Ascoli Picchio, Bellini: “Non abbandonerò il club fino al raggiungimento della salvezza”

Redazione Picenotime

13 Dicembre 2017

Francesco Bellini

L'Ascoli Picchio, attraverso un comunicato ufficiale pubblicato sul proprio sito, ha fatto il punto della situazione dopo l'incontro tra il presidente Francesco Bellini ed una delegazione di Ultras 1898 avvenuto ieri a Santa Maria a Corte. 

"Si è svolto ieri sera un incontro fra il Presidente Francesco Bellini e una rappresentanza del gruppo "Ultras 1898". In un clima di reciproca cordialità e schiettezza, si è affrontato il tema della sfida che attende l'Ascoli Picchio nel campionato in corso e dei possibili interventi necessari affinché venga scongiurato il rischio della retrocessione. Il Presidente ha ribadito ai tifosi presenti il forte attaccamento ai colori bianconeri e l'importanza che il sostegno dei supporter ha per la squadra e per il raggiungimento dell'obiettivo salvezza. Il Presidente ha assicurato che farà tutto il possibile per mantenere la categoria e, con riferimento all'imminente inizio del calciomercato, ha garantito che sarà molto attivo e che sarà responsabile in prima persona del mercato in stretta sinergia col Direttore Sportivo Giaretta. Francesco Bellini ha poi confermato che non abbandonerà il Club finché la squadra non avrà raggiunto l'obiettivo salvezza. 

In occasione della conferenza stampa di presentazione del tecnico Serse Cosmi, il Presidente aveva aperto all'ingresso di nuovi investitori, concetto confermato, così come l'intenzione di lavorare per riportare l'Ascoli in massima serie nel più breve tempo possibile. L'incontro, conclusosi con reciproca soddifsazione, è stato anche un'occasione utile per chiarire precedenti incomprensioni e ripartire con nuovo slancio in vista del rush che attende l'Ascoli per la conquista della salvezza. Gli "Ultras 1898" hanno ribadito massimo supporto e sostegno incondizionato alla squadra".


© Riproduzione riservata

Commenti (50)

Fabio 13 Dicembre 2017 17:30

Proviamo a fare il colpaccio ad Avellino.. Il momento è propizio visto che loro in questo momento hanno dei problemi e anche seri.Potrebbe essere la nostra vera svolta ..


Senza tempo 13 Dicembre 2017 17:38

Capro..... ascolta e taci


Emidio Celani 13 Dicembre 2017 17:44

Ero sicuro che i nostri tifosi avrebbero ottenuto l'incontro, sarebbe importante sapere quale è il vero Bellini quello che ci ha offesi con dichiarazioni e comunicati o quello di oggi dopo che ha incontrato i tifosi
Mi fido ciecamente di chi guida i tifosi, stanno facendo un lavoro straordinario
Grazie ragazzi


asnkvola 13 Dicembre 2017 17:45

Che significa non abbandonerò il club fino al raggiungimento della salvezza? Cioè ci salva e vende? Ma in questa società un po' di chiarezza mia?


francesco 13 Dicembre 2017 17:45

Se lo pensa veramente quello che c'è scritto, forse siamo ad un nuovo punto di partenza, ma ora basta polemiche, servono i punti, solo quelli!


Luigi 1960 13 Dicembre 2017 17:47

Questo comunicato ufficiale della società lo accolgo con gioia e soddisfazione. Apprezzo molto Mr Bellini per la sua disponibilità verso i tifosi e per il suo rinnovato impegno, torno quindi a chiamarlo presidente. Mi auguro che gli amici ascolani e tutti i tifosi del Picchio in questo momento mettano da parte le polemiche. Questa è l'ora di ricompattarci tutti insieme e di andare avanti serrando i ranghi per cercare di arrivare alla pausa di gennaio nel migliore dei modi possibile. Forza ragazzi, ce la dobbiamo fare. FORZA PICCHIO NON MOLLARE!


Amedeo 13 Dicembre 2017 17:49

Il canadese ha ribadito l' attaccamento si colori bianconeri.........si ma della Juventus.........sbrigati a vendere e dimentica l'Ascoli calcio1898


Pikkiopikkio 13 Dicembre 2017 17:49

Quante caxxxte...


walter rossi ps 13 Dicembre 2017 17:50

Presidente, io ti voglio ancora credere, ma ora servono i GIOCATORI, quelli veri, e soprattutto manda via Cardaineltti prima possibile, per favore


Luigi 13 Dicembre 2017 18:02

Sinceramente non non vi capisco più nulla, i tifosi hanno fatto cambiare idea a Bellini?
Il comunicato dove i tifosi venivano definiti sparuta minoranza che mette zizzania, manipolati dai soci è uscito da solo?
Presidente una volta per tutte ci dica cosa ci fa Catdinaletti in società, cosa c'entrano i procuratori che non volevano cosmi.
Se veramente ha capitato che la stanno rovinando bene altrimenti lasci la società.


Paolo65 13 Dicembre 2017 18:20

Asnkvola, Più chiaro di così.
Se dovessimo raggiungere la salvezza a fine anno molla.


ermanno 13 Dicembre 2017 18:21

Non ci ho capito molto, quindi se retrocediamo la tiene ancora lui????


MARIO78 13 Dicembre 2017 18:26

Mi sembra una dichiarazione incomprensibile : che si significa non abbandonerò fino al raggiungimento della salvezza ? Se dovesse arrivare mettiamo la salvezza ad Aprile va via e se non dovesse arrivare va via a Maggio ? quindi in ogni caso da Giugno non è piu Presidente ?


Hotel Riviera 13 Dicembre 2017 18:54

Luigi ed Ermanno la penso come voi! Ma c'è una terza opzione: se Grazie a Dio, a San Costantino da Ascoli ed al PopoloBianconero Transnazionale ci salviamo e lui lascia come farà a raggiungere il terzo obiettivo e cioè quello di riportare l'Ascoli nella massima Serie come scritto nel comunicato societario? Mistero!!! Questo è proprio un FENOMENO!!! Rido per non piangere e VOGLIO CREDERCI PER L'ULTIMA VOLTA. Ascoli Ale'...


Jeannette 13 Dicembre 2017 18:55

La vera domanda è quella di Ermanno...


paolo 13 Dicembre 2017 18:59

Ma e' mai possibile che molti di quelli che scrivono qui, ancora non hanno capito che al presidente canadese non gliene puo' fregare piu' nulla dell'Ascoli ? E' gia' altrove con la testa....fatevene una ragione e prima sparisce, meglio e' !


Ugo69 13 Dicembre 2017 19:18

Paolo65, ti è altrettanto chiaro su cosa succede se retrocediamo??
Se la tiene o se la vende??
In giro ci sta chi crede ancora agli asini volanti, e non mi riferisco al simpatico commentatore che scrive qui.
A stare dietro alle dichiarazioni del padrone mi fa venire il male di testa.
Che vendesse sta cxxo de società a chi la vuole e facemela fenita.


Peppe 13 Dicembre 2017 19:26

Può darsi che il presidente si riferisca al fatto che sara' più presente fino al raggiungimento della salvezza come aveva detto qualche tempo fa.


LORENZO CAPRO' 13 Dicembre 2017 19:37


OH SENZA TEMPO, TACI TU E METTICI LA FACCIA QUANDO CREDI A QUESTE CAVOLATE, DI PROMESSE NE HA FATTE A IOSA E TU ANCORA CI CREDI? QUANDO HA PRESENTATO COSMI HA DETTO CHE ERA LA SUA PRIMA SCELTA E INVECE LA TRIADE LEGATE ALLE JUVE HA FATTO DEL TUTTO PER PORTARE TOSCANO. POI HA RIPARLATO DI SERIE A E ALTERNA CHE VUOLE ANDARE VIA... MA PERFAVORE!!! SE AVESSE UN MINIMO DI DIGNITÀ, RINFORZA LA SQUADRA ( e adesso voglio vedere chi sono i rinforzi dopo i danni che ha fatto) E VENDE SUBITO LE SUE QUOTE, NONOSTANTE ABBIA USUFRUITO DEL FALLIMENTO BENIGNI PRENDENDO IL MITICO ASCOLI CON 4 DENARI ... È IL PEGGIOR PRESIDENTE. CHIARAMENTE SUPPORTATO DAL GRANDE CARDINALETTI CHE AD ASCOLI VERRÀ RICORDATO PER SECOLI. NON GLI CREDE PIÙ NESSUNO.


Paolo65 13 Dicembre 2017 20:18

Ugo69, Le squadre in C valgono niente.
A Bellini si può rimproverare molte cose ma è un imprenditore ed anche di successo, quando lascerà forse sarà tra i pochi che ci hanno guadagnato.


Luigi 13 Dicembre 2017 20:52

Vai via......va vene. Ragazzi è il numero uno l’azionista di maggioranza.


Alessandro 13 Dicembre 2017 21:03

Bellini spiegaci come hai fatto a lasciare la società in mano a cardinaletti, come ti è venuto in mente.


L'avvocato 13 Dicembre 2017 21:08

Incontro gattopardiano, Tutto cambi affinché tutto resti come prima. Errore gravissimo fatto dagli ultrass che ha demandato alla società di stilare il comunicato in nome di una unita di intenti.
La vera unità di intendi è che ognuno in modo chiaro e trasparente si assuma fino in fondo la propria responsabilità, e questo sarebbe stato possibile solo attraverso un comunicato ufficiale dei tifosi. Aver demandato significa tana libera tutti.........


A zione 13 Dicembre 2017 21:39

Bellini conferma porte aperte a nuovi
investitori VAI CAPRÒ PRESENTATI
MENO CHIACCHIERE PIÙ FATTI !!!


Sga 13 Dicembre 2017 21:57

Ok speriamo tutti che sia cosi e che soprattutto si raggiunga la salvezza, resta il fatto che I tifosi gli ultras non si meritano questo presidente e questi dirigenti e qualcosa si e' rotto ora se vogliono mettere riparo sulla loro CREDIBILITA' sono chiamati a fare quei 6/7 acquisti di valore per rassenerare tutto l'ambiente, poi se vuole vendere sono arrivare gia' le offerte per passare la societa ad altri investitori.


MAX 13 Dicembre 2017 22:00

DICE CHE RIMARRA' FINO ALLA CONQUISTA DELLA SALVEZZA , POI DICE PURE CHE VUOLE PORTARE L'ASCOLI IN SERIE A.... PE' CAPILLO CE VO' LU PSICOLOGO....


WALL_E 13 Dicembre 2017 22:06

Sono contento della parole del presidente, ma sinceramente dovrebbe stare un po più coerente nelle dichiarazioni, lascio subito e non spendo, lascio tra due anni e punto alla serie A, lascio a salvezza raggiunta. Chi ci capisce è bravo.
Presidente le do un consiglio da tifoso, non lasci, ci porti in serie A, e vedrà che poter competere con la sua Juve sarà molto più bello che andarla a vedere a Torino giocare contro una squadra non sua.


Giovanni 13 Dicembre 2017 22:08

Caro Bellini, non te la prendere ma non sarai mai più amato dagli ascolani, ne hai dette di tutti i colori. Hai fatto comandare prima lovato un giornalista del giri juve. Poi cardinaletti peggio del primo, incapace e presuntuoso oltre il limite torneremo grandi quando tosti Giuliano sarà il presidente, riaccendera' l'entusiasmo in città. Siamo naxxxxti da una società che non ha né capo ne coda.


martino 13 Dicembre 2017 22:22

A me viene solo da ridere sentire gente che pensa che questo vi porta in A in un futuro lontano... questo Co quattro becchi vuole fare un campionato di b in A un comprare ungiocatore gli costsa quanto tutta la squadra di adesso... Ma mi fa ancora più ridere chi ancora crede agli asini che volano povera vu.. Mo voglio ride a gennaio che giocatori prenderà già me li immagino ahahah


Cit87 13 Dicembre 2017 22:35

A me personalmente fa molto più ridere la gente che spera che Bellini lasci... non li vedete ad Ascoli? Tutti ricchi imprenditori disposti a metterci la faccia e i soldi per l’Ascoli... la fila ci sta! Ragazzi, datevi una calmata! Prima pensiamo a salvarci, poi si vedrà il da farsi. Il suo impegno ci sarà, e io non lo metto in dubbio.


Orgogliosamente Ultras 13 Dicembre 2017 22:38

Avvocà la prossima volta vacci tu e poi stila il comunicato fenomeno


ASCOLI NEL CUORE 13 Dicembre 2017 22:39

Come al solito ......sconcertante! Lascia, raddoppia, vende, non vende.....alla presentazione di Cosmi disse che sarebbe rimasto ora venderà al raggiungimento della salvezza.... oramai chi ti crede più! Mi fai rabbia! Vattene una volta per tutte


Luigi 1960 13 Dicembre 2017 23:10

Calma. Tutto questo borbottio che rivanga sempre il passato e che fa il processo ad ogni parola che dice Bellini a me non piace. Anch'io ultimamente l'ho criticato per il suo operato; ma fino a qualche settimana fa cosa stavamo chiedendo al presidente per essere riconosciuto come tale e non considerato solo come un grigio proprietario di una S.p.A.? Se ricordo bene gli si chiedeva che anticipasse il suo ritorno ad Ascoli per prendere in mano direttamente lui la conduzione della società, che accettasse di incontrarsi con i tifosi per ascoltarli e che si impegnasse ad investire nuovi denari per acquistare i necessari rinforzi al mercato di gennaio. Tutto questo sembra che stia prendendo corpo. Ora perciò aspettiamo, più in avanti in base ai fatti si potrà valutare meglio tutto quanto . Quello che il presidente sta dicendo a me pare chiaro: l'Ascoli va salvato a tutti i costi; quindi l'eventuale fuoriuscita di Bellini dalla società come azionista di maggioranza deve avere come imprescindibile condizione la permanenza in serie B. Dopodiché si potrà cominciare a riprogrammare l'ascesa verso la serie A. Da qui a giugno vedremo cosa accadrà. Sono convinto che se l'Ascoli si salverà ci saranno molti positivi cambiamenti nel l'assetto societario e che Bellini abbia già preso degli accordi importanti sia con gli altri azionisti sia con gente nuova disposta ad investire nell'Ascoli Picchio. Perciò ora non ha più senso continuare a mugugnare la polemica. Inoltre penso che, pur nella libertà di poter esprimere la propria critica e scetticismo, anche nel linguaggio si dovrebbe avere una certa misura ed equilibrio. Mr Bellini è un uomo di 70 anni, un imprenditore affermato a livello internazionale e non può essere trattato come se fosse uno sciuscià che ha appena iniziato lavorare, ma merita rispetto, così come i tifosi. Il fatto che gli Ultras abbiano dato la precedenza alla società nello stilare una dichiarazione ufficiale lo valuto positivamente, come segno di rispetto appunto. In conclusione, sosteniamo l'Ascoli e abbassiamo i toni della critica, pur se sempre legittima. FORZA ASCOLI!


Mandrillo 13 Dicembre 2017 23:31

Qualcuno gli dicesse di starsi zitta. Tutte ste dichiarazioni sono alquanto disorientanti. Quande pensa che è ora che se ne vada, lo faccia senza tante chiacchiere.
Non se ne può più, dacci tregua


Tifoso di Porto San Giorgio 14 Dicembre 2017 00:13

Caro Capro',mi sei stato sempre simpatico e continui ad esserlo perche'sei un immediato ,un diretto che con disarmante genuinita''esprimi il tuo pensiero.Mi sembra ,pero',che ultimamente stia un po'esagerando nel fare il castigamatti nei confronti di chi fino a poco tempo fa portavi l'acqua con le orecchie.Visto che hai tirato in ballo la mancanza di dignita' riferendoti a Bellini,vorrei far presente che non e'affatto dignitoso cambiare drasticamente rotta a seconda di come tira il vento.Anch'io ,sentiti i proclami negativi del presidente,mi son sentito mancare la terra sotto i piedi ed avrei voluto scrivere tutto il mio sdegno e delusione per certe affermazioni,pero',non posso dimenticare la gratitudine dovuta ,seppur tra mille errori commessi,per averci,comunque ridato una dignita (ripetizione)'che forse avremmo perso per sempre.Non ho il paraocchi,mi sono urtato, e non poco,per le vicende dei giorni scorsi e,non nascondo che e'sicuramente cambiata di molto la stima e fiducia verso la ns dirigenza,ma non per questo devo rinnegare le sensazioni che ho provato prima delle note vicende.In questo momento particolarmente grave per le sorti dell'Ascoli,penso sia preferibile seguire l'evoluzione degli eventi senza gettare ulteriore benzina sul fuoco.Il tempo e' galantuomo. P.S. molto bene il confronto,che spero costruttivo,degli Ultra' con Bellini.


David 14 Dicembre 2017 00:32

Senza parole...........questo prende in giro tutti........pure Cosmi!!!! A gennaio ......Slivka.......fenomeno


Dario 14 Dicembre 2017 02:50

Presidente per farti Amare ci devi salvare.


Fabio 14 Dicembre 2017 09:32

Che il nostro presidente si sia spxxxato è fuor di dubbio..però io aspetto ancora una voce seria da parte dei soci..sempre molto amati da noi ascolani ma sempre troppo nell ombra..


Zizo 14 Dicembre 2017 10:05

Qua ci vuole una rifondazione totale che scacci ogni negatività.
Adesso i calciatori di rompono le gambe pure tra di loro in alenamento, come se non bastasse tutto il resto.
Voltare pagina al più presto, nuova proprietà, nuova dirigenza e assumere una maara che ci toglie la mmidia.


LORENZO CAPRO' 14 Dicembre 2017 10:21

CARO AMICO DI PORTO SAN GIORGIO , CAPISCO CHE VIVENDO LONTANO DA ASCOLI, LE NOTIZIE CHE TI ARRIVANO A VOLTE NON CORRISPONDONO ALLA REALTÀ. I NOSTRI GRANDI CAPI TIFOSI HANNO CERCATO QUESTA RIUNIONE E L'HANNO VOLUTA E CERCATA PER RIPARTIRE ALLA GRANDE , FACENDO CAPIRE AL PRESIDENTE CHE UNITI CI POSSIAMO SALVARE, MA ANCHE CERCANDO DI FAR CAPIRE ALLO STESSO CHE NON È POSSIBILE PIÙ ANDARE AVANTI CON CARDINALETTI CHE ( complice la Juve) PENSA SOLO A SE STESSO E NON AL BENE DEL PICCHIO. I CONTENUTI DELL'INCONTRO , NON SONO USCITI FUORI E NON DEVONO USCIRE... PERÒ TI ASSICURO CHE QUESTO PRESIDENTE PRIMA CI LASCIA E MEGLIO È PER TUTTI. INFINE SE MI REDARGUISCI ( come fanno tanti) PER IL FATTO CHE L'HO DIFESO, RIPETO IO DIFENDO SEMPRE CHI CI METTE CUORE, FACCIA E SOLDI, CERTAMENTE PERÒ FINO A QUANDO È DIFENDIBILE. OGGI INVECE È PALESE CHE NON LO È PIÙ. FORZA MAGICO PICCHIO


Ascolano doc 14 Dicembre 2017 10:45

Non c'è più L'Ascoli di una volta, non ci sono più gli ultras di una volta.
Così va il mondo


Umberto 14 Dicembre 2017 11:08

Signor Luigi1960, nessuno si diverte ad osservare e ad obiettare su quello che si è visto in questi 3-4 anni.
Ho provato a pensare a qualcosa di azzeccato in questo periodo e sinceramente non l'ho trovato.
Prima si cambia capitolo e meglio è. Il medico pietoso non fa il bene del paziente.
Capitolo a parte i tifosi. In questi anni si sono stati zitti per non disturbare chi comanda, sennò me ne vado, per poi ritrovarsi come uno dei motivi della messa in vendita della società. Questo è veramente paradossale.
Mo se lei Luigi vuole continuare a non disturbare faccia come crede.




Pippo la scopa 14 Dicembre 2017 11:25

Lorenzo Caprò, non ti buttare giù, dai che non sono poi tanti quelli che ti redarguiscono.
Sono molto più gravi quelli che ancora non si sono accorti in che sutuazione ci troviamo.
Non ti curar di loro e vai avanti, ma per il futuro vacci più cauto nell'osannare il messia di turno.
Ti saluto


Picchio 78 14 Dicembre 2017 11:27

Ok non ci si capisce nulla, fiducia negli ultras che sono andati, e non credo che si siano fatti prendere in giro, come non credo che Cosmi abbia accettato senza garanzie, non è un pazzo!!!
Quindi aspettiamo che il presidente faccia le mosse di mercato, anche se già Gomez è scappato!!


Ugo69 14 Dicembre 2017 11:38

Pensare a quante volte bisogna vincere per salvarsi, da l'idea di quanto si arduo e disperato questo tentativo.
Non bisogna farsi false illusioni.
E per vincere così tante volte servono nuovi innesti di livello per 5-6/11 della squadra. Serve aggiungere altro???
Bisogna guardare la realtà per quella che è.
Se poi qualcuno vuole fare lo struzzo, magari si illude di vedere una situazione migliore.


simosbn74 14 Dicembre 2017 12:42

Vorrei solo far notare il fatto, dato che non è roba da poco, che gli ultras hanno teso per l’ennesima volta la mano a Bellini. Adesso tocca a lui rispondere non con il comunicato dato che le parole se le porta via il vento, ma con i fatti.


LM 14 Dicembre 2017 13:02

Quesso ogni 5 minuti cambia idea...prima minaccia di andarsene e che se le cose vanno male a lui non gli cambia niente, oggi ribadisce il suo amore verso i colori...se non è una presa per il cxxo questa...


Tifoso di Porto San Giorgio 14 Dicembre 2017 13:18

Caro Capro',immagino abbia capito che non volevo essere offensivo nei tuoi confronti ,in quanto ribadisco la mia simpatia e la condivisione di molte critiche.Vorrei solo che si stemperassero certi toni troppo accesi che passano da un eccesso all'altro.Tutto questo non fa il bene dell'ambiente in un momento cosi critico.Sono invece perfettamente soddisfatto che ci sia un dialogo e confronto piu'stretto tra i rappresentanti della tifoseria e Bellini,forse questo e'l'unico modo per far aprire gli occhi a quest'ultimo circa la reale situazione che si e'creata in questi anni,probabilmente, in gran parte a sua insaputa.Anch'io comunque non capisco la figura di Cardinaletti!Un caro saluto.


LORENZO CAPRO' 14 Dicembre 2017 14:37

UN CARO SALUTO A PORTO SAN GIORGIO E A PIPPO LA SCOPA, PIPPO HAI RAGIONE E SEI TROPPO SIMPATICO.


Luigi 1960 14 Dicembre 2017 14:55

Salve Umberto, nel mio ultimo commento non intendevo dire che non bisogna più criticare o far finta che in questi ultimi anni tutto è andato bene. Volevo semplicemente suggerire una critica menno rancorosa e più rispettosa della persona a cui è rivolta, quindi fatta con toni meno accesi e polemici. Questo perché bisogna anche saper apprezzare quei segnali positivi che stanno giungendo. Poi, comunque, come sempre, saranno i fatti a dirci se qualcosa sta cambiando davvero in senso positivo. Intanto i soci di minoranza se ne sono andati, malgrado non avessero mai minacciato di farlo. Anzi Tosti in una recente intervista sembrava lasciasse intendere un suo permanente impegno nella causa dell'Ascoli Picchio. Quindi per ora è rimasto solo Bellini, anche se aveva in precedenza minacciato di lasciare tutto e andarsene. Non so cosa sta accadendo ora, ma penso che ci vorrà del tempo per capire meglio.
Un saluto a tutti i tifosi.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni