 Settembre 2017 23:05

Fortunato te giorgio, io purtroppo domani pomeriggio non potrò esserci, ma sono contento che ci saranno tanti altri tifosi che non faranno mancare il supporto alla squadra. Forza ragazzi che possiamo farcela!
Ciao PLATTER, anch'io trovo assurdo andare a scrivere per rompere le scatole in un forum di una squadra che non tifo. Comunque che ci vuoi fare, si divertono così.... ma poi alla fine fanno divertire un po' anche noi....
Forza Picchio facci sognare!


Luigi 1960 30 Settembre 2017 11:15

Annuntio vobis gaudium magnum:
HABEO CHARTAM!
Sì, popolo bianconero è proprio vero, alla fine riuscirò ad esserci anch'io sugli spalti a tifare per i nostri picchietti, anche se dovrò uscire un po' prima per sbrigami a rientrare. Perdonatemi questa mia invadenza, ma tanta è la gioia che dovevo annunciarvela.
Forza Picchio alé alé!


Toscano DOC 30 Settembre 2017 12:37

Grazie per i saluti, cari Luigi 1960 e Platter! Beati voi che potete essere al Del Duca oggi... io da lontano mi accontenterò della cara vecchia radio, ma il cuore bianconero sarà lì con voi!
Per quelli della riviera... l'invidia è brutta!


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni