Carpi-Ascoli, a Maggio Nzola squalificato 8 turni per “pestone all'arbitro e sputo ad avversario”

Redazione Picenotime

06 Novembre 2017

Virtus Francavilla-Livorno

E' sportivamente drammatico l'ultimo bollettino medico sulle condizioni di Daniele Mignanelli dopo l'infortunio accusato Sabato 11 Novembre allo stadio "Cabassi" nel secondo tempo del match con il Carpi. Al 24enne terzino sinistro bianconero è stata riscontrata oggi la "frattura del malleolo mediale sinistro" con un conseguente arrivederci al 2018. Il tutto causato dallo sciagurato e violento intervento in tackle di M'Bala Nzola, che non è nuovo a comportamenti tutt'altro che ortodossi nel rettangolo di gioco. Lo scorso 21 Maggio, quando militava nelle file della Virtus Francavilla, il 21enne attaccante francese fu espulso nei minuti finali della gara d'andata degli ottavi di finale dei playoff di Lega Pro contro il Livorno e squalificato per ben 8 giornate con la seguente motivazione da parte del Giudice Sportivo: "Espulso per somma di ammonizioni, avvicinava l’arbitro e, dopo avergli rivolto espressioni offensive, gli pestava con forza il piede destro irridendolo e successivamente reiterando espressioni offensive; allontanandosi dal campo, rivolgeva ad un calciatore avversario frasi offensive e gli indirizzava uno sputo che lo raggiungeva a una guancia; al termine della gara, attendeva il passaggio del direttore di gara che rientrava negli spogliatoi e gli rivolgeva ulteriori e gravi espressioni offensive".



Un lungo stop che gli ha fatto saltare le prime sette partite del campionato di Serie B 2017/2018 in cui ha collezionato 6 presenze senza reti all'attivo. Nel pomeriggio di oggi, a 48 ore dall'accaduto, sono arrivate le scuse del Carpi Calcio, anche a nome del calciatore, sui profili social Facebook e Twitter del club biancorosso (ma non sul sito ufficiale). Sabato scorso, dopo aver commesso fallo, Nzola non si è scusato nè con il giocatore a terra, nè con l'arbitro Francesco Paolo Saia (che lo ha sanzionato solamente con il cartellino giallo) e nè con altri tesserati bianconeri. Non a caso lo staff tecnico emiliano ha prontamente deciso di sostituirlo con Christian Carletti per evitare che la situazione degenerasse.

CLICCA QUI PER RIVEDERE IL FALLO DI NZOLA SU MIGNANELLI


© Riproduzione riservata

Commenti (11)

POTENZA ⚡PICENA 06 Novembre 2017 22:19

Dani resta tranquillo ,sei forte e tornerai forte più di prima ! Aspetto che la società si muova , "quello" andava espulso,invece l 'arbitro lo hai graziato ,il mister lo ha sostituito ,e chi lo ha sostituito ce fatt pu r gol. !!!!!!


Nazzareno 06 Novembre 2017 22:48

Meriterebbe una squalifica comunque per l'intervento fatto altro che scuse della società. Addae è stato crocifisso per molto meno.


walter rossi ps 06 Novembre 2017 23:12

Solo una parola Nzola, vergognati e pensa a quello che hai fatto al nostro povero Daniele, vergognati


Baco68 06 Novembre 2017 23:27

A 48 ore non ci servono le scuse. Le dovevi subito prima a Mignanelli e poi alla panchina, invece sei uscito per buona grazia tua rivolgendo uno sguardo da sfida alla nostra panchina. Ad Ascoli non venire


Luigi 1960 07 Novembre 2017 00:02

Sto cercando le giuste parole per esprimere la mia indignazione senza essere censurato. Nzola, quello che hai fatto è vergognoso, doppiamente vergognoso. Sia perché sei entrato intenzionalmente cattivo per fare male, sia perché non sei andato subito a scusarti con Mignanelli alla fine della gara. Queste scuse tardive e ipocrite le rispediamo al mittente. Per te la Terza Categoria sarebbe già un lusso. Ti consiglio di girare alla larga da Ascoli.
Forza Daniele, ti aspettiamo.


Picenum 07 Novembre 2017 07:37

Non vedo l’ora che viene in Ascoli ma dubito che ci si farà trovare...


Zizo 07 Novembre 2017 09:06

Ancora gioca questo??


Old fan 07 Novembre 2017 09:07

Ci vediamo al ritorno ti aspettiamo a braccia aperte...


sarò sempre del settembre 07 Novembre 2017 13:14

Bene, pure recidivo. Forse è meglio che al ritorno sia opportuno non si presenti direttamente il Carpi in Ascoli......
Intanto andiamo a protestare sul loro sito.


Toscano DOC 07 Novembre 2017 15:36

Gran bel curriculm questo Nzola... andrebbe radiato da qualsiasi sport! Comunque la nostra società si faccia sentire, altrimenti aggiunge altri danni a quelli già fatti per quest'anno.


Noi siamo il PICCHIO 09 Novembre 2017 10:37

Nzola si dovrebbe vergognare per i motivi che tutti sappiamo, fossi in lui non verrei ad Ascoli. Ma quello che è successo in Virtu Francavilla-Livorno è molto più grave del fallo commesso ai danni di Mignanelli. Secondo me ci può stare nel calcio che un giocatore faccia una brutta entrata ad un avversario, ma questo tizio ne sta combinando un po' troppe, e poi il fatto che non si sia scusato con nessuno è proprio "no comment".
Qualora dovesse scendere in campo nel match di ritorno spero proprio che non inizi a frignare se si beccherà fischi e altro.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni