Offida, divieto di fuochi pirotecnici a Capodanno

redazione picenotime.it

28 Dicembre 2017

Divieto di fuochi pirotecnici per la notte tra il 31 Dicembre e il 1° Gennaio, per tutto il territorio comunale offidano. Il sindaco Valerio Lucciarini, il 28 Dicembre, ha firmato l’ordinanza contro botti e petardi, a tutela dell’incolumità pubblica.

Esiste, infatti, un oggettivo pericolo che le cronache nazionali riportano puntualmente ogni anno  di danni provocati alle persone - a chi li maneggia e a chi può esserne colpito -  e alle cose, di rilevante entità. Inoltre, a causa dei botti di Capodanno, si riscontra anche il problema dei rumori molesti, di disturbo alla quiete cittadina e che si ripercuote anche tra gli animali domestici. Negli anni a nulla sono valse le numerose campagne di sensibilizzazione contro l’utilizzo di questi ordigni, a maggior ragione contro quelli inseriti illecitamente nel mercato. 

L’inosservanza alle disposizioni verrà punita con la sanzione amministrativa pecuniaria (d 25 euro a 500 euro), mentre le violazioni in materia, perpetrate da commercianti autorizzati o ambulanti abusivi che commercializzeranno fuochi pirotecnici contraffatti, saranno perseguite a termine di legge.  L’Amministrazione offidana promuoverà per questo un’attività di prevenzione, nella quale saranno fortemente impegnate la Polizia Locale e le Forze dell’Ordine.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni