Ascoli, un'ottima Primavera beffata nel finale sul campo della capolista Cagliari

Redazione Picenotime

02 Dicembre 2017

Cagliari-Ascoli, Campionato Primavera 2

Ottima prestazione dell'Ascoli Picchio sul difficilissimo campo della capolista Cagliari nell'undicesima giornata d'andata del girone B del Campionato Primavera 2 Tim. 

Al Centro Sportivo "Asseminello" di Assemini i bianconeri passano in vantaggio dopo appena 3 minuti con Ventola, bravo a sfruttare una clamorosa dormita della difesa rossoblù. Al 6' arriva il pari della squadra di Canzi, è Pitzalis a trovare la deviazione vincente dopo una mischia incredibile in area (protestano gli ascolani per una carica sul portiere). La squadra di Di Mascio, guidata in difesa da un superbo Diop, concede pochi spazi agli avversari e al 37' torna di nuovo in vantaggio: Perpepaj arpiona e calcio al volo con il destro tagliando verso il primo palo sulla punizione dai 30 metri in zona centrale, un gol simile a quello realizzato da Roberto Baggio in un Piacenza-Brescia del 19 Ottobre 2002. Subito dopo è uno scatenato Diop ad andare vicino al bersaglio grosso con un siluro dai 20 metri che si alza di poco sopra la traversa. Nel finale di prima frazione chance per Molberg che spedisce a lato di testa tutto solo in area di rigore.

Ascoli pimpante anche nella ripresa: al 50' Di Francesco lascia partire un bel diagonale, salva Daga poi sul tap-in ci mette una pezza Cadili spazzando via. Dopo la metà della ripresa i padroni di casa iniziano a spingere con veemenza. Al 69' miracolo di Perfetti su una fortissima coclusione di Gagliano, poi al 71' l'estremo difensore bianconero nulla può sulla splendida punizione a giro col mancino del neoentrato Fini (figlio del Michele ex di Cagliari e Ascoli ed attuale collaboratore di Diego Lopez in prima squadra). I sardi volano sulle ali dell'entusiasmo e all'82' completano la clamorosa rimonta con un destro di controbalzo di Porcheddu servito da Kouadio. Di Mascio inserisce Buonavoglia e Zimbardi per l'assalto finale, proprio Zimbardi a due minuti dal 90' sciupa una ghiotta occasione ciccando la sfera all'altezza del dischetto. 

Arriva così la settima vittoria consecutiva per il Cagliari e la quarta sconfitta stagionale per la Primavera bianconera, che esce a testa altissima dopo aver spaventato la formazione leader incontrastata del girone B. Capitan De Angelis e compagni restano a quota 14 punti in classifica in vista del prossimo impegno interno contro il Perugia. 




TABELLINO

CAGLIARI-ASCOLI 3-2

CAGLIARI: Daga, Kouadio, Cadili, Molberg, Antonini Lui, Pitzalis (65' Fini), Tetteh, Porcheddu, Gagliano (85' Colarieti), Mastromarino (75' Camba), R. Doratiotto. A disposizione: Cabras, Porru,  Aly, F. Doratiotto, Sanna, B. Floris, L. Floris, Dervishi. Allenatore: Canzi

ASCOLI PICCHIO: Perfetti, Ricciardi (88' Buonavoglia), Perri (86' Zimbardi), Clerici, Diop, Vignati, Perpepaj, De Angelis, Ventola, Mataloni, Di Francesco (74' D'Agostino). A disposizione: Colantonio, Baraboglia, Modesti, Da Col, Capponi, Pellicanò, Invernizzi.  Allenatore: Di Mascio

Arbitro: Nicoletti di Catanzaro

Reti: 3' Ventola, 6' Pitzalis, 37' Perpepaj, 71' Fini, 82' Porcheddu

CLICCA QUI PER HIGHLIGHTS CAGLIARI-ASCOLI 3-2



© Riproduzione riservata

Commenti (2)

Giuseppe da cagliari 02 Dicembre 2017 14:27

Tecnicamente è tatticamente perfetta sembravamo noi primi della classe e non loro, il secondo gol del pareggio Cagliari su punizione, il fallo era a nostro favore come segnalato dal guardalinee ma l'arbitro ha invertito il fallo, invece sul terzo gol del Cagliari, sempre l'arbitro non ha permesso il cambio al picchio prima di riprendere il gioco. Ripeto partita perfetta del picchio ma anche i giovani pagano le ca... te degli arbitri.
Forza picchio


Toscano DOC 02 Dicembre 2017 16:49

Peccato davvero, dici bene Giuseppe anche a livello giovanile ci tartassano!


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni