Ternana, Bandecchi: “Avanti con Pochesci ma non sia più showman”. Mister: “Parole forti e chiare”

Redazione Picenotime

31 Dicembre 2017

Sandro Pochesci

La Ternana ha chiuso il girone d'andata del campionato di Serie B con 21 punti, con un bottino di 3 vittorie, 12 pareggi e 6 sconfitte, con 32 gol fatti e 38 subiti. L'ultimo ko sul campo dell'Avellino aveva messo in discussione la posizione del vulcanico allenatore Sandro Pochesci. A fare chiarezza in merito ci ha pensato il patron Stefano Bandecchi, che in questi giorni si trova a Dubai per motivi di lavoro.

"La società non sta pensando all'esonero del mister Sandro Pochesci. La società sta riflettendo su quanto accaduto nel girone di andata e tra le cose che non sono andate nel modo giusto ci sono le dichiarazioni rilasciate dall'allenatore  ai giornalisti e attraverso i social media. E' ormai chiaro a tutti che tra le sue qualità maggiori non c'e' il suo eloquio - ha detto Bandecchi -. Pochesci non deve fare il giornalista ma l'allenatore di calcio. Il mister deve pensare solo a fare il suo lavoro, per il quale é pagato in modo equo. Il lavoro che é in grado di fare  a mio avviso, ad avviso del Presidente Ranucci del Ds Evangelisti  e di molti altri addetti ai lavori  è quello di allenare e preparare tecnicamente al meglio la squadra e i singoli giocatori. La società ha quindi deciso di presentare a Sandro Pochesci le nuove regole d'ingaggio che prevedono l'abbandono totale di qualsiasi comunicazione attraverso i social media e l'impossibilità di parlare alla stampa in maniera diretta. Se l'allenatore vorrà continuare a guidare tecnicamente questa squadra a Terni, cosa di cui saremmo molto felici, sarà guidato dal Dott. Gianluca Fabi Responsabile della comunicazione dell' Università Niccolò Cusano e della Ternana. Se Pochesci accetterà queste regole, sono sicuro che parlerà meno e sarà meno show man , ma potrà cosi dimostrare di essere un allenatore ancora più bravo rispetto a quello visto finora e sicuramente arrecherà meno problemi alla gestione della società Ternana Unicusano - ha aggiunto il patron rossoverde -. La Società non ha nessuna intenzione di esonerarlo ma deve accettare queste nuove regole sulla comunicazione perché la società non lo paga per fare dichiarazioni ma per parlare con giocatori e lo  staff tecnico. Mi trovo a Dubai con il presidente Ranucci per motivi di lavoro dove poi mi fermerò per la fine dell'anno , anche perché preferisco la neve al sole se proprio devo scegliere un luogo dove trascorrere le vacanze. L'ultima battuta la riservo ai giornalisti, alle tv ed alle radio di Terni e dell'Umbria che  seguono con attenzione e professionalità la squadra, auguro loro un felice e sereno 2018 con la speranza che possano raccontare ai meravigliosi tifosi della Ternana e alla città di Terni tante gioie calcistiche, come ho detto dal primo giorno lavoreremo al meglio per la squadra e per la città. Buon anno!".

Immediata la replica di mister Sandro Pochesci: "Le parole del Patron sono arrivate forti e chiare. Troppe volte ingenuamente ho sprecato energie e parole. Il mio lavoro è solo sul campo e non vedo l'ora di ricominciare con grande  determinazione insieme alla mia squadra e alla mia Società".


© Riproduzione riservata

Commenti (1)

roberto 31 Dicembre 2017 15:39

Un peccato che gli abbiano messo il bavaglio. Le sue dichiarazioni alla stampa erano divertenti da seguire


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni