Ascoli Picchio, Bellini: “Respingo tutti i contenuti scritti ad arte dai tifosi. Società sana e forte”

Redazione Picenotime

08 Novembre 2017

Francesco Bellini

Il presidente e amministratore unico dell'Ascoli Picchio Francesco Bellini, attraverso un comunicato ufficiale pubblicato in serata sul sito del club bianconero, ha risposto alla nota odierna di tutti i gruppi organizzati della "Curva Sud Rozzi". (CLICCA QUI PER LEGGERLA)

"Con riferimento al comunicato diffuso oggi dai gruppi organizzati della "Curva Sud Rozzi" che mi ha lasciato molto sorpreso, intendo respingere tutti i contenuti espressi, scritti ad arte per tentare di creare zizzania in una Società sana e forte, e intendo confermare la mia fiducia nella squadra e nell’organizzazione. Dalla nascita dell'Ascoli Picchio ad oggi sono stati compiuti passi in avanti inimmaginabili: quando ho acquisito il Club non esisteva una squadra, non esistevano infrastrutture e l'Ascoli, come molti dissero quel 6 febbraio 2014, non aveva più dignità e immagine. In pochissimo tempo, mattone dopo mattone, abbiamo costruito una Società, solida e senza debiti, che oggi viene riconosciuta all'avanguardia da tanti; abbiamo realizzato un centro sportivo, il Picchio Village, abbiamo quasi tutti calciatori di proprietà, una squadra giovane che, secondo tanti addetti ai lavori, gioca un calcio che è uno dei migliori della Serie B. Ciò vuol dire che prima o poi i risultati arriveranno. Tutti sappiamo cosa è successo nelle gare di Bari o Carpi, ma nei momenti difficili bisogna reagire e stare vicino ai nostri giovani calciatori. Questo è un gruppo che costituirà la base di una squadra che in futuro andrà molto lontano. La politica e le chiacchiere, però,  devono restare fuori dal calcio e, se qualcuno intende influenzare o cambiare le scelte della Società, può diventare, se vuole e ne è capace finanziariamente,  azionista di maggioranza dell'Ascoli. Crediamo di aver fatto tanto per ASCOLI  e per L'ASCOLI e non sono gli striscioni o le scritte a condizionare o a far cambiare il nostro modus operandi. Resta da sistemare la questione Stadio, che abbiamo parzialmente ristrutturato per renderlo agibile, ma altre modifiche, come la sistemazione della Tribuna Ovest, sono subordinate alla stipula di una nuova convenzione con il Comune, com’è accaduto con altri Sindaci in altre città. Riguardo l'iniziativa #SOSAAA, in favore dei paesi colpiti dal sisma, i fondi raccolti fino ad oggi ammontano  a 42.000,00 € e sono depositati in un conto corrente dedicato e, appena i progetti dei tre centri ricreativi di Amatrice, Accumoli e Arquata saranno presentati ai rispettivi Sindaci, gli importi saranno erogati. Inoltre stiamo prendendo accordi con una delle più importanti squadre di Serie A per disputare, appena completata la Tribuna Est, un'amichevole ad Ascoli il cui incasso andrà ad incrementare il conto #SOSAAA.

Nel ribadire la fiducia totale nei confronti di tutti i membri dell'Ascoli Picchio per il lavoro eccezionale che stanno svolgendo e per la dedizione con cui operano, siamo consapevoli di quello che abbiamo compiuto in pochi anni e di quanto faremo in futuro; siamo aperti a suggerimenti concreti e costruttivi, ma nessuna  azione come quella di oggi influenzerà le nostre decisioni.

Il Presidente Francesco Bellini".


© Riproduzione riservata

Commenti (136)

Luigi 08 Novembre 2017 20:14

Nn ho parole .....è proprio vero che al peggio non c’è mai fine. Va vene


Guido 08 Novembre 2017 20:18

Non mi sono messo mai contro...ma stavolta..
VIENI AD ASCOLI E SEGUI L'ASCOLI.
VIVA COSTANTINO.


Marcello 08 Novembre 2017 20:27

A ha ha ha ha questo se ne frega di Ascoli e degli ascolani quando li capirete sarà troppo tardi.. Non serve a niente fare comunicati che questi se la ridono da gennaio nessun abbonamento e curva vuota poi vediamo se lo capisce va vene .va tutto vene la squadra è forte la società è forte a ha ha ha ve vene va vene


Raccico 08 Novembre 2017 20:28

Grande Presidente. Hai messo le cose in chiaro. Adesso invece di contestare sempre la società pensiamo solo a sostenere il Picchio!!!!


enrico 08 Novembre 2017 20:36

Presidente, massimo rispetto, ma questo no, errore imperdonabile, è illeggibile questo comunicato


alessandro 08 Novembre 2017 20:39

Questo quando parla fa solo danni la tifoseria mezze zizzania il comunicato era di tutti i guppi quindi questo sarebbe il nostro presidente ?!? bellini vattene.. Ho l'abbonamento ma allo stadio non ci verrò più finché ci sarà questo personaggio


bellarobadavvero 08 Novembre 2017 20:39

era meglio che diceva se non vi va bene me ne vado però lo doveva fare veramente invece di dire alla curva intera che mette zizzania.. Si sta bene in Canada qua quello che succede succede che bel presidente che abbiamo complimenti


Ascolimania 08 Novembre 2017 20:42

Vai via da ascoli meglio la d che la b con te via


Renato psg 08 Novembre 2017 20:47

Pesidente il Modena ha fallito abbiamo problemi in difesa ma tu ci tieni al budget perché non prendi subito Christian Sosa e un ottimo difensore certo classe 85 ma ad Ascoli ci farebbe molto ma molto comodo


paolo 08 Novembre 2017 20:50

Comunicato arrogante e di aperta sfida alla tifoseria ascolana. La realta' e' che la squadra e' ultima in classifica. Questi sono i fatti, il resto promesse e chiacchiere al vento. W Costantino Rozzi !


Bebo 08 Novembre 2017 20:51

Il presidente ha ragione, basta a polemiche strumentali e politiche. La maggioranza dei tifosi sta dalla parte della società!


sbn74 08 Novembre 2017 20:52

Carissimo presidente Bellini.....questa gente non ti merita....un consiglio te lo dohai con il cuore.......lascia tutto ....sta gente merita la fine come il modena di questi giorni.
Sempre forza picchio!


Condor77 08 Novembre 2017 21:01

Grande! !!!


LORENZO CAPRO' 08 Novembre 2017 21:01

PRESIDENTE COMUNICATO INDEGNO E NON COSTRUTTIVO, NOI TI ABBIAMO DONATO ANIMA, CUORE E SOCIETÀ , PERCHÉ L'HAI PRESA CON POCHI SOLDI, ADESSO O CI METTI CUORE E AMORE , OPPURE TE NE PUOI ANCHE ANDARE, DOMENICA TREMILA ASCOLANI RIMANGONO FUORI E DIAMO LA CURVA NORD AI FOGGIANI, FACCIAMO DEL TUTTO PER FARCI DEL MALE... NO, NO, QUESTO NON VA' BENE, SIAMO SENZA COPERTURA , SIAMO SENZA SETTORI E TU ASPETTI SOLO CHE SI MUOVA IL COMUNE .... E TU?? IL SOGNIAMO INSIEME È FINITO, ADESSO O CI METTI CUORE PER IL TUO POPOLO , OPPURE TE NE PUOI ANDARE... CARO CARDINALETTI STAI ALLONDANANDO LA GENTE DALLO STADIO E QUESTO È UN GRANDISSIMO ERRORE... FATE URGENTEMENTE PASSI INDIETRO, PERCHÉ L'ASCOLI È DEGLI ASCOLANI E VE NE ACCORGERETE PRESTO. FORZA MAGICO PICCHIO


Albardialbissola 08 Novembre 2017 21:03

Bravissimo presidente...le chiacchiere ci stanno rovinando...
Forza picchio sempre


Danny de vito 08 Novembre 2017 21:07

Oh povera nu!!!


sbam 08 Novembre 2017 21:12

prima dice che lui è aperto a dei chiarimenti utili e costruttivi poi dice che( qualcuno) non conta un cavolo quando invece riguarda tutti i tifosi ribadendo che lui ha il potere assoluto e gli altri fanno chiacchiere e politica; apposto domenica mettiamo i manichini allo stadio...a mali estremi, estremi rimedi (nulla contro i giocatori che piu di quello non sono)...attendiamo anche risposta dagli altri soci


Massimo 08 Novembre 2017 21:16

Dopo aver letto quello che avrebbe scritto bellini anche se ho un'idea di chi lo ha scritto, propongo un contratto di 5 anni a cardinaetti e tutti i collaboratori

Al peggio non c'è mai fine


Luca 08 Novembre 2017 21:17

Condivido pienamente le parole del presidente Bellini. La società è seria, la squadra c'è, i risultati arriveranno. Costantino è il passato. Glorioso, ma passato Oggi c'è Francesco Bellini e l'Ascoli Picchio. E ringraziamo il cielo di averlo. L'alternativa sarebbe fare la fine del Modena. Ma Modena si riprenderà in breve tempo. Ascoli non ha questa forza.


Mimì 08 Novembre 2017 21:18

Bellini è stato troppo educato....doveva mandarvi tutti affan.....invece di stare a spiegare .


ROZZI PER SEMPRE 08 Novembre 2017 21:18

Costantino era un Dio! Replica davvero sconfortante...


caste300 08 Novembre 2017 21:20

AL PEGGIO NON C'E' MAI FINE, VERO PRESIDENTE? MA ALMENO TI SEI SCOPERTO FINALMENTE. DEDICATO A TUTTI QUELLI CHE CREDEVANO NELLA TUA BUONA FEDE. DIRIGENTI BRAVI, SERI E CAPACI E GLI ALTRI CAPACI DI METTERE ZIZZANIA...GENTE CHE FA SACRIFICI INIMAGGINABILI PER SEGUIRE LA SQUADRA DEL CUORE...PER CARITA'...SENZA DIFESA...PS NON TI PREOCCUPARE LA SQUADRA VERRA' SEMPRE SOSTENUTA LORO SONO INNOCENTI, MA TU...


LF 08 Novembre 2017 21:22

Sig. Presidente farebbe meglio a tacere.


Baco68 08 Novembre 2017 21:23

Ma come presidente... Un mese fa c'erano 4 milioni di euro di debiti invece oggi come dichiari non ci sono più... Forse in questo periodo sono stato distratto...Ma quale plusvalenza c'è stata? Ti contraddici in continuazione come i tuoi Già retta e Cardinaletti sul caso Caccia. Preside' e fa lu brave su....


Volpe Grigia 08 Novembre 2017 21:28

Il Presidente non rispetta i suoi tifosi...e' finita...Rozzi non l'avrebbe mai fatto. VATTENE uomo di business. Se la Società è sana prenditi i soldi...prenditi il cartellino di Favilli e VATTENEEEEE


Gabriele 08 Novembre 2017 21:41

Chissà chi lo avrà scritto...


fabrizio1 08 Novembre 2017 21:47

Hai fatto cassa con Orsolini e Favilli questa la verità e hai costruito per il terzo anno consecutivo una squadra del tutto inadeguata ad un campionato di B


Marco 08 Novembre 2017 21:57

Scusi Cavalier Bellini, ma lei 3 mesi fa non ha fatto una conferenza stampa dove ha detto testuali parole che si possono rivedere su piceno time:

Vi presento Guido Valori che si occuperà della convenzione stadio, comunicazione e marketing, perchè andrea (cardinaletti) non so perchè non ha fatto niente, non ha saputo fare niente ora c' Guido Valori lui non costerà niente sta con noi fino a natale poi si vedrà, dovrà mettere parecchie cose a posto.
Ha detto che era dovuto tornare in fretta per rimettersi a fare i conti di persona, perchè non riportavano ( diversi milioni di euro fuori bilancio)
Sono parole sue, le cose sono due, o lei non ha scritto il comunicato ma lo hanno fatto altre persone che ben conosciamo, oppure lo ha scritto lei e non si rende conto di ciò che dice.
Speriamo vivamente la prima ma ormai la situazione è irrecuperabile con la gente e la città.


Matteo 08 Novembre 2017 22:01

Rimani in canada non rispetti nessuno, ogni giorno smentisci quell che hai affermato il giorno precedente, tu stesso hai detto incapace a cardinaletti a luglio, dalla curva per te ci saranno solo fischi, dove sono i soldi di orsolini?


POTENZA ⚡PICENA 08 Novembre 2017 22:22

È chiaro che a gennaio servono almeno un terzino ed un centrale , ripeto almeno, ma restiamo uniti raga,il presidente penso che sta cercando di costruire, e costruire è difficile e arduo .... quindi si può anche sbagliare qualcosa ! Abbiamo perso due partite ....non la categoria ! Dai su a Bari scippati a Carpi senza difesa ! Io credo che Bellini per zizzania intendesse qualcuno che in società non ci sta più tanto e magari alza la sabbia....negli occhi dei tifosi.


Lollo 08 Novembre 2017 22:29

Quanto siete bravi a contestare! Finalmente abbiamo una società sana, che lavora per il futuro nonostante commetta a volte degli errori. Contestare in questo momento, con una squadra giovane come la nostra, significa creare solo problemi. Ricordatevi che senza Bellini andiamo a fare il derby con l'Ancona, o pensate che ci sia la fila di imprenditori facoltosi pronti a subentrare?


LORENZO CAPRO. 08 Novembre 2017 22:33

ANDATE VIA TUTTI QUANTI DA ASCOLI.
SCARSI!!


Sbn74 08 Novembre 2017 22:36

...io non ho parole con tutte le stxxxxxxxxni che ha detto ... Non posso credere che questi sia il presidente di una squadra che si chiama ASCOLI ..


vincenzo 08 Novembre 2017 22:40

Ma non possono essere parole di Bellini, a luglio diceva lui che non funzionava nulla ed era stato chiamato Valori perchè i conti erano in rosso e bisognava cambiare tutto, ora va tutto bene???? Mi sembra tutto un grande incubo, povero il nostro Ascoli...!!!


Gigi 08 Novembre 2017 22:40

E che doveva rispondere ad un comunicato come quello scritto?
Lui non rispetta i tifosi, invece i tifosi rispettano lui? Rileggetevi tutti i commenti da mesi e mesi a questa parte è fatevi un esame di coscienza. Chi non rispetta chi???


Karmid 08 Novembre 2017 22:41

tradotto: Di quello che dice i tifosi me ne sbatto, eravate sommersi nella cxxxa e vi ho tirato fuori. Solo caro presidente, prima eravamo sommersi, ora la cxxxa la vediamo. Con la tua flemma e queste risposte stai facendo disamorare i tifosi e al loro posto domenica diserterei lo stadio.


Fra61 08 Novembre 2017 22:43

Ragazzi,
avrei davvero preferito sentire altre parole dal nostro presidente!!!
GRAZIE Cmq PRESIDENTE
Evidentemente dobbiamo prendere atto che la nostra passione e i nostri sentimenti , che ci legano al passato glorioso della nostra Ascoli, sono stati.. asfaltati
Non corrispondono di certo ai suoi sentimenti.
Oggi la nostra passione e' superata dal "budget aziendale e da una Asettica visione aziendalistica della nostra squadra del cuore
Non c'e' piu spazio per i nostri sentimentalismi.
Quel dolore che proviamo ogni domenica nel vedere sconfitta la nostra squadra, resta solo dentro di noi.
Che rabbia dentro e fuori
Ci sentiamo amareggiati e delusi da questa dirigenza alla quale dobbiamo pretendere più rispetto.

Il nostro presidente e' legato alla citta' piu' che alla nostra squadra e al suo lontano meraviglioso e glorioso passato che solo noi portiamo dentro.
In azienda purtroppo non c'è spazio per i sentimenti.
Ma non si molla ragazzi
Coraggio Ragazzi
Siamo destinati a soffrire..io..voi e i nostri giovani che vanno campo.
Allora,
Stringiamoci ancora piu vicino ai nostri giovani ragazzi,
Facciamogli sentire ancora di più il nostro calore
Oggi piu' che mai hanno bisogno del nostro tifo
Sono sicuro che
Non li abbandoneremo mai.
Forza ragazzi
Tutti allo stadio
Domenica deve essere una bolgia, il nostro tifo sara' determinante ai fini del risultato
Noi non tradiremo mai i nostri colori,
la nostra storia e i nostri ragazzi che, a differenza di ogni altro dirigente, lottano in campo come 11 leoni per onorare la nostra maglia e I nostri colori
Allora solo e sempre
Forza Picchio.
Forza bianconeri
Forza Ascoli



luca 08 Novembre 2017 22:44

a me interessa solo il Picchio!
domenica ci sarà il Foggia e conta solo vincere...ma senza difesa la vedo dura...di giovani interessanti ne vedo pochi,
vorrei sottolineare che sono due anni che Giaretta cerca di liberarsi di Cinaglia( azzardando un rinnovo per un eventuale scambio con Blondett, ma lo ritroviamo in campo...e perchè?
semplice, le alternative,sui cui si doveva puntare(De Santis,Florio e-o Pinto),sono più scarsi di lui...qui chi tira la carretta sono Padella,Gigliotti,Mignanelli,Bianchi,Buzzegoli e Favillone(almeno una dozzina di miliardi+bonus,grazie) questo con la "presunzione" di rispettare il budget,il nostro amato Presidente è un pluri-miliardario, però poi non ci sono problemi nel liquidare tecnici,giocatori e via dicendo,intaccando il discorso del budget stesso...ricordiamoci che non si è scelto un certo Giampaolo perchè chiedeva troppo o forse si doveva fare come diceva lui!!!??!!
Qui non si capisce che il tifoso ascolano è morboso e passionale,personalmente sono stanco di uscire dal Del Duca imprecando, certe situazioni non si digeriscono,poi vedi la classifica e peggio mi sento...ma perchè se ho la Ferrari devo prendere il monopattino,si chiede solo rispetto visto i presupposti sventolati o almeno credo.


POTENZA ⚡PICENA 08 Novembre 2017 22:52

Ricordo una squadra sul fondo classifica in serie c che perdeva in casa 0-3 anche con società di cui non si sa niente.....ricordo che il 6 febbraio non ci salvo' nessun imprenditore locale....eh già se poi le cose vanno male gli ascolani chi li sente....te li trovi sotto casa quelli....e così giunse il prode cavalier Bellini dal Canada che molto onestamente disse : signori io salvo l Ascoli ma non potrò essere sempre presente ....vi mando Lovato ! Ma qualcuno fece in modo di far mandare via il signor Gianni da Torino. Allora Bellini mando' Cardinaletti ,ma anche lo jesino pare non vada più bene....ora voglio dire una cosa (da abbonato) ma se prima tifavamo una squadra ultima in serie c senza società che perdeva dentro e fuori casa.... ora perché non facciamo la bolgia restiamo uniti con chi ci mette la faccia come noi ?!


SPERANZA 08 Novembre 2017 22:55

Ma in questa città esiste un giornalista capace di fargli delle domande mirate?
Squadra inadeguata
Società...boh
poi la questione stadio...ma chi ha vinto l'appalto Longarini?
L'unico stadio al Mondo tutto scoperto rappresenta un misto di arte new wave underground post impressionismo surrealistico!!!
Facciamo ridere!
Sconfortato e preoccupato di veder giocare una squadra senza difesa e mai aggressiva...speriamo bene!


Emidio Celani 08 Novembre 2017 23:04

Presidente Bellini lei hai sbattuto in faccia la porta a tifosi che le chiedevano di tornare per mandare via degli incapaci, siamo ultimi in classifica e abbiamo speso più degli altri senza comprare giocatori, lei tiene dirigenti in società per i quali ha gettato al vento non so quanti soldi, ha contraddetto se stesso dicendo (se sono sue parole ma inzio a dubitarne) il contrario di quello che ha dichiarato in precedenti conferenze stampa, mi scusi ma il signor cardinaletti ora è diventato un bravo manager? Ma non aveva dichiarato lei che non era in grado di fare le cose? Non lo aveva sostituito? Non ha dichiarato lei che c'erano debiti e doveva tornare rifare i conti? Possiamo continuare fino a domani, io sinceramente non la capisco più, diciamo da 2 anni, ma lei si rende conto che in società non c'è ne capo e coda?se tutto andava a meraviglia per quale motivo ha azzerato tutto, cambiato 3 allenatori in 3 anni, 4 dirigenti in 3 anni?
Ribadisco la mia riconoscenza ai ragazzi della curva sud, encomiabili come sempre, unici direi, senza i quali il picchio non esisterebbe, per quando riguarda le signor presidente Bellini, rifletta forse sta sbagliando qualcosa, anzi parecchio.


Gigi 08 Novembre 2017 23:06

Matteo, io non vedo l’ora!!! Io dico quello che ritengo giusto dire e non mi allineo alla massa se non rispecchia quello che penso ok?
Io dico che non mi piace quello che sto vedendo e non mi piace da un bel po. Volete lo sfascio, fate pure, tanto meglio la D che la B con questa dirigenza no?? Quindi qual è il problema? Per me nessuno, andavo a vedere l’Ascoli quando la C era un lusso e la B un sogno, decenni e decenni fa, quindi Bellini o non Bellini, io starò su quei gradoni, ma mi viene tristezza vedere e sentire quello che vedo e sento. Ci stiamo autodistruggendo ed è un peccato.


Matteo 08 Novembre 2017 23:23

Gigi non ci stiamo autodistruggendo, stanno distruggendo l'Ascoli personaggi che ben conosci, gente che dell'Ascoli non interessa nulla, ma sta li per fortuna e invece di fare il suo piccolo mestiere... Buonanotte Luigi ce lo sapremo ridire presto purtroppo, anche se siamo già ultimi più in basso di così possiamo solo fallire un'altra volta.


Fermano Binconero 08 Novembre 2017 23:27

presidente mi hai deluso, hai fatto la sciocchezza più grande che potevi fare, era meglio che stavi zitto, smentisci le tue stesse parole a distanza di qualche settimana, ripensa solo a tutte le brutte fiure che ti stanno facendo fare dai tempi di petrone, posso dirti che noi del fermano non siamo contenti affatto e cardinaletti non lo vogliamo più vedere è lui la causa di ttti questi problemi
il fermano è con la sud sempre con la sud saremo domenica tutti allo stadio come dicono i ragazzi cantiamo per la squadra


luca 08 Novembre 2017 23:29

Occorre un incontro altrimenti chi paga pegno siamo sempre noi perché la squadra,già di per se fragile,ne risentirà!

Era meglio aspettare lunedì e chiedere un confronto,a mio avviso, visto che c'è una partita delicata in ballo ora l'ambiente sarà al top...


saggio 08 Novembre 2017 23:40

presidente complimenti per l'intervento, neanche Tafazzi sarebbe riuscito a fare di meglio...


asnkvola 08 Novembre 2017 23:46

Qua va tutte bè,la società è forte,l'allenatore ne teneme addirittura due,li campe li seme fatte,lu stadie lu steme faceme,li live li veneme cujenne,la panza la veneme rembenne,la squadra sta uddema ma ce ne veneme freghenne ahahahahahahahhaha


Fuffa 08 Novembre 2017 23:47

Fate yoga !


Old fan 08 Novembre 2017 23:55

Sono d'accordo con il presidente Bellini in tutto e per tutto perché io sono tifoso dell' ascoli e voglio che la nostra squadra abbia un futuro radioso e una crescita graduale sempre verso l'alto, a costo di metterci anni, ma voglio una salita costante che ci porti nel calcio che conta, ma non per fare da comparsa e fare figure di m...a tipo Benevento o Pescara, ma per restarci!!!! Guardate la fine dell' Ancona.....del Modena radiato col campionato in corso.....i nostri cuginetti sentinesi che hanno fatto 1 punto in tre partite e tanto è bastato per farli passare dall' esaltazione a neri orizzonti di un ennesimo fallimento.....tutto questo perché sono squadre legate da un unico comun denominatore: sono state e sono tuttora amministrate da dei veri e propri filibustieri, senza fare nomi tanto li conosciamo tutti. Cosa invece che non succede nella nostra società perché abbiamo la fortuna di avere come presidente Francesco Bellini. Io sono un tifoso dell' Ascoli è di chi lo porterà in alto, mi spiace per gli altri!!


Luigi 1960 08 Novembre 2017 23:57

Mr President,
Considering your statement as an attempt of dialogue with the supporters I can find something sensible in it. Anyway I can’t deny there is also something that is too hard to be accepted. We are all grateful for what you have done for so far, particularly for the infrastructures, for the investments for the team and for the so called #SOSAAA charity action. You are so sure that the team is playing one of the best football Serie B championships, but we are not dear President and unfortunately the ranking expresses the quality of football the team is playing at the moment. We all hope the quality will improve in the future, but that will mainly depend on which other football players Ascoli might sign by next January. I agree when you say that politics and idle talk must be kept out of football, but when you mention the members of the company I am a bit confused and can’t realize who you are talking about. In fact, according to what published on newspapers nearly a month ago you removed all the Board of Directors. We Ascoli supporters are seriously concerned about the fuzzy setting and would like to see a better playing than that. We respect your role as President, but you too should respect the story of Ascoli and the passion of his fans. We deserve much more dear president.
Yours sincerely,
Luigi Marini (just a fan)
P.S.
Mi scuso con i tifosi per aver usato l'inglese, nella speranza che il Presidente possa essere più facilitato nella lettura.


Enzo 09 Novembre 2017 01:37

Io capisco che un confronto franco e approfondito ci possa stare, ma tutti quelli che arrivano a critiche folli, irrispettose e assurdamente rancorose nei confronti di Bellini dovrebbero spiegare a che titolo e con quale diritto possano farlo. Naturalmente sono i soliti appartenenti alla schiera di coloro che sanno per certo che qualcun'altro, ben più degno del presidente, avrebbe voluto rilevare la Società fallita ben sapendo che in Ascoli tale persona deve ancora nascere.


Ripano 09 Novembre 2017 05:46

Ma tutto questo malumore ci sarebbe stato con tre/quattro punti in classifica in più? Io non lo credo proprio e allora penso che circoli un po' troppa ipocrisia...
Inutile parlare di tifo incondizionato se poi se sul campo non va bene parte la contestazione...

Alcune cose espresse dagli ultras sono comunque più che condivisibili (teatrini, soci etc), anzi forse quasi tardive. La società è distante dai tifosi, non c'è coinvolgimento e molte scelte societarie sono discutibili.
Ma il Picchio vola ancora grazie a Bellini.



forza picchio 09 Novembre 2017 06:35

un consiglio presidente molla tutto ascoli non ti merita, una diecina di anni nei campi di periferia come i sambini è questo quello che si meritano certi tifosi


Piopao 09 Novembre 2017 07:11

Presidente sei un grande!! Senza di te l'Ascoli ora stava in serie d se tutto andava bene altrimenti ....vedete Ancona,Macerata ecc i pseudo tifosi non sono in grado di vedere come stanno le cose. In campo ci vanno i giocatori PORTIERE compreso...


Sbn74 09 Novembre 2017 07:15

PER QUELLO CHE SI FIRMA sbn74 E LODA IL PRESIDENTE......CAMBIA NICK ... FAI PIÙ BELLA FIGURA !!!


Ze 09 Novembre 2017 07:49

Forza presidente il progetto c'è ed io ci credo. Aveva detto che se fosse servito qualche rinforzo a gennaio si sarebbe preso quindi non vedo problemi che non si possono risolvere. Forza picchio


asnkvola 09 Novembre 2017 08:00

Io di tutti sti discorsi fatti rimango sconcertato da una cosa: " la squadra gioca bene e prima o poi i risultati arriveranno" ma perchè questa squadra gioca bene? Giocare bene vuol dire connubio tra difesa-centrocampo -attacco,vuol dire risultati a ripetizione ,vuol dire cinismo quando sei in vantaggio,vuol dire tante cose meno che l'ultima posizione in classifica a metà girone di andata........È risaputo che nel calcio dopo le prime 10 giornate di campionato la classifica inizia a farsi veritiera,qua siamo oltre le 10 giornate,qualcuno deve iniziare a farsi delle domande........Sembra che ancora non se le fa purtroppo.


Gabriele 09 Novembre 2017 08:19

Sembriamo una società in vendita...o forse lo siamo davvero?Solo l'affare Favilli tiene ancora tutti al proprio posto...è questione di un paio di mesi,poi sapremo!Cmq il comunicato degli ultras una cosa l'ha ottenuta!Svegliare i nostri "dirigenti" da un SONNO che si protraeva da due settimane ormai...


Paolo65 09 Novembre 2017 08:41

Le chiacchiere fanno i pidocchi, sarà lui stesso a licenziare gli allenatori, come fu per Petrone , due settimane prima aveva prolungato il contratto.


Paolo65 09 Novembre 2017 08:58

luca, Anche a me interessa solo il Picchio, ma la caxxta su Cinaglia te la potevi risparmiare , non entrare nei meandri del mercato.


Luca 09 Novembre 2017 09:21

Presidente Bellini mi auguro come tanti ascolani con tutto il cuore, che quel comunicato non sia farina del suo sacco, o meglio le abbiamo ancora una volta, l'ennesima, fatto credere che i tifosi ascolani sono manipolati e vogliono creare problemi, negli ultimi tempi qualche suo collaboratore si affanna a voler far credere questo.
Speriamo per il bene dell'Ascoli Picchio che lei, trovi un attimo per riflettere da solo con la signora Marisa, su tutto quello che è accaduto da quando ha acquisito la società,
Presidente Bellini rifletta sulle sue scelte, su chi ha incaricato e poi allontanato, su cosa a turno le hanno fatto e fanno credere e poi puntualmente smentito dai fatti, rifletta sui denari che le hanno fatto sperperare, si riveda le sue dichiarazioni, poi valuti chi è vuole il bene dell'Ascoli senza nulla pretendere, ma solo per passione, e chi le sta intorno solo per interessi personali.
Presidente stiamo toccando il fondo, c'è un'aria irrespirabile creata ad arte da chi ha interesse che lei non abbia il filo diretto con la città, con i soci, e non certo per colpa dei tifosi che lei ha ultimamente elogiato, le sue ultime conferenze stampa ce le ricordiamo tutti, quando si è lamentato dei conti economici e del lavori svolti dall'amministratore, che aveva sostituito.
Le ripeto mi auguro di cuore, anzi sono certo che quelle righe non siano il suo vero pensiero, perché oltre ad essere una contraddizione clamorosa con tutto quello che ha dichiarato fino a poche settimane fa, traccia un solco invalicabile tra la società da lei presieduta e gli Ascolani che l'hanno accolta come un re.


Sempresulpezzo 09 Novembre 2017 09:25

Sarò ripetitivo poiché e un commento che ho riproposto in altre sezioni. Ribadisco fiducia incondizionata a questo galantuomo, tifo Ascoli amo Ascoli e mai farò mancare il mio apporto durante le gare. I ragazzi presi e portati ad onorare i nostri colori non centrano nulla con le beghe di palazzo e danno con il sudore il massimo in campo e finché indossano questa maglia e fanno il loro dovere con tutti i limiti delle loro potenzialità, vanno sostenuti con il tifo vero, quello sensato ed intelligente mosso dalla mente e non dalla pancia che sputa e infanga tutto e tutti a prescindere. I risultati non arrivano con la bacchetta magica ma con lavoro perseveranza pazienza e appoggio quando va bene e quando va male. State ancora ad osannare vecchi giocatori che guadagnavano stipendi faraonici che si e no fannon 1 partita si e 10 no perché ormai sono ovviamente verso la fine di una carriera seppur brillante. Avete prima osannato il ritorno di un Mengoni buttando subito la zizzania ed il sospetto di trame oscure alle sue spalle per il mancato impiego, per poi lapidarlo poche settimane dopo, per l'ovvia e scontata inadeguatezza a proporsi in un campionato di B, per ragioni fisiche più che anagrafiche. Ma allora di che stiamo a parlare, ripeto ragioniamo di testa non di pancia e domenica arrivate in massa al picchio a sostenere sti giovani e volenterosi ragazzi, che ce la mettono tutta per invertire la rotta, a gennaio ormai bisogna arrivare ma arrivare bene, senza di noi se le cose andranno peggio, saremmo solamente complici se li molliano sul campo. Il resto è politica, giochi di potere, che devono restare fuori dal campo. Se avete tutta sta arroganza e presunzione di dettare legge di fare i tecnici de noialtri di avere la soluzione a tutti i mali, fate na bella cordata riempite le borse di soldoni e recatevi in sede a rilevare la società anzi di parlare a vanvera.


Ale0897 09 Novembre 2017 09:28

"Resta da sistemare la questione Stadio, che abbiamo parzialmente ristrutturato per renderlo agibile, ma altre modifiche, come la sistemazione della Tribuna Ovest, sono subordinate alla stipula di una nuova convenzione con il Comune, com’è accaduto con altri Sindaci in altre città"
Ma questa convenzione è 2 anni che circola e ancora niente
Per me vuol dire una cosa Castelli se ne frega


ASCOLI NEL CUORE 09 Novembre 2017 09:40


Ma di cosa vi meravigliate, oramai non avete capito chi abbiamo a capo della nostra società? Una persona che si contraddice ogni volta che apre bocca, che non mette nessuna passione per i nostri colori. Infine ha detto società sana e senza debiti (quando invece quest'estate affermò che era in rosso) e squadra che gioca un bel calcio........dal Canada forse il segnale del satellite è disturbato.....il tic-tac e passaggio al nostro portiere è sintomo di bel calcio? Mah Guardati la classifica e medita sui disastri che hai combinato. NON TI RICONOSCERO' MAI COME IL PRESIDENTE DELLA MIA SQUADRA DEL CUORE


Roberto 09 Novembre 2017 09:42


Bellini hai detto delle cose abnormi, la tifoseria manipolata politicamente? sono le stesse persone che per te hanno passato guai, ti hanno chiesto di tornare e mettere le cose apposto, ti hanno detto attento ti sei contornato di gente incapace che ti fa buttare soldi, le stesse cose che hai affermato tu oco tempo fa, hanno puntato il dito sulla dirigenza, con argomenti e datireali, tu che fai? spari a zero dicendo una marea di cose non vere, come che la società funziona, è unita e sana, tutto il contrario della reatà. Spero vivamente che quelle righe senza nessun nesso logico, siao state pensate e scritte dalle solite persone di cui purtroppo ti sei circondato, perchè se è così siamo tutti più contenti, tanto prima o poi il giochetto a questi signori gli finisce, ma se veramente è il tuo pensiero, la favola finirà presto. Una ultima cosa, ad oggi sei il presidente menoamato della storia dell'Ascoli non è una cavolata è la verità, neanche ai tempi della vecchia società, la gente era così esasperata, non eravamo così divisi tra i tifosi, merito dei tuoi manager a 5 zeri mensili. Complimenti Bellini


Risico 09 Novembre 2017 09:44

Roba da matti. Sembra di sognare. Invece noi,,,c...o è vero. Siamo in diretta.. nn ne possiamo più. Vergognatevi è un complimento.. mai visto una cosa del genere, senza far nomi, ma... Chi vi ha dato il patentino x fare il dirigente??? Sbirulino?????


giuseppe 09 Novembre 2017 09:49

Tra le tante cose che non mi trovano d'accordo del comunicato del presidente, è quella sullo stadio. A fine settembre Castelli aveva detto che era stata ufficializza e deliberata la concessione pluriennale, dopo un mese e mezzo Bellini che ancora bisogna trovare un accordo??? Ma è assurdo, come mai? E chi ci parla ora col sindaco? Questo compito era stato affidato a Valori o sbaglio?


FA 09 Novembre 2017 09:50

VATTENE ME LO PASSATE???GRAZIE


tiziano 09 Novembre 2017 09:55

I soldi raccolti per il terremoto cosa stanno aspettando a darli ai tre sindaci? fermi li nel conto corrente non credo aiutino molto.... Sono sempre più deluso da questa dirigenza, domenica non verrò allo stadio


REZA 09 Novembre 2017 10:30

Ma state tranguili ho detto diverse volte piu di meta delle squadre hanno poco punti da noi con una vitoria sei a meta classifica . se perdi uno o due partite sei sotto tutti. secondo me bisogna aspettare fino a gennaio . inutile protestare ora , che poi vengono fuori casini e indebolimento del squadra .non e momento . secondo me a gennaio saremo meta classifica io ci credo e come forza ASCOLI vedrete che prisisente a gennaio ci da i rinforzi sono sicuro dai.


Solestante 09 Novembre 2017 10:35

Bellini tifosi mettono zizzania? Ci dici che dobbiamo sostenere la squadra? Perché cosa facciamo? Ci vieni tu allo stadio in casa e in trasferta? No tu non hai tempo nemmeno quando torni


Benvenuto Cellini 09 Novembre 2017 10:35

CAPRÒ ci hai messo in po' di tempo per capire quali erano i migliori dirigenti d'italia. Vedi quanti danni si possono fare dicendo quanto sono bravi quanto sono belli?
Per il resto sul comunicato dei tifosi, sempre troppo tardivi, dove l'avrà vista la politica è un mistero.
Poi mi pare che dica che va tutto bene, peccato che nel calcio non vince chi arriva ultimo.
Cari ascolani, vabbe che po' arrevã lu peggie, ma così non è che sia tanto meglio.


REZA 09 Novembre 2017 10:36

BRAVO OLD FAN SONO DACCORDISSIMO. forza ASCOLI dalla persia


caste300 09 Novembre 2017 10:37

OLD FAN, SEMPRE SUL PEZZO, RIBADISCO ANCHE IO ALCUNI CONCETTI ESPRESSI SU QUESTO FORUM E ALTRI.
NON DICIAMO SCIOCCHEZZE. ANZI NON LE DITE. NOI ABBIAMO UN PRESIDENTE CHE CAMBIA IDEA OGI TRE-QUATTRO GIORNI, CHE TRATTA L'ASCOLI COME UN'INDUSTRIA FARMACEUTICA, CHE NON APPASSIONA E NON SI ESALTA. UN PICCOLO ESEMPIO: IL DOTTOR VALORI, PERSONA STIMATA VERAMENTE DA TUTTI SIA IN AMBITO CALCISTICO E NON, CHIAMATO DAL CANADESE STESSO PER RISOLVERE DIVERSE PROBLEMATICHE SI E' SBRIGATO AD ANDARSENE (UN MESE PRIMA DEL PREVISTO) PERCHE' NON VEDEVA CHIAREZZA ALL'INTERNO DELLA SOCIETA'. E' ANCHE LUI UN INCAPACE? AL PRESIDENTE PIACCIONO I DIRIGENTI AZIENDALISTI ECCO PERCHE'. NON CHI GLI FA NOTARE DI NON AZZECCARNE UNA. MEDITATE. POI UNO LA PUO' PENSARE COME VUOLE, PER CARITA'. MA I FATTI PARLANO CHIARO


pippo 09 Novembre 2017 10:44

Io vorrei sapere una cosa sola "i soldi di Rosolini che fine hanno fatto? "gradirei una risposta da questa società che ci invidia tutta Italia


Zelig di ascoli 09 Novembre 2017 10:48

CAPRÒ finalmente non hai fatto ridere. Bravo, quando ce Vò ce Vò


Ugo69 09 Novembre 2017 10:58

Per i cultori del"piuttosto che niente è meglio piuttosto".
Ben vi sta, tenetevi piuttosto


Noi siamo il PICCHIO 09 Novembre 2017 11:09

Il Presidente ha risollevato la società da una crisi nera qualche anno fa, e per questo dobbiamo essergliene grati. Però ora ci sono dei problemi di cui siamo tutti a conoscenza e a quanto pare non si sta muovendo nulla da parte del Presidente per calmare le acque. Io sto notando che le idee dei dirigenti cambiano troppo in base a come tira il vento, infatti ora che i tifosi parlano (come è giusto che sia), i dirigenti dicono che va tutto bene, mentre invece in fase di mercato, quando i tifosi volevano un degno mercato, il bilancio era in passivo, poi però con questo presunto bilancio in passivo si sono spesi 650 000 circa per per mandar via Giorgi e Cacia. Io vorrei invitare tutti a farsi delle domande e osservare che molte dichiarazioni dei dirigenti non coincidono minimamente con altre dichiarazioni fatte dai dirigenti stessi. Se ho ritirato fuori il discorso Gorgi-Cacia è perché credo che quella sia stata una grande dimostrazione che ci sono dei problemi che qualcuno tenta ancora di nascondere. Spero concordiate con me e soprattutto speriamo che non ne risentano i giocaori di questi problemi altrimenti in merito a tali argomenti dirà la propria anche la clssifica.


Propugnaculum 09 Novembre 2017 11:10


Provo ad esprimere liberamente un pensiero. Il comunicato mi sembra non opportuno per contenuti e tempistiche. Non ne comprendo il senso e lo scopo, peraltro proprio ora. I risultati calcistici (un palo, una verticalizzazione, un favore o un errore) non hanno nulla a che vedere con gli aspetti societari. Non mi pare di leggere situazioni difficili in società. Se poi si vuole fare riferimento alle note vicende estive sul mercato, la levata di scudi doveva essere fatta allora. Ma non è stato fatto. Nessun giocatore è stato difeso e la campagna acquisti non è stata contestata. E poi il presidente ha chiaramente detto che il rosso in bilancio è una eredità dei precedenti amministratori. Perchè ora prendersela con Cardinaletti: perchè lo stadio non è terminato? Ma lo stadio è del comune. La Storia va ricordata ed è così che si onora. Non va rivissuta pretendendo sia il presente: questo sarebbe un errore storico. La Storia a proposito ci fa ricordare che il tifoso ascolano ha saputo contestare anche Costantino Rozzi ed altre bandiere del Picchio. Non metto piede allo stadio da quando in una amichevole estiva fummo accerchiati da tifosi che distrussero la nostra macchina bloccata nel traffico. I tifosi erano ascolani. Noi, tifosi ascolani, colpevoli di avere una auto con targa di un paese "non amico".


ppt 09 Novembre 2017 11:12

Non tira se non coglie, sento dire da più parti, questo dovrebbe farci stare tranquilli sul fatto che ha tutto da rimettere se retrocediamo. Ha detto che c'è un progetto, quindi c'è solo da aspettare e vedere. > Dall'altra però da tifoso/spettatore dopo un pò ho il diritto di stancarmi di prendere schiaffi a destra e sinistra, in più qualche decisione tipo il caso di Giorgi e Cacia ...forse andavano gestiti meglio


Otello Celletti 09 Novembre 2017 11:30

Sconfortante.
Cari tifosi organizzati, invece di disertare i minuti di silenzio, date un segnale vero, curva sud deserta. Che si tenesse i fantastici dirigenti


Paolo65 09 Novembre 2017 11:35

Ci sono mille modi protesta, molto più efficaci che dei comunicati.


Renato G 09 Novembre 2017 11:47

Albissola, commentatore top.
Ricordo che quando già emergevano i primi malumori, hai detto che ha dispetto dei critici, intanto ti godevi un altro campionato di serie B.
Stai godendo abbastanza???
Mettiti vicino al ripano così la goduria è doppia.
Ognuno gode a modo suo, tutti i gusti sono gusti e non si discutono.


Sante Renda 09 Novembre 2017 11:56

Ma perchè tante chiacchiere? Dice il Presidente: "se qualcuno intende influenzare o cambiare le scelte della Società, può diventare, se vuole e ne è capace finanziariamente, azionista di maggioranza dell'Ascoli". E' un invito forte e chiaro a mettere ordine nei discorsi. Chi vuole comprare l'Ascoli si faccia avanti, le porte sono aperte, altrimenti non si rompano le scatole a chi ha investito i propri soldi per salvare un simbolo e una Storia. Dal punto di vista finanziario le società di calcio sono aziende come i bitumifici, e come in tutte le aziende la gestione delle risorse e le scelte strategiche spettano al titolare e al consiglio di amministrazione.


Piopao 09 Novembre 2017 12:07

Ancora nostalgia per Giorgi e Cacia? Non mi sembra che stiano facendo la differenza dove sono andati! Piuttosto dobbiamo prendercela con i giocatori tutti che come diceva Rozzi tirano fuori le pa..e sono quando firmano o rinnovano il contratto.


Ale0897 09 Novembre 2017 12:14

Sulla questione Giorgi e Cacia aveva sbagliato la società i contratti a certi giocatori si fanno max 2 anni( ANCHE troppo basta 1 ANNO) poi se fai bene si rinnova.Ma poi c'è la"associazione calciatori che si lamenta e Bla Bla Bla ... I giocatori più anziani devono iniziare a capirlo


Luigi 09 Novembre 2017 12:33

Bellini hai permesso ai tuoi collaboratori stretti di metterti contro la città e oltre, la colpa è solo tua, hai preso l'ascoli a 860.000 euro, solo per orsolini che non era vostra farina ne hai incassati 10, in 2 campionati di B hai avuto introiti della lega sponsor e spettatori ti hanno fatto incassare tanti milioni, li hai spesi male e buttati, ti affidi a gente che non si sa chi l'ha mandata ad Ascoli, a persone che vogliono li sfascio per comandare, la squadra è ultima e la società non esiste, presto ogni nodoc verrà al pettine.
Ascoli ti ha dato tutto avevi un popolo al tuo fianco, lo umili ogni volta scegliendo chi tu porterà alla rovina sportiva.


Picchio74 09 Novembre 2017 12:55

Che brutta storia!!! Solo una vittoria, domenica, potrebbe riportare un po' di serenità! Per il resto si capisce chiaramente che il presidente non ha capito bene che il rapporto società-tifosi è ciò che tiene a galla la barca. La fine di Benigni iniziò così... Costantino invece l'aveva capito... qui sta la differenza!


Gianni 68 09 Novembre 2017 13:02

Cari ascolani, sono un tifoso del picchio da 45 anni, commento raramente ma oggi una cosa voglio dirla, quelliche oggi criticano non erano gli stessi che presero Bellini e consorte dalla sua abitazione, portato come trofeo per le vie di Ascoli fino al palco x osannarlo

Io sono rimasto a casa perché nel mondo del calcio di oggi non ci sono più persone serie ma affaristi.


Luigi 1960 09 Novembre 2017 13:08

Riprendo in italiano solo per fare alcune riflessioni:
1. Nella sua dichiarazione il Presidente biasima la commistione della politica nel football. Siamo d'accordo con lui, ma nell'ultimo comunicato dei tifosi l'argomento politica non esiste. Quindi il Presidente, o chi per lui, evidentemente confonde l'ultimo comunicato di tutti i tifosi della Curva Sud con quello precedente di alcuni rappresentanti Ultras pubblicato in occasione della partita interna contro La Spezia. Perciò a mio avviso era meglio non toccare l'argomento.
2. Il Presidente ritiene che l'Ascoli stia giocando un dei migliori football della serie B, facendo riferimento ad esperte fonti informative. Magari fosse vero, intanto la squadra giace in fondo classifica e speriamo che il peggio sia già avvenuto. Verrebbe da chiedersi chi siano gli esperti informatori di Mr Bellini, se fossero Cardinaletti e Giaretta verrebbe quasi da ridere....Strano che nessun esperto gli abbia ancora consigliato di cominciare a fare un preventivo di spesa per programmare l'acquisto di necessari rinforzi nel mercato di gennaio.
3. Siamo tutti grati per l'impegno del Presidente che ha permesso all'Ascoli di ritornare nel calcio che conta, questo però non può esentarlo da un giudizio critico sull'operato societario svolto finora. Tante le ambiguità e le scelte opinabili, una su tutti: la campagna acquisti-cessioni estiva che ha dato forma all'attuale squadra.
4. Se il Presidente volesse davvero vedere qualcuno disposto a comprarsi la maggioranza di Ascoli Picchio s.p.a. intanto pensi a fargli mantenere la categoria, poi la prossima estate qualcuno potrebbe anche spuntare, così come recentemente è accaduto a Terni.
Forza Ascoli! Forza Curva Sud!


BÀÀ 09 Novembre 2017 13:08

Bellini è PADRONE punto.
Nn è stato mai molto predisposto ad azcoltare...è di altra cultura.....è canadeseeee.....nè asculà!
Xrò una società sana a ma x oggi basta.....
Poi si vedrà....
X lo stadio gli Ultra chiedessero all'amico Castelli il perchè nn a bellini......


Bar dei Belli 09 Novembre 2017 13:11

Totale fiducia nel Presidente Bellini con
lui I'Ascoli Picchio è sempre più forte !!!


guido 09 Novembre 2017 13:25

"..OGGI CARLÈ BSOGNA VENC'.." domenica PERDEREMO perché tu non ci sarai a dire questo negli spogliatoi.


Renato G 09 Novembre 2017 13:45

Errore di refuso "a dispetto" , senza h.
Per il resto confermo


daniele 09 Novembre 2017 14:16

Io non capisco come un uomo cosi ricco, potente e serio non riesca a circondarsi, in una società calcistica, di persone altrettanto serie e preparate... E' incredibile.... Ha solo "yes man" attorno che (li posso anche capire...) hanno come unico obiettivo tutelare il proprio stipendio, i tifosi invece hanno passione vera e vengono ripagati con questo brutto comunicato.... Non ho parole, molto deluso e sorpreso piu di lei Caro Presidente


simosbn74 09 Novembre 2017 14:25

Bè mi aspettavo di peggio come risposta... ma presidente non aveva detto che se non ci stava bene se ne andava? . Voi che lo difendete che ormai siete 3 dato che finalmente il buon Lorenzo è dalla nostra, siete convinti che non ci sia il rischio di fallire anche con questo qua? Certo che fare un buco di 4 mln dopo aver venduto orsolini e aver comprato praticamente il nulla non era semplice. E comunque il comunicato precedente è firmato da tutti i gruppi organizzati della sud non dagli ultras.


MAX 09 Novembre 2017 14:53

Se ben ricordo circa 1 anno fa il canadese diceva di voler lasciare e si ipotizzava di mettere al suo posto il figlio, gia' questo dovrebbe far riflettere sulle reali motivazioni che lo hanno spinto a rilevare la societa'.....i tifosi chiedono chiarezza e trasparenza in una societa' dove quasi nulla e' chiaro e trasparente, i tifosi sono l'anima dell' Ascoli Calcio e a loro si deve rispetto e considerazione, se non si comprende questo non si puo' essere un buon Presidente


Marco 09 Novembre 2017 15:14

Da questa tristissima vicenda che a mio parere è un punto di non ritorno, nel rapporto tra la società presieduta da Bellini e la città di Ascoli, chi ne esce tramortito sono le migliaia di persone, che quella fredda mattina del 06 Febbraio 2014, si sono ritrovate in centro, poi davanti al tribunale facendo si che nessuno portasse un'altra offerta per acquisire l'Ascoli calcio 1898, un passaparola casa per casa, nessuno doveva intromettersi, l'Ascoli calcio doveva essere di Bellini, così fu.
A distanza di quasi 4 anni, le parole del presidente Bellini feriscono, non ci sono fantasmi a cui attribuire la destinazione, quelle parole sono per noi della curva, per noi che lo abbiamo osannato prima del dovuto, che gli abbiamo fatto feste sul pianoro, accolto come un imperatore.
Presidente così la voglio ancora chimare, perchè noi siamo gente con le pxxe, lei volev andare via dopo 15 mesi, poi ci voleva chiudere la curva, ogni volta un'offesa, ci siamo sentiti dire che per sonare bisognava fare la fusione con la Samb, che rifarela curva non le conviene, che l'Ascoli costa troppo, ci aveva detto che in caso di serie B la società si reggeva da sola con gli introiti, poi che ci ci ha detto che ci rimetteva, ha cambiato 5 dirigenti, 3 allenatori, fatto un triennale a Petrone... 5 anni a Lovato, 3 anni a Cardinaletti, un giorno dice che sono incapaci e ha trovato debiti, un giorno va tutto bene, tutto sano e bello.
La squadra è ultima in classifica, questi sono i fatti.
Se quelle sono sue parole, non credo che lei avrà più la fiducia di tanti Ascolani.
Grazie presidente ci servirà per imparare.


Condor77 09 Novembre 2017 16:09

Non volete più Bellini? Poi la comprate voi? Vi accontentate della serie D basta che non ci sia lui? Per quanto l'ho amato Rozzi è il passato.
E poi chi ha detto che retrocediamo??


nando 09 Novembre 2017 16:17

C'è solo un vero, unico e inimitabile presidente e si chiama Costantino Rozzi, stop!


pseudo tifoso 09 Novembre 2017 17:12

Per me Bellini non è il massimo, ma è l'unico che si è fatto avanti cacciando i soldi. E tanti, per chi dice a due becchi, perché non li hai cacciati tu? Basta con i paragoni con Rozzi. Uscite dal tunnel siamo nel 2017. SVEGLIA!!!!


Luigi 1960 09 Novembre 2017 17:13

Il presidente ci ha ricordato che egli è a capo di "una Società sana e forte" e che intende confermare la sua fiducia "nella squadra e nell’organizzazione." Questa affermazione con cui si apre la sua dichiarazione già crea smarrimento. Infatti qualche mese fa invece ci veniva detto che il budget societario era in tinta rossa e che egli stesso aveva dovuto mettersi a rifare i conti, sostituendosi ai ragionieri della società. Per quanto riguarda l'organizzazione recentemente dichiarava che il CdA era stato azzerato e che quindi nella sua persona si concentravano le cariche di amministratore unico e presidente, in attesa di riformare un nuovo CdA. Il susseguirsi delle ultime evoluzioni societarie potrebbe fornire del buon materiale per l'allestimento di una spassosa commedia degli equivoci. Sinceramente preferirei un rinsavimento generale delle varie componenti dell'Ascoli Picchio s.p.a., che attualmente risultano criptate. L'unica certa è quella dell'amministratore unico-presidente, anch'esso comunque molto virtuale, disponibile più spesso in video conferenza che in carne ed ossa. Non vorrei che alla fine in questo clima surreale il nostro caro presidente a distanza decidesse di azzerare anche la Curva Sud e di proclamarsi tifoso unico (o quasi) dell'Ascoli Picchio.... Certamente Sante Renda e qualche altro Sempresulpezzo continuerebbero a sostenerlo. Però considerare l'Ascoli solo dal punto di vista finanziario è molto riduttivo, anche se la finanza è certamente componente fondamentale per l'allestimento di una squadra professionistica. Vogliamo davvero che l'Ascoli sia soltanto una specie di bitumificio? Io personalmente no. Poco lontano dal Del Duca svetta ancora la ciminiera fortunamente non più fumante della Carbon s.g.l., si potrebbe riconvertire l'impianto e invece che caburo di calcio incominciare a produrre asfalto. Lì c'è ancora il vecchio campo in terra battuta annerita dove giocava l'Elettrocarbonium (quante battaglie contro l'Amandola....). Si potrebbe proporre di rifare lo stadio lì. Tra l'altro in questo campionato l'Ascoli come seconda muta spesso ha sfoggiato magliette arancioni molto simili a quelle indossate un tempo dalla squadra aziendale dell'Elettrocarbonium. Potrebbe essere un'idea da prendere in considerazione, peccato però che poi la ciminiera riprenderebbe a fumare....


Paolo65 09 Novembre 2017 17:25

Marco, Certo avete fatto scudo per facilitare l acquisto della società a favore di Bellini perchè c era la fila, ma per favore .........


Luca (AP) 09 Novembre 2017 17:34

Detto tra noi, ma chi se ne importa? Non mi diverto da quando c'è questo signore. Questo è tutto.


La Torre 09 Novembre 2017 17:41

Concordo quanto detto da OLD FAN , per fortuna vivo e lavoro lontano da Ascoli da quasi cinquanta anni ma ho continuato a seguire in tutti questi anni la squadra del cuore le cui sorte seguivo da quando ero bambino e giocavo nel Montedinove del mitico prof. Ciuffo. Ho visto giocare l’ Ascoli, allora Del Duca, con Mazzoni in campo e negli anni di Rozzi presidente avevo fondato il Club Forza Ascoli “ Il PICCHIO” che organizzava Bus per seguire l’Ascoli nelle sue partite. Ora dopo la fine di quel periodo d’oro e di gioventù che non c’è più purtroppo, mi stavo rassegnando a vedere questi colori sempre più emarginati dalla scena calcistica che conta e magari aspettarmi, come capitato ad altre gloriose squadre di quel periodo, che si dissolvesse nel nulla , travolta dalle vicissitudini di un bacino economico , quello ascolano come altri in altre parti purtroppo, in grosse difficoltà. Poi è arrivato Bellini e con lui ho ritrovato la speranza di rivivere un periodo fatto di speranze e di soddisfazioni. Purtroppo il male di quella città e delle sue genti è malattia comune a tanta parte delle Marche, ci torno spesso, sia per seguire partite che per visitare i miei tanti parenti che ci vivono, il provincialismo è il male profondo di gran parte di quella mia Regione e degli ascolani in particolare. Bellini ha dimostrato per l’Ascoli l’amore dell’emigrante prendendo una società sull’orlo del baratro . Quello che ha promesso lo manterrà di sicuro. I dirigenti che ha investito di responsabilità risponderanno del loro operato e perderanno i loro stipendi se non lo avranno soddisfatto, perchè dopo il primo anno concluso in qualche maniera con la promozione sono subito iniziati i mugugni da parte di certi pseudo dirigenti presenti non per dare contributi economici di un certo rilievo ma solo per fare passerella.? Perché i tifosi che dopo aver gioito per aver scampato il fallimento poi si sono messi a fare i paladini in difesa di giocatori che dopo una stagione accettabile sono rimasti ad Ascoli a fare i pensionati d’oro? Perchè poi prendersela con Bellini per il ritardo della convenzione pluriennale sullo stadio? Perchè non sentire cosa ne pensa un dirigente un pò defilato e il Sindaco della città? Io penso che tutti debbano tornare a fare il proprio mestiere: i tifosi continuare a sostenere la squadra che come promesso penso verrà rinforzata come necessita, i dirigenti alle loro responsabilità, la squadra a giocare nel clima più confacente quello della fiducia e del sostegno di tutti.


fabrizio becattini 09 Novembre 2017 17:57

ha ragione da sinistra verso destra
mollare tutto x comprare il matelica
ora ti chiamano per essere inserito nell organigramma
aspetta 15 secondi ahahah


Paolo65 09 Novembre 2017 18:14

Luca(AP) , Invece ti divertivi gli ultimi anni dell era Benigni "che comunque ringrazierò sempre" .
Io sono tornato allo stadio con l avvento di Bellini, secondo me senza di lui siamo come il Modena, poi se i soldi li vuole sperperare per dirigenti incapaci faccia come vuole.


Paolo 09 Novembre 2017 18:47

La cosa che dispiace veramente è vedere il modo freddo e distaccato della società, sembra che questa società viva sulla Luna.
La continuazione o meno della favola Bellini presidente, dipenderà solo dai risultati, inutile arrampicarsi sugli specchi, credere a fantasiosi progetti che ad oggi non esistono.
Bellini in questi anni ha scelto di dispensare incarichi a personaggi senza cuore, capaci di demolire un patrimonio umano e di passione immensi, una fortuna economica arrivata dopo la promozione in B e l'incredibile cifra incassata per il talento di Rotella Riccardo Orsolini.
Ad oggi per sue parole in conferenza stampa, ci sono problemi di bilancio, che saranno sanati con la vendita di Favilli.
Se aggiungiamo un ambiente dilaniato e una squadra ultima in classifica. Non ci resta che piangere.
Numeri e fatti dicono questo.
Che Dio ce la mandi buona


Ascolimania 09 Novembre 2017 20:06

Cardinaletti via immediatamente


Bar dei Belli 09 Novembre 2017 20:07

Forza Bellini e bravo anche Cardinaletti
4 Mln € in rosso di cui 3 per aquistare il
Favillone che a Gennaio raggiunti 8/9
Goals arriva la Juventus che lo aquista
a 15 Mln € e vissero tutti felici e contenti.


peppe 09 Novembre 2017 20:49

V E R G O G N A T E V I fate ridere siete sempre i soliti che aspettano i momenti negativi per uscire allo scoperto: siamo ultimi squadra scandalosa giocatori di serie c...... in 4 punti 12 squadre..... a 6 punti zona playoff ..... punti persi novara 1, frosinone1, salernitana 2 ....... con un po di fortuna a ridosso delle prime


Caste300 09 Novembre 2017 21:01

Ragazzi questo ci vuole prendere in giro. Punto. Ma si prende in giro da solo con questi comunicati cervellotici...intanto tifiamo per questi ragazzi


Mark74 09 Novembre 2017 21:18

Come ho già detto in passato, a me interessano solo i risultati sportivi e vedere l’Ascoli vincere, in qualsiasi categoria, vedere un squadra così che ogni partita alla fine perde non è affatto divertente !!! Se poi vogliamo entrare nel discorso del presidente, meglio non sbandierare progetti triennali, se poi si non queste figure di mxxxa...è normale che poi la gente ti critica. Ci vuole umiltà ed occorre essere realistici, la squadra per come è adesso non lotterebbe per la promozione nemmeno in serie C.


Albardialbissola 09 Novembre 2017 21:19

Sono convinto che la squadra non merita L ultimo posto...anzi...secondo me siamo da metà classifica dopo aver visto le squadre affrontate in tre mesi di campionato....la realtà però è questa è la contestazione per i risultati ci può anche stare....io sono fiducioso e tifo...d altronde la sofferenza nel conquistare gli obiettivi c è stata con rozzi con Benigni ecc. qua si pensano che è arrivato abramovich...forse vi darebbe più dignità un presidente che fa i buffi invece di pensare al bilancio
Renato g tu pensa alle chiacchiere e al gossip...secondo voi fate il bene dell Ascoli a contestare questa società sulla base di chiacchiere e su voci di amici di amici
Siamo in b in piena lotta con una squadra giovane....e qui si pensa a fare confusione con un comunicato della tifoseria prima di una partita vitale...i tifosi sono un problema? Se creano questo clima dal nulla assolutamente si...e non intendo oggi...sono tre anni che non vi va bene niente...manca solo la contestazione al magazziniere e le ho sentite tutte
Io se fossi Bellini avrei già lasciato tutto...vedremo quando si stuferà..penso presto...riconfermo di essere in totale accordo con il presidente e il suo comunicato


sarò sempre del settembre 09 Novembre 2017 21:20

Dite che vi sta antipatico Bellini, e facciamola finita co' sto teatrino. Tutte queste polemiche mi sembrano esagerate. Chi sta a capo della società non è un bandito, non siamo sull'orlo del fallimento e il buco di bilancio non significa avere debiti, ma che si è speso più del dovuto. Preferisco dieci volte uno scomodo come Bellini rispetto a quello che fa il simpaticone e poi dietro ti inxxxa. Questo è il mio pensiero. Preferite la terza categoria a Bellini? Bene, liberi di fare tutto, ma io non ci sarò. Da ora in poi penserò e commentero' solo il calcio giocato, ciò a cui un tifoso dovrebbe pensare.....


Simone Dalle Crode 09 Novembre 2017 21:21

Presidente, ha sbagliato bianconeri. Si compri la Juventus e si levi dai maxxxi...


roberto rossi 09 Novembre 2017 21:25

Signori, le chiacchiere stanno a zero. Se perdiamo col Foggia via Maresca, via Fiorin - che conta come il due di coppe quando la briscole è bastoni, mi sta pure simpatico perchè si vede alle interviste che è una brava persona.... - e via Cardinaletti.... inutile girarci attorno...


Francesco 09 Novembre 2017 21:59

Quando gliascolani si renderanno conto di quello che stanno combinando sarà troppo tardi, lasceranno un cumulo di macerie
Bellini non si rende conto di chi si circonda, altrimenti non si spiega e comunque scommetto il mio prossimo stipendio compresa la tredicesima, che il comunicato pubblicato sul sito della società non è pensiero suo. Ce lo staremo a ridire tra qualche settimana
tempo a tempo


POTENZA ⚡PICENA 09 Novembre 2017 22:54

Adesso speriamo pure di perdere col Foggia per mandare tutti a casa...... incredibile ! Siamo alla follia pura !


Asculum 09 Novembre 2017 23:02

Nessuno ha chiesto a Bellini la luna.
Nssuno ha chiesto a Bellini di vincere il campionato.
Nessuno a chiesto a Bellini di buttare soldi dalla finestra come fa da almeno 3 anni per dirigenti incapaci.
I tifosi hanno chiesto a Bellini di tornare per sistemare le cose, di non permettere a nessuno di continuare a fare i cxxxi suoi sulle spalle dell'Ascoli, ciò che sta accadendo.
Tutto il resto sono cose che lui stesso ha affermato, con l'aggiunta che siamo ultimi in classifica e abbiamo una dirigenza, che dell'ascoli se e sbatte altamente le pxxxe, poi andiamo al calciomercato e non prendiamo i giocatori che servono per raggiungere una salvezza tranquilla.
Il comunicato non è roba che appartiene a Bellini, sono cose che gli mettono in testa le persone attaccate dalla tifoseria.
Il tempo sarà galantuomo... Ride bene chi ride in ultimo.


David 09 Novembre 2017 23:44

Sta solo aspettando gennaio.....ma Non per stare di più in Ascoli...

..ma per la vendita di Favilli..........c é tanta ciccia.........!!!!@
!!!!!!


Marco Santarelli 10 Novembre 2017 00:17

IL fatto è che in entrambi i comunicati ci sono delle verità oggettive.
E' vero che Bellini ha rilevato una società che era un cumulo di macerie, ha ridato una dignità calcistica che sembrava irrimediabilmente perduta, voglio credere che abbia una grande ambizione sportiva pari a quella che lo ha accompagnato nella sua carriera professionale x lasciare un ricordo esaltante nella veste di Presidente.
Ma è anche vero che in questi anni sono accaduti molti episodi che fanno nascere delle perplessità tra i tifosi.
L' avvicendarsi continuo di Allenatori - Direttori Sportivi- Manager, in qualche caso in stile "Zampariniano", spaccature nello spogliatoio, giocatori epurati poi reintegrati, sono fatti incontrovertibili.
Io sarò un'utopista, ma a mio modo di vedere per uscire da questa antipatica e pericolosa situazione c'è bisogno che entrambe le parti (Presidente e Tifosi) tornino a parlarsi, ma non con comunicati, ma guardandosi negli occhi.
Sarebbe utile e costruttivo un confronto, magari in una cena conviviale tra Bellini, i Soci Ascolani,e vari delegati dei gruppi organizzati dei Tifosi.
Ciascuna delle parti lasci da parte l'orgoglio ed i pregiudizi e faccia in modo di recuperare quella fiducia ed armonia tra le varie componenti che è basilare x puntare a traguardi ambiziosi.
Quando un Presidente ed una Tifoseria si parlano a colpi di comunicati stampa io provo molta inquietudine,
mi ricorda molto quello che succedeva qualche anno fa a Fermo tra il presidente Battaglioni ed i tifosi, e sappiamo tutti come andò a finire..........
Saluti.


forza picchio 10 Novembre 2017 02:51

ancora parlate di orsolini svenduto pensa un po' quanto ne sapete di calcio,lo abbiamo venduto a peso d'oro invece secondo me un giocatore con poco piu' di 50 presenze in serie b che a bergamo non sta giocando praticamente mai ,il ragazzo ha talento ma deve ancora dimostrare tanto, certo con un rolando bianchi vicino renderebbe di piu' forse.....


Mandrillo 10 Novembre 2017 10:17

Marco Santarelli, i tifosi fanno i tifosi, fin qui hanno solo tifato a prescindere e fatto due comunicati dopo aver taciuto a lungo.
Cosa devono fare di più??
Aspettare che le cose precipitino??
Sul modus operandi di questa società ci sarebbe molto da dire.
Poi invece di smorzare i toni, ogni volta, conferenze stampa o comunicati di rispodta, ci rimettono il carico.
Se si continua così la vedo male.


Maurizio 10 Novembre 2017 10:28

C'è chi vuole a tutti i costi mettere Bellini contro la curva, evoca contestazioni al president, il comunicato dei ragazzi è chiaro molto chiaro dall'inizio alla fine, lui fa le scelte e ha sbagliato ma evidentemente non riesce a liberarsi di certi personaggi per motivi che non sappiamo.


Mandrillo 10 Novembre 2017 12:27

Sig Maurizio, chi caccia i soldi può fare tutto, compreso cacciare chi ha nominato lui.
Non ci giriamo tanto intorno facendi pensare a chissà quali misteri.


Amedeo 10 Novembre 2017 13:01

Con l'uscita di scena di benigni pensavo che il peggio fosse alle spalle...........evidentemente mi sbagliavo. Ridateci l'Ascoli calcio 1898 e il veccho stemma all' entrata della sede !!!!!


Ale0897 10 Novembre 2017 13:45

Grande Maurizio finalmente qualcuno che ragiona!!!


MARIO78 10 Novembre 2017 13:45

Massimo rispetto per Bellini- Questo comunicato credo che non è opera sua .....lui non usa questi termini...... spero che a Gennaio quando ha detto che avrà piu tempo per seguire le vicende dell'Ascoli possa fare bene......come tifoso vado allo stadio mi arrabbio ma vado allo stadio... farò pure il secondo abbonamento per 10 partite ...piu' di questo non posso......Secondo me ci sono personaggi che non devono stare vicino all'Ascoli.........gli stessi ascolani in società perchè non prendono posizione ?.........è tutto legato ai maledetti soldi.......cmq io credo in Mr Bellini. Se andremo in C sarà drammatico non ci voglio pensare.


sarò sempre del settembre 10 Novembre 2017 14:27

Su ciò che ho detto sul presidente poco sopra, cioè che lo preferisco a molti faccendieri, può essere utile andarsi a leggere una bella notiziola di ieri sera. La guardia di finanza ha sequestrato al simpatico Foggia ben otto milioni di euro, perché ha pagato la sua campagna acquisti tutta in NERO..
...andate su internet e leggete. Però qua ci si lamenta se abbiamo un buco di bilancio, che non vuol dire assolutamente avere debiti, e che tutte le società hanno. Saluti e forza Picchio.


MAX 10 Novembre 2017 14:44

"CHI PENSA DI FARE CALCIO SENZA IL SUPPORTO DELLA TIFOSERIA HA SBAGLIATO MESTIERE" QUESTE SONO LE PAROLE PROFERITE DAL SIG. FARAOTTI IL 6 FEBBRAIO 2014 DAL PALCO CHE LO VEDEVA ACCANTO A BELLINI DINANZI AD UNA PIAZZA GREMITA E FESTANTE....CREDO NON CI SIA ALTRO DA AGGIUNGERE.


Per dirla tutta 10 Novembre 2017 14:53

Egregio settembre, in generale dico che avere un occhio solo per i conti in ordine non é garanzia automatica che poi si sappia guidare una società di calcio.
Più o meno quello che vale in politica e cioè essere solo onesti non fa di una persona un buon amministratore, bisogna essere onesti e anche un po' competenti su come si amministra la cosa pubblica.


michele 10 Novembre 2017 15:37

presto tutti i nodi verranno al pettine, poi vedremo se ridono gli apparteneti al cerchio magico


A zione 10 Novembre 2017 18:48

Ben fatto Presidente rispondedo a dovere sapendo fin prima dell'inizio con chi avrebbe avuto a che fare in Ascoli aspettando mugugni dei soliti sfascisti criticoni che amano rompe


sarò sempre del settembre 10 Novembre 2017 19:26

Per dirla tutta, penso che tutti questi problemi sono figli di una società giovane e inesperta nel mondo del calcio, e ci può stare. Se in futuro ci saranno ancora, allora inizierò a preoccuparmi.


ALESSANDRO 13 Novembre 2017 12:34

PENSO NON CI SIA NULLA DA COMMENTARE E ESSERE ALLEGRI CARO BELLINI.....................
L'ASCOLI E' ULTIMA LE CHIACCHIERE.......TANTE.......STANNO A ZERO.......CON LE CHIACCHIERE NON CI SALVIAMO.......PRESIDENTE CI VOGLIONO I FATTI E UNA PREPARAZIONE ATLETICA ADEGUATA.........NON SUPERFICIALE ....GLI ALTRI CORRONO I NOSTRI GIOCATORI SONO FERMI.....


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni