Pettenò presenta Brescia-Ascoli: “Tifosi pronti a spingere Rondinelle, vittoria manca da un mese”

Redazione Picenotime

23 Dicembre 2017

Fabio Pettenò

Abbiamo affidato alla penna del giornalista Fabio Pettenò, redattore sportivo di Elive Brescia Tv e conduttore della trasmissione "Diretta Stadio", la presentazione dalla sponda biancazzurra della gara Brescia-Ascoli in programma Giovedì 28 Dicembre alle ore 20:30 allo stadio "Mario Rigamonti" per la 21esima giornata del campionato di Serie B.

Come una finale, o quasi. Brescia-Ascoli ha il sapore di quelle sfide dal sapore speciale. Quasi un menù di capodanno con ingredienti stuzzicanti ad imbandire una tavola, quella dell'ultimo incontro del 2017, dai contorni eccellenti. Brescia alla ricerca della vittoria che manca da circa un mese, dal 2-0 alla Salernitana d'inizio dicembre. Per le rondinelle di Pasquale Marino la sfida ai bianconeri rappresenta l'opportunità di dare un senso ad un girone d'andata difficile, al di sotto delle aspettative. Virare alla boa di metà stagione con 26 punti rappresenterebbe un viatico, seppur non del tutto gratificante, per vivere al meglio la pausa invernale con l'opportunità d'organizzare al meglio la campagna acquisti di gennaio nella quale è prevista l'epurazione di almeno undici elementi della rosa (al momento composta da 37 giocatori) e l'acquisto di almeno tre/quattro pedine di valore per la categoria. L'avvento di Nicola Salerno al posto del licenziato Renzo Castagnini nel ruolo di direttore sportivo e quello di Paolo Cristallini nelle vesti di collante tra squadra e società ha dato maggiore serenità e stabilità all'ambiente. Ma nel calcio si sa, è sempre il campo il giudice supremo: l'espediente a determinare la serenità o meno dell'ambiente. Nella tavola apparecchiata per il cenone di capodanno il Brescia troverà sulla sua strada l'ex Serse Cosmi, uno che quando torna dalle parti dello stadio Rigamonti fa comunque sempre notizia. Incontri mai banali quelli con l'ex tecnico biancoazzurro capace di caricare le proprie squadre rendendo la vita difficile in passato a Caracciolo e compagni. Un Brescia ad arrivare alla sfida con l'Ascoli forte di due pareggi, seppur diversi, ma importanti dal punto di vista del morale. Perchè con Cittadella ed Empoli finalmente la mano di Pasquale Marino si è vista. Il ritorno al 3-5-2 con l'arretramento di Bisoli in mediana e l'affiancamento in attacco a capitan Caracciolo di un Torregrossa ritrovato (due reti nelle ultime due gare) hanno ridato fiato ad una squadra lontana partente di quella vista solo poche settimane fa in balia del Frosinone. I problemi non mancano con le assenze di Somma e Cancellotti per squalifica. Il rientro di Gastaldello in difesa e quello di Martinelli in mediana innalzeranno il tasso esperienziale della squadra, fondamentale e utile per battere le squadre di Serse Cosmi. Infine, fattore da non trascurare, l'aspetto del tifo. Da inizio anno ad oggi i tifosi del Brescia si sono dimostrati tra i più innamorati della propria squadra. In casa come in trasferta l'affetto non è mai mancato, anche nei momenti più bui. E ci stà pensare che all'ultima del 2017 in tanti saranno pronti a spingere la formazione di Marino alla vittoria. 


© Riproduzione riservata

Commenti (2)

POTENZA ⚡ PICENA 23 Dicembre 2017 13:26

In attesa che il presidente ci fa lo squadrone, vorrei sottolineare ancora una volta ,come i calzettoni rossi abbinati ai pantaloncini neri ....facciano furia look !!!! Personalmente ne farei la divisa ufficiale,anche per onorare Costantino Rozzi tutto l'anno !!!!!!!!!!!!! Chi è favorevole alzi la mano. Buon Natale ai fans del picchio.


Fabio 23 Dicembre 2017 15:46

In attesa dello squadrone io invece auspico le vecchie maglie bianconere con pantaloni bianchi e calzettoni bianchi ..qst nn si possono guardare ...


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni