Carabinieri Ascoli, arrestato 24enne per violenze su moglie e figlio di appena 7 mesi

Redazione Picenotime

25 Dicembre 2017

I carabinieri di Ascoli Piceno hanno arrestato per lesioni e maltrattamenti ai danni della moglie e del figlio di soli sette mesi un 24enne albanese, dando esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall'autorità giudiziaria di Rieti. 

Le indagini dei militari ascolani, in collaborazione con i colleghi di Cittaducale, hanno consentito di accertare che l'uomo, che viveva a Grisciano con la moglie e i figli di 4 anni e di 7 mesi, sfogava la sua frustrazione nell'alcool, maltrattando poi la moglie e i bimbi. In particolare, in un'occasione, l'albanese, già noto per reati contro la persona e il patrimonio, si sarebbe accanito sul bimbo più piccolo che ha percosso al capo con schiaffi e pugni, tanto che la moglie, rientrata dal lavoro, ha deciso di portarlo in ospedale a Ascoli Piceno. 

I medici ed i carabinieri subito intervenuti al Pronto Soccorso, come riporta l'Ansa, non hanno avuto alcun dubbio su come il bambino potesse aver riportato i lividi sul volto e per il 24enne sono scattate le manette.



© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni