BUON SUCCESSO PER IL DEBUTTO A TEATRO DI CECILIA CAPRIOTTI

Redazione Picenotime

03 Marzo 2013


Ha riscosso un buon successo di pubblico e di consensi il debutto su un palco teatrale di Cecilia Capriotti, impegnata da Venerdì 22 Febbraio fino a Domenica 3 Marzo nello spettacolo "Uomini sull'orlo di una crisi di nervi" (scritto da Rosario Galli e Alessandro Capone, quest'ultimo anche regista) in scena al Teatro Ghione di Roma.

La commedia sexy, che ha messo in risalto tutte le nevrosi e le insicurezze del genere maschile, risale addirittura al 1993, quando sul palco salirono personaggi di rilievo come Pino Ammendola, Vincenzo Crocitti, Gianni Garofalo, Nicola Pistoia e Claudia Koll. Vent'anni dopo, ad accompagnare la sensuale attrice ascolana (che compirà 37 anni Mercoledì 27 Febbraio), sono stati ottimi attori come Felice Della Corte, Massimiliano Giovannetti, Paolo Ricca e Pietro De Silva.

La trama dello spettacolo narra le vicende di quattro amici che si radunano la sera per giocare a poker, e tra un full e una scala reale si confrontono sulle rispettive vicende amorose e matrimoniali. Una sera, ad uno dei quattro, viene l'idea di chiamare una squillo per ravvivare l'atmosfera. Si presenta la suadente Yasmine (interpretata proprio da una Cecilia Capriotti in grandissima forma), e da quel momento in poi non mancano gli equivoci, i paradossi ed i colpi di scena...

La Capriotti, che non perde occasione per pubblicare sul suo visitatissimo account Twitter foto del backstage dello spettacolo, aveva già lavorato lo scorso autunno con il regista Alessandro Capone, in quella circostanza al cinema nel film comico "E io non pago - L'Italia dei furbetti".
PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni