Squadra Mobile Ascoli, arrestato sambenedettese per detenzione di droga ai fini di spaccio

Redazione Picenotime

13 Dicembre 2017

Foto da Questura Ascoli Piceno

Nell’ambito dell’attività di prevenzione e repressione del crimine diffuso sul territorio, in particolare al fine di reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti nell provincia di Ascoli Piceno, gli agenti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile ascolana hanno sequestrato 310 grammi di marijuana e arrestato tale N.M., residente a San Benedetto del Tronto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’arresto è stato effettuato a seguito di una perquisizione domiciliare a Porto D’Ascoli che ha consentito di rinvenire e sequestrare circa 310 grammi di marijuana in totale. Parte della sostanza era suddivisa in diversi barattoli celati sopra il pensile della cucina; sono stati inoltre rinvenuti 14 flaconi di metadone e, in un ripostiglio, oltre a 220 grammi di marijuana, è stata trovata una piccola serra ed una lampada a led utilizzate per la coltivazione della sostanza stupefacente.

L’uomo è stato tratto in arresto per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio; del fatto è stato avvisato il P.M. di turno presso la Procura di Ascoli Piceno, che ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.



© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni