Ascoli-Foggia 0-2, Ultras 1898 a gran voce: “Cardinaletti via, Bellini torni subito in città”

Redazione Picenotime

12 Novembre 2017

Ascoli-Foggia, sciarpata in Curva Sud

Clima teso al termine del match perso 2-0 dall'Ascoli Picchio contro il Foggia nella 14esima giornata del campionato di Serie B. Gli Ultras 1898, al triplice fischio finale, dopo aver sostenuto per tutti i 90 minuti la squadra, prima hanno tenuto a rapporto  la stessa sotto la Curva Sud (giocatori comunque non contestati ed usciti dal campo accompagnati da un coro "Forza ragazzi") e poi in circa 500 si sono diretti sotto la tribuna centrale dello stadio "Del Duca" per continuare ad invitare a gran voce Andrea Cardinaletti ad abbandonare già in serata la città. I tifosi bianconeri, controllati da un ingente schieramento di forze dell'ordine, hanno fatto sapere di pretendere un ritorno immediato del presidente Francesco Bellini ad Ascoli Piceno per capire quali decisioni intenda prendere per risollevare le sorti di una squadra al momento all'ultimo posto solitario in classifica. 


© Riproduzione riservata

Commenti (32)

luca 12 Novembre 2017 20:30

Adesso vediamo se ha a cuore le sorti del nostro amato Ascoli Calcio!


Paolo65 12 Novembre 2017 20:37

Zitti che Bellini gli prolunga il contratto.


Alberto 12 Novembre 2017 20:43

I ragazzi della curva, sono rimasti gli unici a pretendere rispetto per a storia gloriosa dell'Ascoli, gli altri appena fischia l'arbitro e se ne tornano a casa come niente fosee, con la squadra ultima in classifica, la società non esiste da temo questi sono i risultati.


LORENZO CAPRO' 12 Novembre 2017 20:55

GIUSTO, LA VERA FORZA DEL PICCHIO SIAMO NOI TIFOSI , LA NOSTRA CURVA IL GRANDE PATRIMONIO.


Ascolimania 12 Novembre 2017 21:11

Oggi come non mai e penso che siate tutti d accordo con me penso al 100 % che avevano ragione in tutto e per tutto i vari marroccu, cacia, Giorgi, Canini, ecc ecc tutta gente andata via per colpa di questa società, così non avrà futuro e che purtroppo è gestita da incopemtenti.
Grazie sempre a bellini che dopo lovato a saputo circondarsi nuovamente da gente che dell' ascoli non importa niente ma solo la poltrona!!


Amedeo 12 Novembre 2017 21:11

Bellini lei sara' pure un buon industriale........ma il calcio non fa' per lei.......molli l'Ascoli calcio 1898 e si compri una squadra canadese di hokey


Andrea 12 Novembre 2017 21:38

Immensi come sempre, cardinaletti ha distrutto la società, ha creato una squadra senza anima e cuore volutamente, l'allenatore è come lui, presuntuoso e scarso, stasera ha avuto un assaggio.


marco67 12 Novembre 2017 21:56

Amedeo menomale che poi la rilevi tu lAscoli. Ora mi sento piu tranquillo.


Anno zero 12 Novembre 2017 22:37

Il tempo degli stage e' finito. Ora ci vuole un Allenatore di peso. Iachini sarebbe perfetto, se ci facesse questo regalo, del resto Maresca l'ha consigliato lui...
Se poi non ce la facesse nemmeno lui a salvarci nessuno gliene farebbe una colpa. Altrimenti De Canio o Cosmi


Nostalgico 12 Novembre 2017 22:58

Ritorno amaramente a commentare, speravo in un miracolo ... ma la realtà è purtroppo questa: SIAMO SCARSI .... e mi devo ricredere perché dopo la vittoria con la Pro Vercelli pensavo che non avevamo fatto nulla perché la PRO era la squadra più scarsa della serie B: i più scarsi siamo noi, impietosamente ultimi. Ma abbiamo un progetto, giochiamo bene, ci conoscono in mezza Europa..... barzellette, non contiamo un emerito CXXO. E ci permettiamo pure di mandare Favilli a fare amichevoli .... una società forte in un momento del genere certe cose non le avrebbe permesse .... SIETE PATETICI TUTTI QUANTI .... Maresca non ha nulla da rimproverare alla squadra, giustissimo .... più di quello non siamo ... giochiamo con le riserve delle riserve ... non possiamo pretendere nulla ... 1.000 volte in campo gente come Addae e Perez che se non altro ci mettono la voglia .... sono stanco di queste figuracce ... ma un po’ di vergogna Voi quando???? Ed il presidente Bellini che vendesse la squadra, “al giusto prezzo” (ricordo che ci ha fatto fallire per acquistarci e fino ad oggi ci ha fatto solo la cresta) e si portasse tutti si fenomeni di dirigenti nella sua azienda. POZZA I BE’


Nostalgico 12 Novembre 2017 23:02

X Marco 67: la paura di non trovare nessun altro acquirente....non può e non deve farti accettare questo scempio, perché tale è..... è comunque qualcuno ci sarebbe, ne sono convinto.


foggia rossonera 13 Novembre 2017 00:10

Caporetto ve lo detto. Siete pochissima cosa. Abbiamo dominato . Buona serie c


Luigi 1960 13 Novembre 2017 00:17

foggia rossonera con questo Ascoli oggi avrebbe vinto anche San Marino, per cui la vostra è stata tutto meno che un'impresa. Complimenti per il bel tifo che avete fatto e per il ricordo dei terremotati e dei morti che ci furono nella vostra città. Però sinceramente il saluto finale non ti fa onore e allora ricambio di cuore i tuoi sentiti auguri...


ale bianconero 13 Novembre 2017 00:28

Abbiamo una grande tifoseria, matura e sempre puntuale, la colpa non è dei giocatori ma di Cardinaletti e dei due neopatentati


Paolo65 13 Novembre 2017 05:45

Adesso sarebbe interessante sapere cosa pensa Bellini.
Poi mettere l inno dopo la sconfitta proprio da ridicoli,
Perez vai via il prima possibile.


Giulivo_ 13 Novembre 2017 07:26

Ma questo presidente con i suoi soldi si poteva comprare tutta la Sicilia (Ricordate la polemica con il Catania) eppoi non da i soldi per preparare una squadra degna di se. Un minimo di orgoglio pure ci vorrebbe. E Noi che qui ci rodiamo i cxxxxxxi per vedere questo scempio. RISPETTO E DIGNITÀ


Jack CdL 13 Novembre 2017 08:06

Mio padre mi ha sempre detto: qaunt ne devrà recurdà ancora figghie... è proprio vero ! Ieri... un portiere professionista (Guarna) esce dagli spogliatoi in pantaloncini e canotta e partecipa ad una rissa nel piazzale antistadio per difendere moglie e suocero che dalla tribuna volevano vendicarsi degli insulti dei tifosi locali (loro compaesani).... cose mai viste... ma ci rendiamo conto! Neanche al derby Montedinove-Montalto era mai accaduta una cosa simile !


Tonino 13 Novembre 2017 09:36

Stiamo al fianco dei ragazzi della curva, sono gli unici ad avere avuto sempre la schiena dritta, sempre al fianco del picchio anche ieri encomiabili nel tifo, bravi a non prendersela con i giocatori che visti da vicino sembrano in confusione totale, occhi impauriti come se volevano dire noi ce la mettiamo tutta ma siamo soli...se qualcuno pensa che dirigenti e tecnici su dimettono e rinunciano ai grossi stipendi che anno si illude, questi ci sprofondano,
Bellini ora ha una ultima possibilità se vuole salvare l'Ascoli deve cacciarli subito.
Comprare l'ascoli in tribunale a 4 becchi è troppo facile per chi quella cifra la,spende per divertirsi, bellini deve prendere un allenatore esperto e parlare alla gente
Bellini hai fatto tutto da solo hai gettati i soldi della serie B al vento, dove sono i soldi di orsolini? Come fai a tenere gente in società che ti sta rovinando il picchio.
Perché non li cacci? Qua non servono miliardari perché. In serie B si prendono tanti soldi.
Nell'ascoli picchio vanno tutti per proprio conto, bellini se non fai pulizia ci porti al tracollo e finisce tutto allora è meglio che riconsegni la squadra al sindaco o al tribunale dove l'hai presa ti fai ridare le 860000 euro e lasci


fa 13 Novembre 2017 10:37

si vocifera di una cordata con a capo i DELLA VALLE...io aggiungerei magari fosse vero!!!...bellini cedi a qualcuno che ha a cuore le sorti del nostro ASCOLI CALCIO...TU TI 6 DIVERTITO ABBASTANZA X I MIEI GUSTI!!!!


Paolo65 13 Novembre 2017 11:20

L unico segnale che possono dare tutti i tifosi è disertare la trasferta di Parma in toto ed entrare al secondo tempo contro la Cremonese sperando che non vengano acquistati biglietti.
Ps sono abbonato distinti nord superiore.


Cavaliere Bianconero75 13 Novembre 2017 11:38

Non diamo retta a voci messe li per creare ancor più confusione di quella che già c'è.
Bisogna ricordare anche che attualmente in giro non c'è nessuno o quasi che ha le risorse economiche per poter acquisire una squadra di calcio a meno che non siano i soliti gruppi cinesi,quindi secondo il mio modestissimo parere lasciamo la società Ascoli Picchio alla attuale presidente,con l unico appunto che affretti il suo ritorno qui,prenda in mano le redini della società mandi via quelle persone che hanno fatto finire nel baratro dell ultimo posto in classifica il picchio,valuti attentamente se fino ad ora l operato dello staff tecnico sia stato valido,tralasciando ancora la storia del bel gioco perche con solo quello non si va avanti,acquisti quei rinforzi di cui ora abbiamo bisogno e poi a fine anno nel bene e nel male si tireranno le somme
FORZA PICCHIO


Mod 69 13 Novembre 2017 12:11

Budget al risparmio dal Cda Società che Cardinaletti non ha saputo gestire al meglio con Ds Giaretta che ha sbagliato gli aquisti necessari al rinforzo della difesa e dell'attacco con scoppio di crisi improvvisa (prevedibile) giunta in questo momento particolare del campionato ci porta al necessario Reset Generale iniziando per prima cosa da ciò che si potrà e deve fare rinnovando o meno la fiducia agli allenatori Fiorin e Maresca
subito dopo la prossima partita a Parma.




Ascolimania 13 Novembre 2017 12:25

Siamo arrivati al punto di non ritorno.
La verità è venuta a galla ed è arrivata anche in fretta direi, società inesistente, e anche incopemtemte, squadra debole ma non tanto per chi hanno preso ma per chi hanno cacciato via (pagati profumatamente ) che era troppo importante come ho sempre detto a livello umano dentro e fuori dal campo, i ragazzi li seguivano perché vedevano in loro una guida e non come ora che davanti ai ragazzi c è il vuoto.
Purtroppo tocca sempre ritornare su questo punto che a parere mio e il punto fondamentale della disfatta!! Quando rompi il giocattolo poi non va più, e non puoi Pensar e di riaggiustarlo senza avere le competenze.
Avete rovinato la storia di una città altro che pure all' estero ci conoscono.


Gianni 68 13 Novembre 2017 12:32

Scusate ma ripeto, chi ha portato trionfalmente Bellini dalla sua abitazione fino al palco? Ora via tutti, ok , chi releva la società? la curva sud?


Luca 13 Novembre 2017 12:59

In effetti c'è la fila di industriali ascolani, competenti di calcio e pronti a investire decine e decine di milioni di euro per la nostra gloriosa squadra.


guido 13 Novembre 2017 13:14

Bellini dove sei ?
Rozzi ti guarda....


Matteo 13 Novembre 2017 14:13

Ciao Gianni68, visto che come dici ti ripeti su internet e nessuno o quasi ti risponde (Bellini dalla sua abitazione sul palco di piazza arringo ce lo hanno portato più di tremila ascolani) domani c'è la riunione della curva sud, potresti parteciare ed esporre le tue domande, vedrai che certamente avrai delle risposte esaudienti, così magari non devi perdere tempo a chiedere su internet.


Nostalgico 13 Novembre 2017 14:47

Secondo me ci sono i vecchi soci che si sono allontanati per divergenza di vedute (e come non condividere un simile atteggiamento) .... sono tornato a quando ero un bambino e nel cortile sotto casa c’era chi diceva: “il pallone è il mio è faccio io le squadre “ (stessa cosa che sta facendo Bellini) ... pertanto che rivenda la società, ma, senza lucrarci o volere cifre spropositate e .... si faccia da parte !!!!


Nostalgico 13 Novembre 2017 15:06

X Luca: sicuramente non c’è la fila di chi ha voglia di spendere decine e decine di milioni di euro per l Ascoli Picchio .... ma qui non si chiede questo... solo un po’ di dignità.... perché lo spettacolo di domenica è indecoroso .... e visto che non c’è la fila non bisogna buttare fior fiore di euris per mandare giocatori a giocare altrove, o prolungare contratti di allenatori che non servono o pagare lauti compensi a dirigenti incompetenti ...


Mimì 13 Novembre 2017 17:19

Abbiamo una grande curva niente da dire..... pronta ad emettere comunicati oppure esporre striscioni contro Cardinaletti ed ancor prima Bellini, e poi non scordiamoci che chi "ne n'zompa e nu pesciare" e allora chi spende i soldi per sponsorizzare questi pesciari che sarà mai????? Però non ho visto nessuno striscione contro....tutto bene!!!
Meditate gente....meditate!!!


PRENESTINO BIANCONERO 13 Novembre 2017 17:54

Meglio una proprietà cinese che una canadese.
Una proprietà che realisticamente prenda atto, parafrasando Mao Tze Tung, che un campionato di serie b in Italia non è un pranzo di gala.


Rossonero 13 Novembre 2017 20:55

Invece mi auguro che una piazza storica come la vostra mantenga la serie. Buon campionato.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni