Carpi-Ascoli 4-2, Malcore non sta nella pelle: ''Ricorderò a lungo questa giornata''

Redazione Picenotime

04 Novembre 2017

Foto da Carpifc.com

L'attaccante del Carpi Giancarlo Malcore, autore di una tripletta nella vittoria per 4-2 contro l'Ascoli Picchio, ha parlato a fine gara nella sala stampa dello stadio "Cabassi".

Ricorderò questa giornata per parecchio tempo. Il merito della vittoria è di tutti, abbiamo fatto una gran prova di forza, soprattutto perché venivamo da un periodo difficile e oggi era importante vincere - ha detto Malcore, come riporta il sito ufficiale del Carpi Calcio -. La tripletta? Ne avevo fatta una in Serie D col Manfredonia. La dedico a chi mi segue sempre, alla mia famiglia e al gruppo. Stiamo lavorando insieme per arrivare il più in alto possibile. Mi dispiace per il mister che è stato espulso, non so per quale motivo. Avrebbe meritato di esultare in campo con noi. Il gol più bello? Forse il primo, perché mi sono girato, ho dribblato e piazzato nell’angolino di destro. Anche il secondo non era facile quando perché ho dovuto stopparla di petto, mentre il terzo è stato difficile perché ho dovuto concludere nello spazio di un metro. Il poker sfiorato? Nzola mi ha dato di tacco un pallone bellissimo, di solito su quei palloni stoppo e tiro, stavolta ho calciato di prima intenzione e ho fallito di poco, forse perché ero anche un po’ stanco. L’assist a Carletti? L’ho visto da solo, ha fatto un gran gol. Era importante chiudere la partita perché l’Ascoli ci aveva messo in difficoltà. Dovremo migliorare su alcune piccole cose sia in fase difensiva che offensiva. Da martedì ci metteremo di nuovo al lavoro per limare ogni piccolo errore e preparare la partita col Brescia. La panchina? Siamo 28 giocatori, in settimana il mister valuta chi sta meglio. Tutti ci alleniamo al massimo per essere pronti”.

CLICCA QUI PER VIDEO INTERVISTA MALCORE POST GARA

Felicissimo in sala stampa anche l'altro bomber di giornata, Christian Carletti, al primo centro in Serie B: “Il mio primo gol nei professionisti è un’emozione fantastica, non la scorderò mai. Malcore mi ha dato un grande assist, ha fatto una grande partita, ha il fiuto del gol e l’ha dimostrato - ha detto Carletti -. Abbiamo fatto una grande partita, tenendo la palla e attaccando con aggressività e determinazione. Ho iniziato la stagione con un dolore alla caviglia che mi ha impedito di fare il ritiro estivo e le amichevoli. Ci ho messo più tempo di altri compagni a trovare la giusta condizione. Cerco di allenarmi sempre al massimo, spero di migliorare sempre seguendo le indicazioni del mister. La dedica per il primo gol tra i professionisti? Alla mia famiglia, che mi segue sempre, i miei genitori pochi giorni fa hanno fatto 23 anni di matrimonio. La classifica? La Serie B è il campionato più equilibrato che ci sia. Pensiamo solo alla salvezza, il nostro obiettivo primario”.


CLICCA QUI PER VIDEO INTERVISTA CARLETTI POST GARA


© Riproduzione riservata

Commenti (2)

Mimì 04 Novembre 2017 21:04

Hai detto bene ragazzo....ricordati bene di questa giornata perchè una difesa come questa difficilmente ti ricapiterà........


Andrea 05 Novembre 2017 10:25

Anche questo arbitro visto che uno era irregolare per stop di braccio e l'altro forse per fuorigioco...


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni