Associazione Industriali Ascoli, Ubaldi nuovo presidente Sezione Costruttori Edili

Redazione Picenotime

18 Ottobre 2017

Massimo Ubaldi è il nuovo presidente della Sezione Costruttori Edili della Associazione Industriali della Provincia di Ascoli Piceno. Lo ha eletto l'assemblea annuale della Sezione tenutasi presso la sede di Corso Mazzini e che ha visto una nutrita e rinnovata partecipazione di imprese che, infine, in maniera unanime ha indicato il nuovo Presidente.

L'Assemblea apertasi con la relazione del presidente uscente, Francesco Gaspari, il quale ha ripercorso le tappe salienti del suo mandato e le principali attività condotte, è proseguita con una vivace discussione tra i numerosi presenti sulle problematiche del settore e sulla necessità di fare squadra, oggi più che mai, per affrontare questi nuovi scenari che interessano il territorio.

Ubaldi infatti, dopo aver ringraziato il suo predecessore per quanto di positivo fatto, annuncia di voler incentrare la sua Presidenza su alcuni temi che saranno oggetto di presentazione in conferenza stampa, anticipando che, oltre a proseguire i progetti già in corso, impiegherà gran parte delle energie per incrementare le misure di controllo nella gestione del territorio, ed in particolare nel presidiare e monitorare con estrema attenzione le attività legate alla ricostruzione e al ripristino funzionale del patrimonio immobiliare danneggiato dal terremoto.

Massimo Ubaldi, già presidente di ANCE a livello regionale dal 2009 al 2015, presenterà pertanto domani il suo programma e il consiglio direttivo che lo supporterà per questo mandato.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni