Questura Ascoli e Fermo, servizi straordinari per contrastare furti e prostituzione

Redazione Picenotime

22 Dicembre 2017

Foto da Questura Ascoli-Fermo

Il Commissariato di Fermo da tempo è impegnato in continue attività finalizzate al contrasto dei fenomeni predatori, di spaccio e prostituzione sul territorio fermano. Tali attività vengono concretizzate con servizi straordinari di controllo del territorio, così come da indicazioni impartite dal Questore delle Province di Ascoli Piceno e Fermo, Dott. Luigi De Angelis.

Nella serata del 21 Dicembre, dalle ore 19.00 fino alle ore 01.00 sono stati effettuati servizi straordinari di controllo del territorio che hanno visto impegnati tre  equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara, 2 equipaggi della Sezione Anticrimine e della Polizia Scientifica del  Commissariato di Pubblica Sicurezza di  Fermo.

Le attività avevano la doppia finalità di contrastare la prostituzione in strada ed il fenomeno dei furti nelle aree produttive di Fermo, Porto Sant’Elpidio e Sant’Elpidio a Mare. Alla conclusione dei numerosi posti di controllo sono  state identificate 45 persone e controllati 30 mezzi.

Nell’occasione dei predetti servizi sono state altresì intensificate le attività di prevenzione nelle zone industriali di Fermo, Porto Sant’Elpidio e quelle insistenti lungo la Faleriense nel territorio del comune di Sant’Elpidio a Mare.



© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni