Ascoli Picchio, ufficiali le dimissioni di Maresca. Club bianconero ne prende atto

Redazione Picenotime

21 Novembre 2017

Enzo Maresca

E' diventata ufficiale la decisione di Enzo Maresca di rassegnare le proprie dimissioni da vice allenatore dell'Ascoli Picchio dopo 15 giornate del campionato di Serie B. Stamane l'ex centrocampista di Juventus, Siviglia e Palermo aveva lasciato il Picchio Village prima dell'inizio dell'allenamento in seguito ad un confronto serrato con giocatori e dirigenti. Per ora la guida tecnica della squadra rimane a mister Fulvio Fiorin anche se il club di Corso Vittorio Emanuele sta pensando seriamente al 59enne Serse Cosmi come nuovo allenatore per risollevare le sorti di una squadra ultima in classifica. 

Ecco il comunicato pubblicato sul sito ufficiale dell'Ascoli Picchio: "In data odierna il vice allenatore Enzo Maresca ha rassegnato le proprie dimissioni. Il Club bianconero ne prende atto e si riserva di prendere una decisione".



© Riproduzione riservata

Commenti (36)

simosbn74 21 Novembre 2017 18:15

Leo perez santo subito


LORENZO CAPRO' 21 Novembre 2017 18:16

CHE DIO SIA LODATO, MA COME HO FATTO A DIFENDERE UN UOMO CHE NON HA MAI ALLENATO E CHE SI È COMPORTATO MALISSIMO? ADESSO ANDIAMO AVANTI CON LA RIVOLUZIONE.


Paolo65 21 Novembre 2017 18:22

Fiorin adesso per coerenza spero tu faccia la stessa cosa.
Non sei gradito a nessuno .


sbam 21 Novembre 2017 18:26

dio sia lodato ora prendere cosmi e rafforzare la squadra.... dai non si molla di un centimetro


Luigi 1960 21 Novembre 2017 18:32

È la cosa più intelligente che avrebbe potuto fare e l'ha fatta. Onore a Maresca per questo; gli auguro di far tesoro dell'esperienza fatta, anche se negativa, e buona fortuna per il futuro.
Ora aspettiamo Fiorin. Sono curioso degli sviluppi di questa decisione di Maresca. "Il Club bianconero ne prende atto e si riserva di prendere una decisione"? Che significa questo? Si stanno aspettando le dimissioni anche di Fiorin? Oppure Fiorin sta aspettando che lo licenzino? Che decisione sta per prendere l'Ascoli? Se davvero è stato contattato Cosmi si definiscano subito i dettagli del contratto al nuovo allenatore, si pianifichi la nuova campagna acquisti-cessioni e si prepari la lettera di licenziamento a Fiorin, che tra l'altro era arrivato come allenatore di sostegno a Maresca..... Ora l'unico sostegno che bisogna dare, prima che crolli tutto irreparabilmente, è all'Ascoli.


asnkvola 21 Novembre 2017 18:39

Ciao a mai più gli allenatori che nel 2000 giocano ancora con una punta.


Paolo65 21 Novembre 2017 18:44

Cosmi unico profilo in questa situazione, spero che non vadano in un ripiego.


ascoli è dura 21 Novembre 2017 18:46

Perez segna sempre reti importanti.....
Per me così come è maresca se non cambia comportamento come allenatore. non farà molta strada. È troppo presuntuoso, deve essere umile e partire dal basso.


Roby 21 Novembre 2017 18:54

Spero che la redazione pubblichi il mio messaggio.. che potevamo pretendere da un fanatico juventino??? Un bel niente. Mo che si c'è Bellini??? Certo che Perez deve tornare solo per un motivo. Sarebbe carica a tutta la squadra.... Mo voglio vedere va... Sennò strappo in diretta sabato abbonamento tanto di telecamere


Jack CdL 21 Novembre 2017 19:12

Difficile giudicarlo... la squadra non giocava male... nonostante fosse stata costruita incompleta in diversi ruoli... poi ha dovuto gestire sin dall'inizio una situazione ambientale ridicola creata da questi dirigenti incompetenti... che secondo me pensano ai propri interessi e non a quelli del nostro Picchio! Certo che fino a gennaio non sarà facile... senza attacco e con un clima del genere... Sia chiara una cosa... non facciamo passare Perez per il salvatore della patria... nulla da eccepire sul lato umano... come calciatore: mediocre attaccante di serie C... l'almanacco parla chiaro! Basta chiacchiere.... e Pronti per la prossima in Irpinia...


pippo 21 Novembre 2017 19:13

Bene che se ne vada ma Cosmi è forse il peggio che si poteva prendere.


Ponz 21 Novembre 2017 19:54

DEO GRATIAS!!!


Fabrizio 21 Novembre 2017 20:37

Ora via Fiorin impresentabile in panchina e ricostruire con Cosmi. Per carità basta con i reduci di lega pro come Perez Cinaglia ecc ci vogliono giocatori veri ma il nostro mecenate non credo voglia spendere un € ...


Paolo65 21 Novembre 2017 20:39

pippo, tu chi proporresti?


Toscano DOC 21 Novembre 2017 21:03

Al di là di chi arriverà, non è da grande società come ci eravamo illusi di avere (io per primo, e mi scusino ancora i contestatori della prima ora) cambiare allenatore in corso d'opera per tre anni su quattro... e oggi sulla "rosea" è stata dedicata mezza pagina a Giampaolo... magari fosse stato nostro!


Sbn74 21 Novembre 2017 21:04

Pippo.... mo ti.prendiamo GUARDIOLA .... ma stai zitto per favore ...


sergiof 21 Novembre 2017 21:08

Cosmi? Fantacalcio. E perché no, Munari, Rossi e Gilardino? Verrebbero di corsa!


Old fan 21 Novembre 2017 21:09

D'accordo con jack CdL....ora non pensiamo che con perez cambi la situazione tecnica e di qualità di questa squadra....non scherziamo....


Jacki bianconero 21 Novembre 2017 21:17

Io credo che le dimissioni sono giustissime ma non pensiamo che il problema è risolto
Se non vanno via il gatto e la volpe non si risolve nulla


CASTE300 21 Novembre 2017 21:23

NON VORREI SBILANCIARMI TROPPO CARO SERGIOF MA CREDO PROPRIO CHE COSMI ARRIVI...MA NON CON MUNARI E GILARDINO CHE HANNO GIA' SQUADRA...POI STAREMO A VEDERE...SE I NOSTRI DIRIGENTI HANNO DAVVERO CAMBIATO TESTA LO DOBBIAMO A TUTTI I VERI TIFOSI CHE DA ALMENO UN MESE STANNO CONTESTANDO QUESTA SOCIETA'. E IO CI METTEREI ANCHE GRAZIE A TUTTI QUELLI CHE SU QUESTO FORUM SONO STATI DA SUBITO CRITICI SUL LORO OPERATO


Speriamo bene 21 Novembre 2017 21:29

Rispetto a Maresca, Petrone, Aglietti questo almeno ha esperienza in serie A e B, ma il miracolo con i soli ragazzini e' molto difficile, e a Bellini sicuramente non piace, si andra' avanti con Il frate. Perez abbiamo sempre detto che non e' da B con 90 minuti nelle gambe, figuriamoci adesso senza preparazione, serve altro...molto altro!


Bar dei Belli 21 Novembre 2017 22:05

Dalle stalle con Maresca che non aveva mai allenato nessuna squadra alle stelle con Cosmi allenatore che ha fatto tanti campionati in serie A alleluja Bellini è ritornato nel pieno delle sue forze intellettuali più grande che mai dajeeee!!!


Mandrillo 21 Novembre 2017 22:14

Mi piace sto progetto.
Tre anni e meno di mezzo e già passeme a quattro allenatori kaput.
Riepiligo:
Primo anno promossi con la carta bollata.
Secondo e terzo anno salvi per il rotto della cuffia.
Quarto anno ultimi in classifica.
Arechiamecelu progetto!!


Luigi 1960 21 Novembre 2017 22:17

Qualcuno sostiene che "la squadra non giocava male, nonostante fosse stata costruita incompleta in diversi ruoli". Rispetto l'opinione, ma a me personalmente non piace vedere un lento, scontato e sterile possesso palla per vie orizzontali, con rarissime verticalizzazioni e conclusioni a rete. Il gioco tika tika con possesso palla richiede giocatori adatti, bravi tecnicamente e capaci di fare un movimento sincronico, sovrapposizioni e inserimenti, con un centrale dinamico, dotato di visione di gioco e che sappia giocare a tutto campo. Secondo me lo sbaglio fondamentale fatto da Maresca è stato quello di partire dalle sue belle teorie calcistiche senza tenere però in giusto conto una seria valutazione previa delle risorse umane a disposizione. Inoltre se la squadra è stata costruita male anche lui (loro, considerando anche Fiorin) ha la sua parte di responsabilità. Se ricordo bene, prima della chiusura del calcio mercato l'unica timida lamentale del duo tecnico fu quella di non aver potuto aver a disposizione un esterno sinistro di esperienza, dove si riteneva che il solo Baldini non desse adeguate garanzie. Non c'erano grandi preoccupazioni invece per la difesa, a parte un'alternativa a Mignanelli che poi fu trovata last minute con Pinto. Così come per il centrocampo, nessuno pensò che forse bisognasse trovare una valida alternativa a Buzzegoli, considerata anche l'età. Inoltre Bianchi doveva essere venduto, se non avesse rifiutato la Serie C, quindi sembrava non indispensabile nel gioco di Maresca, poi invece è diventato subito titolare, strano anche questo. In conclusione, si è costruita una squadra prendendo il modulo 4-2-3-1 come ideale punto di riferimento, acquistato quindi un discreto numero di trequartisti (De Feo, Varela, D'Urso, Clemenza, Baldini) che poi alla fine, quando si è dovuti passare al 4-3-3, ci si è accorti che erano un po' troppi. Una squadra quindi sbilanciata e male assortita, dove mai è stata presa in considerazione l'idea di giocare fin dall'inizio con due punte, pur avendo i giocatori (Favilli, Rosseti e Santini) per provarci, almeno in qualche partita. Certamente, ci si è messa di mezzo anche la sfortuna (arbitri scadenti e infortuni), ma quando c'è un buon gruppo anche quella si affronta meglio. Non so ora chi arriverà sulla panchina dell'Ascoli, chiunque sia forse quest'anno non vedremo mai comunque un bel gioco, spero però almeno di vedere una squadra più combattiva, giocatori con grinta e non più rassegnati e impauriti e qualche tiro in più in porta avversaria. Sarà comunque molto dura se non arriveranno dei rinforzi adeguati.


Sga 21 Novembre 2017 22:21

Deo grazias via anche fiorin, perez forse con il monticelli non so se riesce a giocare via alla rivoluzione per fuggire da una retrocessione vicina subito 6 rinforzi di categoria per raggiungere la salvezza


Amedeo 21 Novembre 2017 22:33

Ero e sono dell' idea che la responsabilita' di questa situazione e' solo e tutta di Bellini e della sua incompetenza calcistica. Il tentativo di trattenere il pur modestissimo Maresca e' solo per una questione economica.........se veramente credete che spenda soldi per ingaggiare Cosmi ........vi illudere . Andrà: avanti con fiori.....perche' la realta' e' che a bellini di Ascoli e dell' ascoli interessa poco o nulla .........


Sergiof 21 Novembre 2017 23:06

Amedeo. Perfetto.


Giuliano 21 Novembre 2017 23:08

Vorrei sapere chi ha consigliato Bellini a suo tempo di prendere il duo Maresca Fiorin. C'è voluto 15 partite per capire che questi il panettone ad Ascoli non l'avrebbero mangiato. Ancora , perché, ha fatto fuori tutti i soci del posto il sing. Bellini? Confermando i sig Cardinaletti Giarretta che reputo solo mercenari.che del picchio se ne fregano. Adesso metti le mani al portafoglio sig.Bellini e ripara i danni che hanno fatto i tuoi pupilli.e soprattutto ricordi la frase( sogniamo insieme) le promesse vanno mantenute perché noi siamo PICENI Quelli che diedero una bella lezione ai Romani.


Pippo 22 Novembre 2017 10:00

Paolo65 rispondo a te che mi chiedi con tono normale. Ritengo semplicemente Cosmi poca cosa da un punto di vista tattico e aggiungo che uno come lui in una rosa composta prevalentemente da giovani potrebbe degenerare completamente e vanificare gli investimenti comunque fatti. Ho già scritto in un altro articolo che a questo punto ci vuole un compromesso tra capacità tecniche e psicologiche e quindi non escluderei semplicemente Massimo Silva o Colomba. Poi se abbiamo per forza bisogno del nome altisonante allora benvenuto Cosmi.


Mandrillo 22 Novembre 2017 11:22

Il sig Amedeo dice quello che ancora molti hanno il timore di dire.
Se uno prima ti salva poi ti fa vedere questo, non ci siamo proprio.


REZA 22 Novembre 2017 13:01

voglio cosmi e migliore per noi.


Luigi 1960 22 Novembre 2017 13:06

Anche Silva o Colomba potrebbero andar bene se fossero disponibili, penso comunque chiunque possa arrivare voglia delle garanzie a livello societario e di investimento sugli acquisti. Quello che temo è che queste garanzie risultino scarse.


Giuseppe corradetti 22 Novembre 2017 14:05

Da tempo aspettavo questo fuor Maresca ma chi è e dentro il nostro Leo ingiustamente allontanatallontanato. FORZA PEREZ dagli vedere chi sei.


Paolo65 22 Novembre 2017 14:26

Pippo, tranne Mazzone che ha smesso, i ritorni di giocatori ed allenatori a me non piacciono perchè le ritengo minestre riscaldate.
Preferisco conservare il bel ricordo passato specialmente Silva che consideriamo Ascolano a tutti gli effetti.
Non vorrei mai pensare se le cose non dovessero andare una contestazione verso Silva.


pippo 22 Novembre 2017 16:42

Paolo65 Silva o Colomba leggasi cioè il profilo di un tecnico che abbia anche le qualità umane per entrare in una situazione critica come la nostra senza eccessi o degenerazioni. Questo volevo intendere.


pa 22 Novembre 2017 18:33

esonero con faccia salva. forse costretti, va bene. cambiare chi ha ridotto il Picchio così


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni