Moto2, altri test per Fenati a Valencia: ''Risolti in parte i problemi che avevamo''

Redazione Picenotime

21 Novembre 2017

Dopo i primi test di Jerez della scorsa settimana, il Marinelli Rivacold Snipers team ha affrontato, assieme ad altri team Moto2 e Moto3, una due giorni di test sul circuito di Valencia: l'ultimo assaggio di pista del 2017, prima della pausa invernale che terrà squadre e piloti lontani dai circuiti del mondiale fino a Febbraio. Per Romano Fenati e Tony Arbolino che, dopo il primo approccio della scorsa settimana, già avevano avuto riscontri positivi, sono stati due giorni di lavoro intenso che hanno portato entrambi i piloti a raggiungere i miglioramenti prefissati. 1'38.128 è il miglior tempo fatto registrare da Romano Fenati oggi che è riuscito, così, a ridurre a poco più di 1 secondo il gap dal leader. Bene anche Tony Arbolino che ha chiuso a soli 0.913s dal best time. Un passo in avanti degno di nota se si pensa che il giovane pilota di Garbagnate Milanese, soltanto dieci giorni fa, aveva girato, sullo stesso tracciato, ben 2 secondi più lento.

Romano Fenati: “Test finiti in maniera positiva anche se iniziati con alcune difficoltà. Sono contento perché siamo riusciti a risolvere, in parte, i problemi che avevamo. Andiamo a casa con il sorriso perché abbiamo fatto un buon lavoro”. 


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni