Ascoli, Cosmi: “Lanni titolare a Brescia. Addae mi dà garanzie già quando scende dal pullman...”

Marco Amabili

27 Dicembre 2017

Serse Cosmi

L'allenatore dell'Ascoli Picchio Serse Cosmi ha parlato al nostro microfono all'Hotel Villa Pigna al termine della seduta di rifinitura in preparazione del match con il Brescia in programma domani sera allo stadio "Rigamonti" per la 21esima giornata del campionato di Serie B.



Ecco le altre dichiarazioni di mister Cosmi in conferenza stampa riportate dal sito ufficiale dell'Ascoli Picchio: “Col Brescia partita chiave? Quando sono arrivato sapevo che fino alla sosta  saremmo stati attesi da quattro match importanti e quello di domani non fa eccezione. Siamo numericamente in difficoltà, ma, al di là delle assenze storiche e degli squalificati, dovremo essere in grado di fare prestazione e risultato. In difesa lo sappiamo che oltre all’assenza di Mengoni, che è anche capitano e che da quando sono arrivato ho avuto solo per mezz’ora, della difesa a tre con Gigliotti, De Santis e Padella abbiamo solo De Santis. Quindi in questi giorni ho fatto diverse prove. Addae? E’ venuto in Italia da  difensore. Se mi dà garanzie? Mi dà garanzie anche quando esce dal pullman, dà una disponibilità assoluta a ricoprire più ruoli, è uno che gioca per la squadra. Non è la  prima volta che squadre in emergenza riescano a fare la prestazione e poi chi ha giocato meno avrà voglia di proporsi e l’imprevedibilità di qualche giocatore potrà essere più positiva che negativa. Diop? Oggi completa una rosa in difficoltà numerica, è giusto fare riferimento alla Primavera, è un giocatore fisico, pedina di riferimento al centro della difesa della Primavera, mi piace, mi ha fatto subito una buona impressione, è un giocatore assolutamente proponibile per il futuro, è chiaro che non ha esperienza. Baldini? E’ un giocatore di grande prospettiva, in più, a differenza di chi in genere proviene da una Primavera,  ha già una forza fisica al pari degli altri che lo rende già pronto. Per quanto riguarda i giovani, posso dire che l’Ascoli è una delle Società, se non la Società, che ha operato meglio e in questo va elogiata perché è difficile prendere giovani così bravi dalla Primavera: Clemenza, D’Urso, Baldini e De Santis sono giocatori proponibili da subito e penso di poter dire che due o tre di questi fra un paio di anni giocheranno in Serie A. A centrocampo è rientrato D’Urso, che ho ritrovato all’Ascoli, ma che avrei voluto a Trapani due anni fa , lo avevo visto nella Primavera della Roma, ritengo che possa essere un acquisto determinante e non certo un riempitivo della rosa. Mi piacerebbe che questi giovani restassero due o tre anni con l’Ascoli per crescere, ma penso che D’Urso tornerà a giocare in A con la Roma; Baldini e De Santis sono dell’Ascoli e la Società ci ha visto lungo. Quanto al reparto avanzato,  abbiamo due attaccanti di ruolo, Perez e Santini e la mia scelta ricadrà solo su uno di loro perché vicino a uno dei due voglio far giocare una mezza punta. Carpani? Stamattina si è allenato e credo che sia recuperato. Capitolo portiere? Torna Ivan in porta. Ho letto qualche romanzo di troppo sulla sua ultima esclusione, ma quando sono arrivato ho resettato tutto: ha giocato la prima delle mie tre partite, la seconda è rimasto fuori perché aveva un problema fisico e col Pescara mi sembrava giusto premiare Ragni, che era stato uno dei migliori ad Avellino. Lanni da domani ritrova il suo posto, è il portiere storico ed è importante per questa Società, da lui mi aspetto tanto, non la partitina, ma la partita vera. Chi temo del Brescia? E’ facile dire gli attaccanti, Caracciolo, Bisoli, Torregrossa. Devo dire che statisticamente non è un campo in cui ho avuto molte soddisfazioni e quindi ci tengo a fare bene. Parliamoci chiaro, quando gli avversari affrontano l’Ascoli pensano sempre di avere di fronte l’ultima in classifica e sperano che questo significhi vincere. Mi auguro che anche il Brescia la pensi così. Devo dire, senza voler essere presuntuoso, che in una delle ultime tre partite avremmo meritato almeno in un’occasione i tre punti, anche perché vedo che le altre squadre per vincere creano meno di noi. Questo non significa che la mancanza dei tre punti sia solo un discorso di sfortuna, anche perché abbiamo avuto dei match point che non abbiamo sfruttato. Da gennaio inizierà un nuovo campionato che dovrà essere legato a due aspetti: la promessa di vedere un gruppo che capisca cosa dovrà essere il nostro girone di ritorno e, in secondo luogo, la necessità che chi arriverà e chi resterà abbia l’ossessione di tirarsi fuori da questa situazione. Dovrà essere l’ossessione di tutti. Arriverà ovviamente qualche giocatore, ma, mi raccomando, nessuno dovrà fare l’errore di pensare che chi arriverà dovrà essere il salvatore della patria. All’esterno tutti sanno quanto l’Ascoli sia stato tartassato da situazioni negative, che, aggiungo, hanno condizionato sicuramente anche il lavoro di Fiorin-Maresca. Pensate se al Brescia togliessero Caracciolo, Bisoli e Torregrossa per un lungo periodo e vedete cosa succede. E’ normale che tanti infortuni abbiano condizionato il cammino dell’Ascoli. Non dimentichiamo che Mengoni, Mignanelli, Rosseti sono un valore aggiunto".


© Riproduzione riservata

Commenti (23)

Mirko 27 Dicembre 2017 14:12

E pensare che per Fiorin doveva crescere e migliorare


remo 27 Dicembre 2017 14:28

Sei un grande mister, altro che Fiorin e Maresca, abbiamo sprecato 6 mesi..... Addae imprescindibile!


luca 27 Dicembre 2017 14:36

Mister inizia a bussare per i rinforzi e che siano rinforzi veri...questi prendono per il cuxx...Bellini ci deve cacciare da questa situazione che ha creato...siamo stanchi...rispetta la tua parola,vogliamo giocatori da Ascoli!!!


L.G.S. 27 Dicembre 2017 16:10

Bright grandissimo mediano interditore
ma nel ruolo di difensore centrale puro
lo ricordo con Aglietti un disastro totale


Rambo 27 Dicembre 2017 16:35

Difesa con al centro Gigliotti Cinaglia
De Santis terzini Florio a destra Pinto
a sinistra Addae solo davanti all'area


ascoli è dura 27 Dicembre 2017 17:11

Addae può fare il difensore centrale ma non deve entrare in area altrimenti rischia sempre il rigore.


Ramon 27 Dicembre 2017 17:24

Questi sono i veri allenatori ,che sanno gestire le situazioni difficili grande mister


albardialbissola 27 Dicembre 2017 18:34

Addae è l unica soluzione possibile a meno di un cambio di modulo...bisogna sperare che non sia irrazionale
per il resto ha già capito il valore di Perez...infatti lo mette in ballottaggio con santini
ascoli è dura. ...rileggiti sei/sette volte l Intervista....può solo farti bene


Paolo65 27 Dicembre 2017 18:53

Addae con tutti i suoi limiti si è sempre sudato e meritato il posto.
Maresca, Fiorin ed Aglietti neanche lo vedevano.
FENOMENI.


tonino 27 Dicembre 2017 21:05

Cosmi mito assoluto, solo lui può salvarci! Se solo fosse venuto prima.......


simosbn74 27 Dicembre 2017 21:41

Sottoscrivo in pieno Paolo65.
Serse l’unica persona competente di cui fido speriamo pretenda i rinforzi, che già quando leggo monachello (magari è solo una trovata giornalistica) mi viene il mal di stomaco


Dai tempi dello Squarcia 27 Dicembre 2017 22:58

Diop? Ma non era stato dipinto come un fenomeno? Non dovrebbe giocare se così fosse ? Qualcuno mi illumina !


MATTIA 28 Dicembre 2017 07:43

ancora a dare consigli sulla formazione ...ma veramente non c'avete niente di meglio da fa? Mister li romanze falli leggere a chi ha tempo da perdere,quando dici che Addae ti da garanzie da quando scende dal pullman,allora significa che a brescia si vince,che grande Allenatore che sei,non sprechi una parola se non per ricordare che ci salveremo,e la gente ancora che "rompe le paxxe sotto l'albero"una cosa pero'te la voglio dire digli a d'urso che se dovesse segnare di esultare alla grande , andiamo a vincere FORZA ASCOLI FOREVER


Massi70 28 Dicembre 2017 08:50

Finalmente un allenatore vero. Spero che la società ora sia in grado di assecondarlo e di dargli una rosa competitiva.


Parente 28 Dicembre 2017 09:10

Si Serse, ma parlaci bene con Addae. Fagli rivedere prima Modena Ascoli di tre anni fa!


ascoli è dura 28 Dicembre 2017 09:48

al bar ah ah ah ancora parli.........
tu eri quello della grande squadra del grande alenatore spagnolo, di Giaretta grande ah ah ah .....
Non mi va di fare l'elenco delle cose errate che da quest'estate avete detto tu e quegli altri che a seconda di come va il vento parlano.....
Se non era per gli ultras che protestavano Maresca ,Fratello Fiorin Fiorello stavano ancora lì...col cavolo che Bellini lo esonerava.... s'è dimesso !!!!
Siamo ultimi anche per gente come te che dava addosso a chi contestava sta squadra inadeguata che hanno fatto......
Il pallone non è per te !!!!
Cosmi fino a ieri manco sapevi chi era.......E Cosmi sa il valore di Perez è una quarta punta in serie B che non ha manco fatto la preparazione e fra 10 giorni va via vist le note vicende di come l'hanno trattato ....Santini (che non lo ha fatto giocare nessun allenatore finora ) che sta lì perché c'ha il procuratore di Favilli e se non segna manco a Brescia va via pure lui perché arrivano altri 2 attaccanti.
Dai che a casaccio magari ogni tanto ci pigli....
Ancora ti rode che non ne prendi una ah ah ah ,l'invidia è una brutta bestia !!!!!


Ugo69 28 Dicembre 2017 12:36

Sono d'accordo con ascoli è dura, la lu bar solo chiacchiere da bar, validità opinioni 20 secondi poi cambia il vento e svolta a 180*


fabrizio becattini 28 Dicembre 2017 12:49

ascoli è dura l invidia e come la rabbia
chi la rode x un verso chi la rode x un altro
perez è rientrato giocoforza mentre santini dopo il gol a cittadella è stato fermo quasi 1,mezzo
forse se perez e il tuo caro amico avessero accettato di lasciare ascoli quando gli era stato proposto forse avevamo qualche giocatore in piu invece di stare a fare le ripicchine
io sono fra quelli che credeva che questa squadra potesse fare molto di piu ma non ho mai scritto e parlato di come gira il vento e ci stanno i post a testimoniarlo e ci ho sempre messo la faccia anche perchè tutti sanno chi sono
ti ho risposto perche tra gli altri che nomini mi ci sento anche io visto che abbiamo avuto vedute completamente opposte
naturalmente sempre di calcio si parlo
ti saluto


simosbn74 28 Dicembre 2017 13:26

Ascoli è dura, la colpa è la tua che ancora gli rispondi, crederà pure che Bellini ci porta in A il prossimo anno.


ascoli è dura 28 Dicembre 2017 13:37

Fabrizio non era riferito a te. La mia invidia purtroppo è vedere l'Ascoli ultimo con questa rosa.


Luca samb 28 Dicembre 2017 14:10

Pronti per la decima?


the punischer 28 Dicembre 2017 17:47

se c'era ancora maresca forse avevamo 4 5 punti in +


Sportivo ascolano doc 28 Dicembre 2017 23:12

Luca samb hai preso l'epatoprotettore dopo la partita?


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni