Cittadella, Gabrielli: “Possiamo migliorare ancora. Nostro attacco è invidiato da molti”

Redazione Picenotime

02 Gennaio 2018

Andrea Gabrielli

Sarà il Cittadella il prossimo avversario dell'Ascoli Picchio alla ripresa del campionato di Serie B fissata per Sabato 20 Gennaio. I granata di Roberto Venturato arriveranno al match del "Del Duca" forti del sesto posto in classifica a braccetto con la Cremonese, con un bottino di 9 vittorie (tra cui quella per 3-2 con l'Ascoli alla prima di campionato), 5 pareggi e 7 sconfitte, con 32 gol fatti e 25 subiti.

"I punti persi nella prima parte di campionato sono stati davvero eclatanti, per disattenzioni, o piccoli episodi nei minuti di recupero - ha detto il presidente del Cittadella Andrea Gabrielli sulle pagine de 'Il Gazzettino' -. Nutro estrema fiducia in questa squadra, possiamo recuperare tutto quello lasciato per strada nella seconda parte di stagione, e migliorare ancora. L’anno scorso avevamo iniziato in maniera fulminante, ora stiamo conservando un ottimo piazzamento e sono quasi contento di mantenere una posizione defilata, ma siamo pronti a scalare ulteriori posizioni. Come giudico il 2017? Molto bene, il Cittadella si è confermato tra le prime cinque squadre del Nordest, ne siamo lusingati. A maggio abbiamo disputato i playoff, quasi un assaggio perché siamo arrivati stanchi e menomati dagli infortuni, non era il miglior Cittadella, ma raggiungere gli spareggi è un grande risultato. In questo campionato poi ci confermiamo ad alti livelli. Calciomercato? Non abbiamo affrontato l’argomento in maniera approfondita con il direttore generale. Nei prossimi giorni ci ritroveremo a Lavarone con i nostri amici del ritiro, magari inizieremo in quell’occasione. Un possibile ritorno di Vido? Di concreto non abbiamo avanzato discorsi. E’ un Under 21, a me non dispiacerebbe di certo riaverlo, davanti però il Cittadella è messo bene: il nostro attacco è invidiato da molti".


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni