Bari-Ascoli Picchio 3-0, i momenti chiave della partita

Redazione Picenotime

28 Ottobre 2017

Bari-Ascoli 3-0

Dopo sei risultati utili consecutivi l'Ascoli cade a Bari nella dodicesima giornata del campionato di Serie B. Decisiva l'espulsione diretta di Gigliotti al 37' del primo per un fallo a centrocampo su Improta (appare frettolosa la scelta dell'arbitro Serra). Nella ripresa i Galletti alzano i ritmi e si prendono i tre punti con Galano, un autogol di Mogos ed il primo centro in campionato di Floro Flores. Restano 13 i punti in classifica del Picchio in vista della trasferta di Carpi.




© Riproduzione riservata

Commenti (32)

alessandro 28 Ottobre 2017 18:49

Gigliotti ha fatto un fallo da dietro da rosso diretto, non dite baggianate.


SBN74 28 Ottobre 2017 19:40

Per chi voleva vedere all.opera i giocatori di PROPRIETÀ.....eccovi servito sabato AL centro della difesa DE SANTIS CINAGLIA ........ fate VOI


Carlo 28 Ottobre 2017 20:35

Presa scommessa (l ennesima) il pikkio è una garanzia di vittoria ahah


Luca samb 28 Ottobre 2017 20:38

Pikkio ko sempre più giù ahah ahah


Gigi 28 Ottobre 2017 20:55

Perché Padella è Gigliotti di chi sono??? Ma può essere che si devono scrivere solo stupidaggini?


alessio 28 Ottobre 2017 21:04

Ottimo primo tempo, anche se fatichiamo molto a finalizzare. Molto bene Favilli e Parlati e Mignanelli


stelloneBN 28 Ottobre 2017 21:35

SBT74 magna tranquillo.


zazzà 28 Ottobre 2017 21:41

Espulsione ingiusta!!!!!!! Uno scandalo, Morganti dove è???


Zac28 28 Ottobre 2017 21:59

Comunque paghiamo la campagna aquisti fatta in malo modo,oggi non abbiamo giocato male,in undici sarebbe stato diverso,non avendo i due centrali e per altro non opportunamente sostituiti il risultato e' questo purtroppo,con lo stesso arbitro due anni fa perdemmo con lo stesso risultato 3-0.


Nostalgico 28 Ottobre 2017 22:01

Purtroppo il reale valore dell’Ascoli è questo .... che c’è di peggio? Sentire sti pesciaioli .... siete come la cometa di halley, alzate la cresta una volta ogni 70 anni ma, state attenti ... i precedenti sono tutti contro di voi .... occhio che l eccellenza vi aspetta


REZA 28 Ottobre 2017 22:22

Questo anno per me tutte le squadre sono ugualli nesuno piu forte del altro e tuttivi risultati sono possibili si vince con la fortuna tra un messe quello in alto clasifica si triva sotto e viceversa.


Gabriele 28 Ottobre 2017 22:38

Piede a martello è cartellino "arancione"!Dopo se sei al San Nicola e la squadra è quella avversaria ovvio che diventa rosso...senza pensarci più di tanto!I miei migliori auguri a Padella...ti aspettiamo più forte di prima!


Paolo65 28 Ottobre 2017 23:06

Che pessimismo.


domenico.capriotti@alice.it 28 Ottobre 2017 23:23

Qualcuno ha scritto che nonostante il 3 a 0 l'Ascoli ha giocato bene!!!..Per favore non scrivete stupidaggini. Roba da pazzi !!!


Ramon 28 Ottobre 2017 23:32

Rispondo ai pesciari Luca e Carlo ,pensate a pescare,non pensate all'Ascoli . Vi dico che voi non siete abituati ad avere gli arbitri pilotati contro ,quindi zitti date il voltastomaco


Ramon 28 Ottobre 2017 23:34

Abbiamo giocato 12 contro 10


Luigi 1960 29 Ottobre 2017 00:16

Non bisogna fare drammi per questa sconfitta. Oggi il Bari oltre che Grosso in panchina ce ne ha avuto uno anche in campo e cioè il favore che gli ha fatto l'arbitro con l'assurda espulsione diretta di Gigliotti. Tanti cartellini gialli non tirati fuori per i baresi, clamoroso il fallo di reazione di Tello su Favilli non sanzionato. Partita condizionata dalle decisioni arbitrali. Nel primo tempo ho visto un buon Ascoli, è da lì che bisogna ripartire. Buono l'esordio di Parlati, a sorpresa schierato esterno. Però mi chiedo quando mai i tecnici avranno il coraggio di far riposare Buzzegoli e trovare un'alternativa a lui in mezzo al campo. Se hanno avuto il coraggio di schierare Parlati potrebbero averlo anche per provare Clemenza in alternativa a Buzzegoli. Poi mi sembra che nella tre quarti avanzata si stia cambiando molto spesso. Santini è scomparso di nuovo, Varela di nuovo in panchina, D'Urso che sembrava recuperato è ritornato in panca. Si è rivisto Rosseti,, ma il suo ingresso in una partita così dice poco. Perché non provarlo invece in tandem con Favilli fin dall'inizio? Mi sembra che Fiorin-Maresca non abbiano ancora le idee chiare su quale sia l'assetto migliore per il reparto avanzato, speriamo che se le chiariscano presto. Un altro problema immediato sarà quello di trovare il giusto assetto nel reparto arretrato. Buon lavoro.


David 29 Ottobre 2017 01:53

Il problema é che se non segna Favilli chi fa gol ....!! I gol purtroppo ne prendiamo tanti ....! Il problema in futuro sarà questo....! Quindi a gennaio oltre a difensore e centrocampista di categoria. ....Ci vuole un attaccante !!!! Altrimenti si retrocede !!! Via Perez e Santini non servono sono da C !!


Ripano 29 Ottobre 2017 05:19

Espulsione ingiusta, padella infortunato, una deviazione, un autogol.... Credo che possano bastare.

Avanti Picchio


Foggia rossonera 29 Ottobre 2017 06:33

Finita la fortuna con gli arbitri siete da serie c


Ferruccio 29 Ottobre 2017 09:07

Foggiani e Pescarici, muti! I foggiani tra poco li matiamo al Del Duca, gli altri al Del Duca non ci vengono da 30 anni, quindi ancora piu muti, e l'ultima volta che hanno incontrato una squadra ascolana, il Monticelli, hanno preso per bocca dentro e fuori! ahahahahahahah


Giulivo 29 Ottobre 2017 09:40

Ok se questo è il metro di misura anche a nostro favore ci deve essere tale valutazione. Altrimenti Morganti che ci sta a fare?


Paolo65 29 Ottobre 2017 10:28

Foggia rossonera, sei senza vergogna , come in fondo tutti gli incompetenti.Secondo me avete la miglior tifoseria d Italia, però vi auguro di retrocedere..


sarò sempre del settembre 29 Ottobre 2017 11:19

E il fallo sullo stesso Gigliotti un secondo prima, che era almeno da giallo, non lo ha visto nessuno?


giuseppe capasso 29 Ottobre 2017 11:26

Anche se ho giocato al calcio, anche se da anni lo scrivo relativamente al calcio minore, non m'improvviso tecnico perché non di mia pertinenza, ma devo essere obiettivo pur essendo barese: risultato alquanto pesante per i Picchio. Al Bari dico: "A caval donato non si guarda in bocca".


fabrizio becattini 29 Ottobre 2017 12:59

obbiettivamente poteva essere una sconfitta da mettere in preventivo però è il modo in cui è maturata che rammarica
ma non perchè il bari e forte anzi secondo me giocando ad armi pari non so come và a finire
è tutto quello che lo circonda che non quadra almeno quando gioca in casa comunque o lo spingano o farà lo stesso campionato dell anno scorso comunque tutte le squadre che hanno giocato al san nicola hanno avuto da recriminare
e vero quello che dice l amico settembre però il nostro buon gigliottì non doveva commettere un fallo del genere sapendo anche di non poter contare sul suo compagno di reparto ma su un giovincello e perdipiu inesperto basta vedere come lo ha preso in velocità floro flores che non è un fulmine
ciao a quasi tutti


giuseppe capasso 30 Ottobre 2017 09:51

Il Bari non mi pare sia da paragonarlo ai grossi club del Nord. Favoritismi? Non mi pare. Ti ricordi il risultato dello scorso anno Bari - Ascoli 0 - 1 se hai buona memoria: cosa ti ricorda? Ciao


fabrizio becattini 30 Ottobre 2017 10:25

scusa giuseppe ma per chi è la domanda?
se è per me ti rispondo dicendo che lo ,0-1 della stagione scorsa fa parte della stagione scorsa che nessuno ricorda se non ne le ultimissime giornate ed il bari visto a brescia e visto con l ascoli è veramente poca cosa però di riffa o di raffa riesce quasi sempre a spuntarla, ciao


giuseppe capasso 30 Ottobre 2017 10:54

Lapalissiano NO? Il quesito è rivolto a te. Fabrizio, ricordati che ogni partita fa storia a se. Io, quando giocavo cerano giornate stupende per quello che davo sul campo, altre invece da dimenticare. Il Bari ha giocatori che secondo me, sono già sul viale del tramonto. Quindi non ti stupire se il Bari ripeterà il campionato dello scorso anno.


Pala e pico 30 Ottobre 2017 11:37

Sarà la divisa colore operai anas che non porta bene.


fabrizio becattini 30 Ottobre 2017 12:13

giuseppe da sempre ogni partita fà storia a se è come ogni fallo che è sempre diverso da tutti gli altri
anche io quando arbitravo avevo delle giornate stupende ed altre un pò meno e proprio in quella un po meno mi giocai la serieC
è il rammarico sportivo che mi sono sempre portato dietro in quel gennaio del 2001 a potenza fu proprio la fortuna a voltarmi le spalle i
ti saluto perchè vado al lavoro
spero di risentirti presto


SUPERPIKKIO74 30 Ottobre 2017 13:59

Luca samb allora col fano tutto ok?


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni