Volley Serie A2, GoldenPlast Potenza Picena sconfitta tra le mura amiche da Siena

Redazione Picenotime

13 Dicembre 2017

Eurosuole Forum di Civitanova Marche violato per la prima volta nella stagione in corso. Nel quarto turno di ritorno infrasettimanale del Girone Bianco la GoldenPlast Potenza Picena perde in 3 set contro Emma Villa Siena senza mai dare la sensazione di poter contrastare seriamente i rivali, arrivati nelle Marche con tanta voglia di riscattare il passo falso a Tricase. Bastano le percentuali del primo set per riassumere una “partita no”, con i toscani capaci di attaccare con il 93% di efficacia nei primi 24 minuti e i biancazzurri in tilt in ricezione. Una spina nel fianco gli attaccanti ospiti, con il laterale Vedovotto (top scorer 15 punti), l’opposto Nemec (11) e il martello Alisson (10) sempre insidiosi. I

Il tecnico Adriano Di Pinto le prova tutte e cerca di far girare la squadra nei tre parziali senza però ottenere le reazioni volute. Più efficaci gli avversari al servizio e a muro. Un abisso in attacco con gli uomini del tecnico Juan Manuel Chichello spietati e concreti.

Biancazzurri in campo con Monopoli al palleggio per l’opposto Bisi, Maccarone e Larizza al centro, Marinelli e Sette (cambio Under con D’Amico) laterali, Toscani libero. Risposta ospite con Fabroni in cabina di regia per la bocca da fuoco Nemec, Bargi e Spadavecchia centrali, Vedovotto e Alisson in banda, Giovi libero. Fermo ai box Fedrizzi.

Inizio in salita per i padroni di casa, sotto di quattro lunghezze sull’attacco di Vedovotto non contenuto (4-8) e a meno 5 dopo il time out chiesto da Di Pinto (4-9). I biancazzurri provano a reagire con Sette (6-9), ma gli ospiti continuano a martellare con gli attaccanti (8-13). Dopo i 2 ace di Fabroni, il sestetto marchigiano è sotto di 7 punti (11-18). Il Video Check certifica anche il + 8 di Siena (12-20). Due prodezze di Larizza rianimano i biancazzurri (15-21), ma il canovaccio del set non cambia e Siena, capace di attaccare con il 93% di efficacia, chiude 17-25.

Nel secondo set il leitmotiv è lo stesso. Primi scambi in equilibrio, poi Siena mette il turbo (4-10). Di Pinto dà spazio anche al secondo opposto Romanò, ma i rivali sbagliano poco o niente, mentre i padroni di casa vanno incontro a errori e infrazioni (11-19). Di Pinto getta nella mischia il vicecapitano Mirco Cristofaletti al posto di Marinelli. Il nuovo entrato carica i compagni (14-20), ma il collettivo toscano impiega poco a salire in cattedra nuovamente. Sul 14-24 lo staff potentino gioca anche la carta Di Silvestre per Sette. Il giocatore si fa subito apprezzare, ma Larizza incassa il muro del 15-25.

Nel terzo set tornano in campo Marinelli e Bisi. Di Pinto punta anche su Di Silvestre. Inizio drammatico con i sensesi subito sul +6 dopo il muro di Bargi (3-9). Padroni di casa in netta difficoltà (5-13). L’innesto di Bucciarelli e i due ace di Marinelli danno ossigeno ai potentini (9-14). La serie al servizio di Fabroni fa male ai biancazzurri e sul 12-20 entra anche D’Amico per qualche scambio. Sui muri di Bucciarelli e Larizza la formazione di Adriano Di Pinto continua a crederci (17-23). Nel finale lo show personale di Di Silvestre (19-24) contro la diagonale di scorta degli avversari rende solo meno amara una serata da dimenticare quanto prima (19-25).

Nel prossimo turno, la quinta giornata di ritorno del Girone Bianco, Potenza Picena se la vedrà in trasferta contro la Conad Reggio Emilia domenica 17 dicembre (ore 18.00).


TABELLINO

GOLDENPLAST POTENZA PICENA – EMMA VILLAS SIENA 0-3 (17-25, 15-25, 19-25)

POTENZA PICENA: Sette U 4, Bisi 9, Toscani (L) 1, Bucciarelli 2, D’Amico U, Cristofaletti, Marinelli 11, Di Silvestre 3, Larizza 4, Monopoli 1, Lavanga, Romanò 2, Maccarone 4. All. Di Pinto

SIENA: Fabroni 5, Bargi 7, Spadavecchia 6, Vedovotto 15, Giovi (L), Della Volpe, Graziani, Braga ne, Nemec 11, Pochini (L), Di Tommaso, Fedrizzi ne, Alisson Melo 10. All. Cichello

Arbitri: Oranelli di Perugia e Zingaro di Foggia.

Note: durata set 24’, 23’, 23’. Durata totale 1h 10’. Potenza Picena: errori al servizio 8, ace 2, muri 4. Siena: errori al servizio 7, ace  7, muri 7.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni