Ascoli Picchio, emozionante vittoria della Primavera contro il quotato Bari

Redazione Picenotime

29 Ottobre 2017

Dopo quasi un mese di stop la Primavera dell'Ascoli Picchio torna in campo al "Comunale Secondario" di Sant'Egidio alla Vibrata nella settima giornata del girone B del campionato Primavera 2 Tim. In una gara densa di emozioni e colpi di scena i ragazzi di Di Mascio danno spettacolo e conquistano una meritata vittoria contro il quotato Bari davanti ad un buon pubblico, vendicando così la sconfitta della prima squadra di Fiorin al "San Nicola" ed infliggendo ai pugliesi di De Angelis il primo ko stagionale. 

Parte forte la compagine bianconera, al 7' va subito a segno con il destro Di Francesco dopo una bella azione personale sulla corsia mancina. Al quarto d'ora Di Francesco raddoppia dalla linea di fondo ma l'arbitro Massimi annulla la rete per posizione di offside. Ascoli ben messo in campo, Bari che fatica a creare occasioni da gol degne di nota. Al 25' tentativo mancino dal limite di Manzari neutralizzato dal portiere bianconero Colantonio (classe 2000). Alla mezzora Picchio di nuovo in cattedra: pregevole pallonetto di Tassi che supera il portiere Rizzitano ma si stampa sulla traversa. Nel finale di primo tempo ancora Tassi vicino al gol con un destro alto di un soffio. 

Ad inizio ripresa si accende il centravanti barese Parker, destro che impegna Colantonio in una parata tutt'altro che semplice. Al 57' i bianconeri trovano il meritato raddoppio grazie a Tassi, che conquista un calcio di rigore e batte Rizzitano dagli undici metri. I pugliesi però non mollano e prima al 75' accorciano le distanze con un'incornata di Parker e poi al minuto 80 trovano clamorosamente il pareggio con una zampata in area piccola di Maffei dopo una rovesciata di Viola. La partita si incattivisce, tra i bianconeri viene espulso Tassi. I bianconeri non intendono mollare e all'87' si riportano nuovamente in vantaggio grazie alla rete di Perpepaj che finalizza con il destro un contropiede micidiale orchestrato da D'Agostino e Capponi. Finisce con la grande festa della squadra ascolana che sale a quota 7 punti in classifica in vista della prossima trasferta di Benevento. 





TABELLINO

ASCOLI-BARI 3-2

ASCOLI PICCHIO (4-2-4): Colantonio; Vignati, Diop, Baraboglia, Perri; Clerici, De Angelis; Perpepaj, Zimbardi (84' D'Agostino), Tassi, Di Francesco (55' Capponi, 89' Mataloni). A disposizione: Novi, Tempestilli, Modesti, Facchini, Scorza, Pellicanò, Invernizzi, Ubaldi, Minchillo. Allenatore: Di Mascio

BARI: Rizzitano, Tedone, Vaccaro, Cabella, Di Cosmo, Viola, D'Amicis (61' Coratella), Petruccetti, Parker, Manzari (61' Chinapah), Meffei. A disposizione: Zinfollino, Dentamaro, Schirone, Giosu, Pesce, Lupo, Petrosino, Romanazzo, Alfonso, Sgaramella. Allenatore: De Angelis

Arbitro: Massimi di Termoli

Reti: 7' Di Francesco, 57' rig. Tassi, 75' Parker, 80' Maffei, 87' Perpepaj

Espulso 83' Tassi


CLICCA QUI PER HIGHLIGHTS ASCOLI-BARI 3-2


© Riproduzione riservata

Commenti (1)

Toscano DOC 29 Ottobre 2017 16:45

Bravi giovani bianconeri! Vendicata la prima squadra!


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni