Ascoli Piceno, inaugurata aula informatica e laboratori al Liceo Scientifico ''Orsini''

Redazione Picenotime

27 Ottobre 2017

Italiaonline, prima internet company italiana, ha inaugurato questa mattina ad Ascoli Piceno l’aula informatica e i laboratori della sede del Liceo Scientifico “Antonio ORSINI”. Grazie alla donazione, il liceo è stato arricchito di significative dotazioni informatiche: PC – desktop e portatili - tablet e stampanti laser a colori. La donazione, ricordata con una cerimonia pubblica, è stata voluta da Italiaonline nell’ambito dell’iniziativa “Donando si impara”, con la quale il gruppo ha devoluto alle scuole la cifra destinata ai regali natalizi dello scorso anno, sostenendo tre licei delle zone del Centro Italia maggiormente colpite dal terremoto di agosto e ottobre 2016, con particolare attenzione alle zone dell’epicentro (Spoleto, Amatrice, Ascoli Piceno). L’iniziativa è nata tre anni fa con la donazione di aule informatiche a tre licei di Milano, Pisa e Roma e consolidata l’anno successivo con corsi di coding agli stessi istituti, a cui se n’è aggiunto uno di Torino.

 

Grande è stata la partecipazione delle istituzioni locali all’evento. Il taglio del nastro è avvenuto, infatti, alla presenza dei Sindaco Avv. Guido Castelli, del Vice Sindaco Dott.ssa Donatella Giuseppina Ferretti, della consigliera provinciale Dott.ssa Valentina Bellini, della dirigente uff. IV U.S.R. Marche, dott.ssa Carla Sagretti, di Dirigenti scolastici e della Pubblica Amministrazione Scolastica e di realtà produttive e culturali del territorio. Per Italiaonline erano presenti: Enrico Benassuti, District Manager Italiaonline, e Ezio Bertino, Responsabile Eventi.

Alla cerimonia hanno assistito Dirigenti Scolastici delle scuole di Ascoli Piceno, corpo docente e alunni dell’Istituto.

 

Scopo del progetto “Donando si impara” è quello di aiutare le comunità locali a focalizzarsi sulla loro risorsa più importante: i giovani, favorendo il loro accesso all’informatica, strumento fondamentale per l’evoluzione futura del loro percorso lavorativo.

Oltre a quello del liceo ascolano, Italiaonline ha contribuito quest’anno ad allestire il laboratorio di informatica del liceo scientifico “Alessandro Volta” di Spoleto; nel liceo scientifico dell’Istituto omnicomprensivo di Amatrice, invece, già dotato di attrezzature, l’azienda ha finanziato corsi di coding (linguaggio Python).

“La continua innovazione tecnologica e lo sviluppo delle capacità dei nativi digitali sono missioni centrali per Italiaonline, così come il percorso di collaborazione con il mondo della scuola secondaria, inaugurato nel 2014 – dichiara Antonio Converti, Amministratore Delegato di Italiaonline - Nel 2017 si è deciso di dedicare particolare attenzione alle zone del Centro Italia maggiormente colpite dal terremoto dello scorso anno, con l’intento di supportare concretamente le comunità locali nella ripresa post sisma. Per tutti questi motivi siamo particolarmente orgogliosi di sostenere il Liceo Scientifico “Orsini” di Ascoli Piceno, che si è distinto per la qualità delle proposte formative del corpo docente e per i risultati eccellenti dei suoi studenti. L’obiettivo è di stimolare sempre più il pensiero creativo, la capacità di trovare soluzioni a bisogni complessi e il desiderio di innovare dei cittadini e degli imprenditori di domani, imparando a usare la tecnologia sempre più da protagonisti e sempre meno da semplici fruitori”.

 

“Con il progetto ‘Donando si impara’ – è intervenuta la Dirigente scolastica dell’Istituto, Dott.ssa Nadia Latini - Italiaonline ha regalato al Liceo Scientifico “A. Orsini” di Ascoli Piceno un laboratorio di informatica perfettamente allestito con oltre 30 postazioni. Ricevere questa donazione ci commuove e ci riempie di orgoglio, soprattutto perché essa è il riconoscimento del valore dei nostri studenti, che annualmente si distinguono sia per gli ottimi risultati conseguiti nell’ambito dei test INVALSI, sia per gli eccellenti traguardi universitari. Siamo certi che questo sarà anche un modo per riacquistare fiducia nel futuro, in un territorio che, come il nostro, è stato ferito nel profondo dai recenti eventi sismici.”

“Ogni giorno Ascoli Piceno mi dona un’occasione per essere orgoglioso di essere il suo Sindaco – così ha chiuso l’Avvocato Guido Castelli - In questo lungo periodo di crisi e di difficoltà i cittadini hanno saputo sempre esprimere il meglio della loro capacità di essere comunità e reagire costruttivamente alle sfide quotidiane. Oggi celebriamo le nostre migliori risorse e speranze per il futuro: i nostri ragazzi e i loro docenti, che hanno saputo distinguersi tanto da meritarsi l’attenzione e il plauso del mondo del lavoro, di una realtà come Italiaonline che è al centro della straordinaria innovazione digitale del mondo dell’Impresa. È fondamentale accorciare le distanze tra mondo della scuola e quello dell’economia reale, per dare vera concretezza ad una società civile che sia sempre più partecipata ed elemento fondante di rinascita e crescita.”


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni