Ascoli, studenti austriaci consegnano assegno da 1600 euro a sindaco di Acquasanta

Redazione Picenotime

10 Ottobre 2017

I ragazzi di Graz rinunciano alla festa di diploma e consegnano al sindaco di Acquasanta i soldi raccolti durante l’anno.

Promotrice dell’iniziativa benefica è stata la professoressa Bernadette Steps, insegnante di italiano nel liceo “Bundesgymnasium Pestalozzi” della città di Graz che, già da molti anni, porta i suoi studenti a perfezionarsi nel Centro Linguistico “Accademia Italiana” di Ascoli Piceno.

La scolaresca austriaca, attualmente in vacanza-studio ad Ascoli, si è generosamente impegnata - durante l’anno scolastico 2016/17 - in diverse iniziative benefiche finalizzate alla sensibilizzazione a favore delle popolazioni colpite dal sisma del Centro Italia, coinvolgendo anche l’sssociazione dei genitori e dei professori, il presidente regionale della Stiria e il sindaco della città di Graz.

Insegnanti e studenti austriaci sono stati accolti ed aiutati negli spostamenti dal Comune di Ascoli Piceno. Alla presenza del consigliere provinciale Antonini e della direttrice dell’Accademia Italiana, i graditissimi ospiti stiriani hanno consegnato al sindaco di Acquasanta Terme, Sante Stangoni, e all’assessore alla pubblica istruzione, Elisa Ionni, un assegno di 1600 euro quale contributo per l’acquisto degli arredi per la palestra (attualmente in costruzione) della Scuola “Bernardo Tucci”.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni