Stadio Del Duca Ascoli, Castelli: “Stipulato contratto per ultimi lavori Tribuna Est”

Redazione Picenotime

04 Dicembre 2017

Tribuna Est stadio ''Del Duca''

Importanti novità in merito ai lavori di rifacimento della Tribuna Est "Carlo Mazzone" dello stadio "Del Duca" di Ascoli Piceno. "L'Amministrazione Comunale ha stipulato il contratto per il completameto dell'opera con la ditta TF Costruzioni Srl di Fiumicino- dichiara il sindaco Guido Castelli-. E' già in corso lo specifico collaudo tecnico, al termine del quale verrà allestito il cantiere. Da quel momento occorreranno 60 giorni contrattuali per ultimare i lavori".

Il primo cittadino ascolano evidenzia come siano serviti "ben cinque mesi per l'espletamento della gara a causa del nuovo codice degli appalti che rappresenta un vero e proprio percorso ad ostacoli- sottolinea Castelli-, anche in considerazione del fatto che sono state oltre 100 le domande che ci sono state inoltrate".

Contestualmente l'Amministrazione Comunale sta operando dei lavori accessori nell'area esterna dello stadio che riguardano impiantistica elettrica e tornelli e che avranno una tempistica pressochè parallela a quella della ditta TF Costruzioni. "Non c'è settimana della mia vita amministrativa in cui non dedichi tempo alla nuova Tribuna Est", chiosa Castelli.



© Riproduzione riservata

Commenti (15)

Vincent Grass 04 Dicembre 2017 17:37

Sembra tutte stuort


Ascolano doc 04 Dicembre 2017 17:40

Sindaco con calma che qua tanto il fantastico progetto prevede la serie C.
Fatti ridare i soldi


STOC 04 Dicembre 2017 18:17

Non fa ridere


Hotel Riviera 04 Dicembre 2017 18:45

Giusto Ascolano doc, per quello che ci servira' in vista della serie inferiore, e visto che bellini vuole smontare la curva sud tu castelli smonta la tribuna est! Però il popolo Bianconero che vive tra il fiume esino e molto oltre il fiume tronto, un giorno si ricorderà di voi! Forza grande Popolo Piceno!!!!


Simone Dalle Crode 04 Dicembre 2017 18:58

La questione stadio è una barzelletta, la sua gestione pure...
Del Duca e Rozzi non rivoltatevi nelle tombe. Solo in Ascoli poteva succedere ciò, aldilà del terremoto


Ascolano doc 04 Dicembre 2017 19:19

Simone dalle crode, non ti sbagliare.
Lo stadio va un po' piano, è tutto il resto che fa ride.
Siccome tanti fenomeni dicono che per il calcio non è più come ai tempi di Rozzi. Ebbene manco per fare i lavori è più come a quei tempi. Mo, anche se hai i soldi, il comune per fare la cuccia del cane deve fare mesi e mesi di bandi, carte, ricorsi e quant'altro.
Comunque se jeme in serie C su la tribuna ce pianteme li pemmadore, questo si che fa ride.
Sindaco fatti ridare i soldi.


Aries47 04 Dicembre 2017 19:55

Magari sbaglio, ma a me risulta che lo stadio sia di proprietà del comune e che cosi come sono obbligatati i proprietari di case a sistemare la manutenzione straordinaria cosi dovrebbe essere per lo stadio. Se il proprietario si trova in un momento di difficoltà dovrebbe (sempre a mio avviso) fare un patto con chi ha l'utilizzo dello stabile x far si che detta manutenzione venga fatta nel migliore dei modi e nel minor tempo possibile e scaricare i costi dall'affitto che l'utilizzatore deve al proprietario. L'alternativa potrebbe anche essere che l'inquilino non riuscento a fare un accordo decente per ambedue provveda a cambiare casa e magari comprarsene una nuova. In questa città non è avvenuto nessuna delle due cose ovvie che dovevano succedere e come sempre le parti si scambiano le responsabilità. Ieri notte ho ascoltato mister Ancellotti dichiarare che negli altri paesi dove ha allenato, gli stati sono x la maggiore di proprietà e comunque anche quelli non privati sono decisamente più confortevoli e che in Germania la serie B fa più spettatori della serie A Italiana! Ha parlato di come funzionano le scuole calcio e la federazione, allora ho compreso (anche da analfabeta) perché la Germania va ai mondiali e noi no e anche perché loro comunque da che ricordo si qualificano sempre almeno nei primi 8. Ci sarebbe tanto da fare e mai sperare che lo facciano gli altri. Una tribunetta come la nostra doveva essere finita in 8/10 mesi, sono tre anni ed ancora non si sa se per il prossimo anno sia pronta. Non so se la società Ascoli Picchio abbia smezzato gli abbonamenti x aiutare gli abbonati oppure sperando che a tribuna finita x la seconda parte molti si sarebbero spostati da quella parte procurandosi quindi un maggior introito e una maggiore comodità x gli spettatori. Senza la tribuna e ora anche senza una squadra all'altezza credo che le cose si stiano ancora di più complicando. Magari sia la squadra che il proprietario dello stadio mi smentiranno e sarei felice di essere sonoramente smentito. Forza Magico Picchio!


Ascolano doc 04 Dicembre 2017 21:02

Aries47, hai scritto un oalmo di robba per dire la solita banalità. La prima cosa che deve fare una società di calcio è allestire una squadra consona alla categiria e sa ha ambizioni, anche qualcisa di più.
Tutto il resto viene di conseguenza.
Mo se il comune aveva rifatto lo stadio bellissimo ce piantavame li pemmadore. La serie C va bè pure su lu campe sportive di castel di lama.


Barzellette 04 Dicembre 2017 22:40

...potete lasciarla anche così com'è...


Old fan 04 Dicembre 2017 22:49

Castelli la colpa non è mai la tua vero???


LM 04 Dicembre 2017 23:22

Ma tanto quesso a forza di lancia bicarbonato la gente ancora gli va dietro e la città va a rotoli...chissà se sulla tribuna farà mette un mega striscione "cosa fatta"...


Aries47 05 Dicembre 2017 00:02

Egregio Ascolano doc, guardi che anch'io sono Ascolano e vado allo stadio da 52 anni come abbonato ai distinti. Io vorrei non una squadra decente di serie B, ma una più forte del real Madrid, ma, poi penso che città come Bari che fa 30 mila spettatori a partita non ci ha messo sotto e rischia il fallimento allora mi accontento di una squadra che si salva con due tre domeniche di anticipo, che paga i giocatori, che paga i contributi e che abbia un florido vivaio con tre squadre giovanili decenti e una primavera che non sfigura. Ora, con questo non intendo difendere Bellini o i suoi dipendenti che, sicuramente hanno fatto errori e forse ne faranno ancora. Oggi però ho letto di qualche dirigente che finirebbe in galera per versamento in nero ai giocatori, cosa che potrebbe anche costare la retrocessione del club, altre che sono sulla via della chiusura della bottega etc etc. Ripeto si può e si deve fare di più, ma avere la pretesa che un industriale lasci il suo lavoro per seguire passo passo la squadra mi appare azzardato. Cerchiamo tutti di darci una calmata, Partire dal patron, e finire ai tifosi e questi me per primo non sognarsi mai di essere i padroni del giocattolo, quelli che lo hanno creduto non sono mai finiti bene! Forza Picchio.


Ascolano doc 05 Dicembre 2017 08:08

Aries47, sempre banale.
Quindi mi arrendo, con te non c'è verso di farsi capire


Aries47 05 Dicembre 2017 12:28

Per Ascolano doc. Vero sono banale, però non ho ancora letto nulla di NON banale dai suoi scritti. Per potersi intendere è necessario avere la mente aperta all'attualità del mondo intero, la sua mi pare si fermi al circondario di un paesello di 49 mila abitanti. Grazie comunque x la sua chiarezza, Buona giornata!


Ascolano doc 05 Dicembre 2017 14:24

Aries, non sempre la saggezza va di pari passo con l'età.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni