Pesca sportiva, il sambenedettese Guidi terzo al Trofeo ''Le Castella 2017 Catch&Release''

Redazione Picenotime

01 Novembre 2017

Il sambenedettese Zefferino Guidi e il pescarese Christian Buccione dell’Apsd San Benedetto del Tronto hanno conquistato il terzo posto alla quarta edizione del Trofeo “Le Castella 2017 Catch & Release”, gara di pesca sportiva dalla spiaggia, nella disciplina del Surf Casting a coppie, organizzato dall’Asd Uccialì Fishing Team., svoltosi sulle meravigliose spiagge della provincia crotonese, proprio dove nacque il mito del corsaro che da loro il nome, tra i comuni di Isola Capo Rizzuto e Cutro. Guidi e Buccione, autori di una prova magistrale, hanno battuto il record della competizione come maggior numero di pesci catturati (ben 83), concludendo stremati ma felici la competizione. Con la gara calabrese si conclude un periodo più che soddisfacente per Zefferino Guidi, sesto al campionato nazionale di canna da riva e pronto alla sfida per entrare a far parte della nazionale italiana della quale è stato anche commissario tecnico e per la Apsd San Benedetto che quest’anno ha avuto grandissimi riconoscimenti sia dal punto di vista dei risultati che da quello organizzativo. Su tutto spicca la finale della Golden League, la coppa dei campioni della pesca sportiva europea e dei paesi che si affacciano sul Mediterraneo, che al termine di una perfetta organizzazione da parte della società rivierasca ha visto la vittoria del sambenedettese Marco Dragani davanti allo spagnolo Juan Carlos Pelaez Gonzales e all’anconetano Marco Cicchini. Quarto Giovanni Venditti. La cerimonia di premiazione svoltasi all’hotel Villa Susanna degli Ulivi di Colonnella ha coronato a dovere sia i vincitori della competizione che gli organizzatori, letteralmente sommersi dai complimenti dei partecipanti. Ottimo è stato anche il bilancio del settimo torneo internazionale di surf casting, ospitato sulle spiagge di Alba Adriatica e vinto dai romani Monica Di Cesare e Daniele Santarelli, secondi i cuprensi Claudio Stipa e Pasquale Spinelli, terzi i monturanesi Mario Silenzi e Marco Tulli. Anche in questo caso l’organizzazione è stata curata dall’Apsd San Benedetto del presidente Nicola Guidi. Tra gli stranieri vittoria degli spagnoli Juan Carlos Pelaez Gonzales e Sandra De La Fuente Sanchez sui portoghesi Paulo Duarte e Andrè Baltzar, terzi i ciprioti Evros Evripdou e Marios Drousiotis. La classifica per società ha visto l’affermazione della Tecnolenza Adriatica di Pineto sul Beachman Club Adriatico di Ortona e la Mondial Sport di Monte Urano. «Possiamo davvero dire – è stato il commento di Zefferino Guidi – che il 2017 sia stato un anno eccezionale per la nostra società e per i nostri atleti e spero possa andare ancora meglio nel 2018, visto che tutti noi saremo chiamati a nuove ed emozionanti sfide».


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni