Ascoli-Virtus Entella 1-1, la voce di Cosmi post gara

Marco Amabili

09 Dicembre 2017

Serse Cosmi

Il nuovo allenatore dell'Ascoli Picchio Serse Cosmi ha parlato al nostro microfono nella zona mista dello stadio "Del Duca" al termine del match pareggiato con la Virtus Entella nella 18esima giornata del campionato di Serie B.



Ecco le altre dichiarazioni in sala stampa di mister Cosmi riportate dal sito ufficiale dell'Ascoli Picchio: "L'Entella è una squadra a mio avviso costruita per fare i play off, sapevo che aveva vinto contro il Bari e che ha una struttura tecnica e fisica tale che è difficile da affrontare. Abbiamo iniziato benissimo la gara con la giusta mentalità, abbiamo trovato subito il gol, poi è normale che una squadra con una posizione di classifica come la nostra possa aver paura di vincere. Nel primo tempo abbiamo concesso campo in alcune circostanze, mentre nel secondo tempo abbiamo subito solo il gol su un cross. Aramu lo conosco, è stato un mio calciatore  e se mi dice che ha tirato in porta non gli parlo più. Il rammarico è questo e anche quello di aver perso due giocatori dopo mezz'ora, degnamente sostituiti, ma  che mi hanno precluso due cambi; avrei preferito giocare il secondo tempo con giocatori con caratteristiche tattiche diverse. E' uscito il capitano, nonché difensore centrale, prima ancora il nostro trequartista Varela, che ho sostituito con un altro dello stesso ruolo, Baldini; era troppo presto poter pensare a un cambio diverso, inserendo un centrocampista. Poi alla fine Perez era stremato e quindi ho dovuto inserire un altro attaccante. Pur con questi cambi obbligati, abbiamo rischiato pochissimo contro una squadra di grande livello. I ragazzi hanno dimostrato di avere qualità tecnica, devono liberarsi da qualche paura, ma questo accadrà quando faremo qualche risultato. Speriamo che gli infortuni non siano particolarmente gravi, abbiamo più gente in stampelle che altro. Mi dispiace per il pubblico, che ha iniziato ad incitarci da ieri all'allenamento e che anche oggi è stato straordinario, meritavano questa vittoria, ma devono stare sereni, non devono pensare che sia un anno maledetto perché manca ancora tanto. Siamo in difficoltà di classifica, ma ne dobbiamo uscire con serenità. Lo stadio mi ha accolto benissimo e ringrazio tutti di cuore perché devo ancora meritare gli applausi, figuriamoci un'ovazione. Riparto dalle tante cose positive che ho visto e avrò una settimana in più per preparare la partita con l'Avellino. Il mercato? Sarei felice se arrivasse qualcuno a inizio gennaio così ci sarebbero venti giorni per lavorarci, ma se poi dovesse arrivare uno forte il 20 gennaio, va bene lo stesso".


© Riproduzione riservata

Commenti (21)

LORENZO CAPRO' 09 Dicembre 2017 19:02

GRANDISSIMO SERSE, FAI RINFORZARE LA SQUADRA E CI SALVIAMO. ULTIMA COSA CAMBIA SUBITO LANNI, OGGI HA APPICCATO A TE, MA QUEST'ANNO È STATO SEMPRE COSI.


firicano 09 Dicembre 2017 19:03

mister sei l unica risorsa di questa società scadente e incompetente fatti rispettare in sede di mercato non assecondare DI CAMPLI e giaretta


MATTIA 09 Dicembre 2017 19:05

e, ora, io lo so andiamo ad Avellino e vinciamo,,, sei un grande, Mister ,con te niente e ' impossibile...adelande ...


Ze 09 Dicembre 2017 19:11

il solito lanni. speriamo si cerchi un portiere in grado di dare sicurezza e di parare, un tiro un gol.


Hotel Riviera 09 Dicembre 2017 19:12

Mister sei Superfortissimo ma la squadra è Superfiacchissima!!! Servono quattro calciatori di "Spessore" altrimenti sarà tutto inutile!!! Giaretta quest'anno anche i PESCIARI sono più Forti di Noi... Bellini compra o VATTENE......


Picchio 78 09 Dicembre 2017 19:44

Ragazzi io sono con il mister, servono rinforzi ma, visto che io ritiro a Cascia non è bastato io proporrei anche dalle sedute di annaffiatura con acqua santa a Lourdes, da qui alla fine!!


ascoli è dura 09 Dicembre 2017 19:53

Questo è un allenatore.
Questa è un'intervista.....se ripenso alle interviste nulle tutte uguali di Fiorin che diceva "ci mancano 4 punti...4-2-3-1 possesso palla...la partita l'abbiamo fatta noi......."
In 5 minuti 1 partita ti ha descritto tutti i problemi dell'Ascoli e ha fatto capire la pessima campagna acquisti di Giaretta.
1) problemi fisici....l'Ascoli piglia goal alla fine perché atleticamente non ce la fa, quindi preparazione sbagliata.
2) Perez titolare alla prima -> tutti gli attaccanti presi so peggio di Perez che era fuori rosa reietto e l'anno scorso faceva la quarta punta.
3)Acquisti sbagliati nei ruoli, Giaretta ha pigliato tutti trequartisti e non ha preso un centrocampista decente, guarda caso nomina Bianchi un'altro che era sato messo fuori rosa......
Giaretta e Cardinaletti in sintesi mettetevi una maschera e andate a Torino con viaggio di sola andata.


fabrizio 09 Dicembre 2017 19:59

Mister siamo con te ma dei rinforzi urgono ora;un terzino sinistro subito e direi cerchiamo un portiere Lanni quest'anno ci ha fatto perdere quasi tutte le partite.
Poi a Gennaio occorre che Bellini apra il portafoglio qui servono non meno di sei innesti.
Possiamo farcela


carmelo 09 Dicembre 2017 20:29

Non molliamo Serse, servono almeno 5/6 punti nelle prossime 3


Dai tempi dello Squarcia 09 Dicembre 2017 20:29

Serse e’ un allenatore vero forse sprecato per la serie B . Ha trasmesso più ottimismo con l’intervista di quanto ne abbiamo avuto in 4 mesi: con Serse ci salviamo ma servirebbe qualcuno che ci tolga un po’ di sfortuna come faceva Barelo’ prima di ogni partita :DAJE PICCHIO


MARIO78 09 Dicembre 2017 21:51

Secondo me Lanni ci ha impiccati ma è un portiere che da tempo ha parecchi problemi non è poi tanto affidabile ha i riflessi appannati


David 09 Dicembre 2017 23:14

Il problema grande é che .. Bellini no n prenderà i nomi che farà Cosmi..........e questo se ne andra ........perché ha le pxxxe!!!!


Luigi 1960 09 Dicembre 2017 23:28

Il commento di "ascoli è dura" non fa una piega. Comunque dovremo rassegnarci a vedere l'asse Giaretta-Cardinaletti ancora per un po' di tempo, finché Bellini non avrà il coraggio di fare una seria autocritica. Per il momento mi accontenterei di non vedere il prolungamento del contratto del ds. Cerchiamo però di cogliere il positivo della situazione. Finalmente abbiamo un Allenatore che già in sole 24 ore ha saputo trasmettere alla squadra lo spirito giusto e l'ha saputa gestire bene tatticamente, pur facendo fronte agli ennesimi infortuni. Cosmi è davvero quello che ci voleva (magari fosse stato scelto fin dalla scorsa estate). Purtroppo la squadra è carente. Bisogna però restare uniti e compatti. Ora è meglio lasciar perdere le critiche, perché intanto sappiamo bene come sono andate le cose. Cerchiamo di salvarci, poi alla fine si tireranno le somme. Se riusciremo a salvarci Cosmi sarà confermato e a quel punto Bellini dovrà ascoltare più lui che gli altri. Intanto si cominci a programmare con convinzione almeno tre acquisti per gennaio, uno per reparto. Lanni quest'anno appare molto insicuro, non so cosa gli sta succedendo, ma penso che sia una questione mentale. Eccedere nelle critiche nei suoi confronti è comunque controproducente. Coraggio ragazzi, possiamo farcela. Forza Serse! Forza Picchio!


simosbn74 09 Dicembre 2017 23:59

Prima in panchina c’erano due yes man, ora c’è uno di noi. Grande serse no fiorin e quill altr.


Ugo69 10 Dicembre 2017 10:11

Mo tutti a dare addosso a Lanni.
Se è vero che un portiere deve dare sicurezza al reparto difensivo, è ancora più vero che il reparto difensivo deve dare sicurezza al portiere.
Ecco perché negli anni passati sono stati importantanti figure di esperienza come Cacia e Giorgi, ancorché a mezzo servizio. A infondete fiducia nei più giovani. Qualche incertezza di un portiere si nota di più di un'inconsistenza in fase realizzativa e in altri reparti.
La colpa è, e rimane, di chi ha ordinato, e di chi ha eseguito, di allestire una squadra alla viva il parroco, all'avventura.
Mo aivoglia a chiamare, anche tardivamente, Serse Cosmi.


Marco Santarelli 10 Dicembre 2017 12:45

Nonostante il pareggio di ieri (raggiunto in maniera fortunosa), ha ragione Cosmi quando dice che Aramu ha un buon piede, ma sicuramente lui voleva crossare con tutta la sua squadra in area ed è uscito fuori un goal che se l'avesse fatto Dybala ce lo facevano vedere in tv x una settimana e non si sarebbe parlato di papera del portiere.
Sono fiducioso, perchè nonostante abbiamo una squadra decimata da infortuni e con un livello tecnico basso ieri stavamo x portare a casa i 3 punti.
Poi sono certo che sul tema rinforzi, Cosmi non aspetterà che gli portino in tavola qualcosa, ma deciderà lui il menù, ed ha fatto anche capire, che i rinforzi vista la cassifica devono arrivare ai primi giorni di gennaio, non all'ultimo minuto dell'ultimo giorno utile (tipo Pinto).
Ci sono ancora molte partite e molti punti a disposizione, sono certo che questo allenatore trasmetterà la mentalità giusta x venire fuori da questa situazione.
NON SI MOLLA !!!!
Buona domenica a tutti.


simosbn74 10 Dicembre 2017 15:42

È vero lanni ha fatto diversi errori quest’anno, però tutte le critiche che ho letto sono ingenerose, addirittura c’è chi preferisce ragni, follia pura. Mi spiegate più che altro cosa c’entra pinto col calcio? Perché questo gioca a pallone?, chiunque qui dei presenti anche a 50 anni farebbero comunque meglio di lui, fate giocare Perri che è 12 volte più forte


Sauro 10 Dicembre 2017 16:58

RINFORZI compattezza e calma. FORZA PICCHIO!!


Mandrillo 10 Dicembre 2017 19:37

La colpa è di chi comanda.
Non è arte per loro


Bianconero 10 Dicembre 2017 19:59

A ragione simosbn74 Perri è un ottimo giovane di prospettiva sicuramente molto più forte di Pinto


REZA 13 Dicembre 2017 13:36

CE COSMI ANCHE CON QUESTI GIOCATORI SALVEREMMO PERCHE LUI TI DA CARICA GIUSTA A SA DOVE METTERE I GIOCATORI PER OGNI PARTITA VIVA COSMI FORZA ASCOLI


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni