Gran Premio d'Australia, Fenati chiude sesto. Il Mondiale Moto3 è di Mir

Redazione Picenotime

22 Ottobre 2017

Joan Mir vince il Gran Premio d’Australia e il Campionato del Mondo Moto3 con due gare d’anticipo. A Phillip Island corsa interrotta al quindicesimo giro per l’arrivo della pioggia e il pilota spagnolo della Leopard Racing taglia per primo il traguardo davanti a Livio Loi, suo compagno di box, e a Jorge Martin. Romano Fenati, autore di una bella prova, chiude sesto e si spegne la sua rincorsa iridata.

Martin parte bene dalla pole. Dopo qualche passaggio vede il ritorno del compagno di box Fabio Di Giannantonio. Il romano prova a mettersi anche al comando della gara ma nel corso del quarto giro, in ingresso alla curva quattro, cade.Bella partenza di Fenati che dalla quinta casella è subito impegnato nella lotta di testa. Resta lì per provare a giocarsi le carte sul finale ma il cambio climatico lo sorprende quando è oltre la top 5. È sesto dietro ad Enea Bastianini (EG 0,0) e saldo al secondo posto in campionato.Decimo all'arrivo Lorenzo Dalla Porta, mentre il migliore dei piloti dello Sky Racing Team VR46 è Nicolò Bulega, undicesimo. Caduta di Niccolò Antonelli nel corso dei primi passaggi. Il pilota Red Bull KTM Ajo è costretto al ritiro.

A due gare dal termine della stagione Mir vanta 296 punti in classifica, con Fenati sempre più secondo a quota 226 davanti a Canet fermo a 184.

Ecco il comunicato ufficiale sulla gara dello Snipers Team: "Onore a Joan Mir per il Mondiale vinto. Romano Fenati, anche oggi, c’era e lo ha dimostrato. Peccato per l’interruzione precoce della gara, ancora una volta decisa dal caso, ma un Campionato così è il preludio ad un altro anno di sfida tra i due nella terra di mezzo. Restano 2 gare per divertirsi e far divertire ma si stanno già affilando le lame per i test post mondiale del mese prossimo. Jules Danilo non parte benissimo ma riesce a recuperare ed inserirsi nel gruppo di testa. Peccato per la scivolata a 10 giri dal termine in quella che poteva essere una delle sue gare più belle in Moto3.

Romano Fenati: "Complimenti a Joan, è stato bravo e la fortuna aiuta quelli bravi. Avrei lottato fino all’ultimo per vincerlo io questo Mondiale ma oggi era un’altra di quelle giornate in cui poteva succedere di tutto”.

Jules Danilo: "Ovviamente sono amareggiato per la gara soprattutto in un weekend in cui abbiamo lavorato sempre bene. Oggi non sono partito benissimo ma sono riuscito a recuperare velocemente. Peccato per la scivolata, avrei potuto lottare per la top five o addirittura per il podio".


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni