Confindustria Centro Adriatico, per l'Orientagiovani doppio incontro ad Ascoli e Fermo

Redazione Picenotime

09 Novembre 2017

Orientagiovani è l’iniziativa di Confindustria, insieme al Pmi Day, che permette agli alunni delle scuole superiori di entrare dentro le aziende, di capirne le dinamiche, i processi e cominciare a comprendere quale potrebbe essere il futuro una volta fuori dalla scuola.

Quest’anno Confindustria Centro Adriatico raddoppia gli incontri.

ll primo si terrà venerdì mattina ad Ascoli Piceno all’interno della Hp Composites Srl, il secondo invece si terrà sabato mattina all’interno dell’azienda Autotrasporti Moretti Srl di Porto Sant’Elpidio.

La giornata, giunta alla 24esima edizione, è resa possibile dalla collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale.

L’obiettivo comune di scuola e impresa è quello di trovare la soluzione per ridurre il tasso di disoccupazione giovanile, fermo al 30%, e la quota dei Neet, arrivato al 25%. Secondo le indagini di Confindustria, almeno il 40% della disoccupazione giovanile è dovuta a scelte sbagliate durante il percorso di studi. Da qui la necessità di approfondire il legame tra due realtà che vogliono la stessa cosa: dare un futuro migliore al Paese. Se ci sono realtà come gli Its che arrivano al 100% di occupabilità, significa che il sistema può funzionare al meglio.


QUI FERMO

Abbiamo scelto una impresa del trasporto per mostrare il nostro mondo perché ci teniamo a far conoscere un aspetto differente del territorio. Quello legato al mondo della logistica, della pianificazione, dell’attenzione al dettaglio che per una volta va oltre alla cucitura di una scarpa ma che si lega a tutto quello che viene prodotto nel nostro distretto”- sottolinea Giampietro Melchiorri, Vicepresidente di Confindustria Centro Adriatico e Presidente della Territoriale di Fermo.

L’Autotrasporti Moretti è una realtà nata sull’asse Marche- Puglia, poi ha raggiunto ogni angolo dell’Italia ed è diventata un riferimento europeo. “Lo stabile aziendale di 2800mq coperti vicino al casello A14 di Civitanova Marche, quelli delle filiali di Corropoli (1200mq), Trani (1000mq) e Matino (800mq) ci permettono depositi di logistica garantiti da anni di esperienza” spiega Cristiana Moretti che gestisce l’impresa cinquantennale assieme al padre in un perfetto esempio di passaggio generazionale.

Sarà una classe quarta di trenta alunni dell’Istituto Tecnico Commerciale G.B. Carducci –Galilei di Fermo a partecipare alla giornata di orientamento a Porto Sant’Elpidio. “Un aspetto importante che verrà analizzato grazie alla disponibilità dell’imprenditore è quello del rapporto con l’estero, visto che dalla Moretti Srl parte merce diretta in tutto il mondo” aggiunge Melchiorri che sarà affiancato da Alessandro Panico.

La mattinata prevede prima una visita aziendale, poi il question time in cui gli alunni potranno togliersi ogni curiosità e arricchire il proprio percorso scolastico. Il referente della scuola diretta dalla prof.ssa Cristina Corradini, è il prof. Massimo Spadi. Sarà presente per Confindustria anche il Presidente Giampietro Melchiorri e per l’Ufficio Regionale Scolastico per le Marche Ufficio IV Ambito territoriale di Ascoli Piceno e Fermo, Simona Flammini.


QUI ASCOLI PICENO

La nostra Associazione  - afferma Simone Mariani,  Presidente di Confindustria Centro Adriatico  - è  oggi più che mai impegnata a favorire una contaminazione costruttiva tra le scuole ed il sistema produttivo del territorio. Siamo infatti assolutamente consapevoli che il rilancio sociale ed economico passi soprattutto attraverso la qualità del capitale umano in linea con i nuovi paradigmi economici e i nuovi fabbisogni delle imprese”.

Ecco perché è sempre più importante che i ragazzi, fin dai banchi, entrino in contatto con le nostre fabbriche. La visita in HP Composites - continua il Presidente Simone Mariani - permetterà non solo di entrare in una delle realtà imprenditoriali più importanti del nostro territorio, una vera e propria azienda gioiello, orgoglio piceno nel mondo ma di anche conoscere e approfondire le nuove competenze richieste oggi dalle imprese”.

HP Composites è azienda leader a livello mondiale nella produzione di manufatti in materiale composito avanzato rinforzato in fibra di carbonio per il settore motorsport e automotive.

Un’ azienda che, guidata sapientemente dal Direttore Generale Ing. Abramo Levato, non arresta la sua crescita in termini di fatturato e di strutture produttive.

Infatti è previsto ad inizio 2018 l’inaugurazione del terzo capannone che porterà la HP a ricoprire un’area di circa 14.000 mq; questo porterà all’assunzione di nuovo personale che attualmente, nei periodi di picco produttivo, raggiunge le 350 persone. Il trend positivo riguarda anche il bilancio che a termine del 2016 ha registrato un +27% rispetto a quello dell’anno precedente chiudendo con un fatturato di circa 23 milioni di euro.

Per la giornata dell'Orientagiovani è stato scelto un Istituto scolastico affine al settore in cui l’azienda opera: l’ITIS di Ascoli Piceno.

La scuola e HP sono legate, oramai da tempo, da diversi progetti scolastici svolti durante i passati anni scolastici, oltre che ospitare i ragazzi per l’Alternanza scuola lavoro.

Inoltre l’Istituto risulta essere un terreno fertile per gli studenti che in futuro vorranno diventare operatori dei materiali compositi.

I referenti della scuola sono il prof. Silvestri e il prof. Traini.

Alla visita aziendale in HP Composites parteciperanno il Presidente di Confindustria Centro Adriatico, Simone Mariani e Simona Flammini dell’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche - Ufficio IV, Ambito territoriale di Ascoli Piceno e Fermo.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni