Ascoli Picchio, contatti per Martinho del Bari che piace anche al Brescia

Redazione Picenotime

05 Gennaio 2018

Martinho dopo Ascoli-Verona (27/04/13)

Nome nuovo nella lista dei possibili innesti dell'Ascoli Picchio nella sessione invernale di calciomercato. Nei radar dei dirigenti bianconeri è finito il 29enne centrocampista brasiliano di origini italiane Raphael Martinho, in uscita dal Bari dopo non essere mai sceso in campo in questa stagione. Il ds biancorosso Sean Sogliano aveva sondato per lui piste estere nei giorni scorsi, al momento però ci sono Ascoli e Brescia in prima linea per accaparrarselo già in questa finestra di mercato visto che il suo contratto con i pugliesi scade il prossimo 30 Giugno. La trattativa con il club di Corso Vittorio Emanuele non è ancora decollata ma il giocatore ha mostrato gradimento per la destinazione bianconera. Nell'attuale modulo 3-5-2 di mister Serse Cosmi potrebber occupare il ruolo di mezzala sinistra o di esterno mancino a tutta fascia, all'occorrenza anche seconda punta alle spalle di un centravanti.


SCHEDA MARTINHO

Raphael Martinho Alves de Lima, noto semplicemente come Martinho, è nato in Brasile a Campo Grande, nello Stato del Mato Grosso, il 15 Aprile 1988 e possiede anche il passaporto italiano (mancino, è alto 183 centimetri per 75 chilogrammi). Arriva nella Serie A italiana nell'estate del 2010, collezionando 11 presenze con il Catania. Nella stagione seguente passa il Cesena, con altre 20 presenze nella massima serie. Nell'estate 2012 viene formalizzato il suo trasferimento in prestito con diritto di riscatto al Verona, squadra con cui mette a referto 30 presenze con 10 gol in Serie B (uno dei quali proprio al "Del Duca" nella vittoria per 5-0 degli scaligeri del 27 Aprile 2013). L'anno seguente, sempre con il Verona, 20 apparizioni con 2 gol contro Sassuolo e Inter in Serie A. Nel torneo cadetto 2014/2015 torna al Catania con 3 reti e 5 assist in 20 presenze. Nel luglio del 2015 rescinde il proprio contratto con il club etneo firmando un triennale con il Carpi. Con gli emiliani di Fabrizio Castori ci sono 11 presenze (10 delle quali da titolare) in Serie A. Nell'estate 2016 firma un biennale con il Bari, collezionando 12 presenze (di cui 8 da titolare) nel campionato cadetto 2016/2017 ed uscendo dal progetto tecnico in questa stagione, in cui è arrivata solamente un'apparizione con la formazione Primavera lo scorso 14 Ottobre contro il Perugia.


IL GOL REALIZZATO DA MARTINHO AL "DEL DUCA" IL 27 APRILE 2013 IN ASCOLI-VERONA 0-5 E LE SUE PAROLE POST GARA AL MICROFONO DI PICENOTIME.IT 






© Riproduzione riservata

Commenti (14)

Michele 05 Gennaio 2018 14:36

Buon giocatore...... Magari........ Ma ora a leggere i giornali ne dovremmo prendere mille...... Però io sono per lasciare lavorare la società.... Forse hanno capito che qualcosa uanno sbagliato........ Per carità fino alla partita con il Bari....... Poi ora con un allenatore......... Che da quando è arrivato bellini nin lo abbiamo mai avuto uno di questo spessore........ Solo scommesse...........e tutte perse....


paolo 05 Gennaio 2018 14:50

Povero Cosmi ! Inutile aggiungere altro........


fabrizio becattini 05 Gennaio 2018 15:20

scusa michele ti correggo
solo scommesse ........e quasi tutte vinte


Michele 05 Gennaio 2018 16:15

Ciao Fabrizio non parlavo di giocatori, ma allenatori...... Per i giocatori la penso come Te. Ciao al 20........ Per tifare al nostro unico grande PICCHIO


fabrizio becattini 05 Gennaio 2018 16:46

ciao michele io non parlavo di giocatori,ma allenatori......per i giocatori la penso come te
in sostanza ed ogniuno a proprio modo hanno contribuito alla rinascita del picchio ,peccato per il duo perchè secondo me oltre che inesperti sono stati anche poco fortunati altrimenti non si spiega i 6 punti in 4 gare con cosmi e con gli identici giocatori escluso favilli e nella piena emergenza di brescia
io passai una intera mattinata cascia a vederli allenare e mi divertii un casino
un saluto


Totip - ippica 05 Gennaio 2018 17:03

Per fortuna che le scommesse sono quasi tutte vinte e steme penultimi.
Becattini vabbe che sei un grande tifoso, ma non esagerare.


Sbn74 05 Gennaio 2018 17:07

Aspetta aspetta !!! Tutte vinte ???? DE SANTIS SANTINI DE FEO PINTO BALDINI VARELA CASTELLANO ...... tutti di proprietà...... CHE VITTORIE !!!


cino lillo del duca 05 Gennaio 2018 19:07

da sinistra verso destra non ci hai capito mai nulla continui a considerare petrone una scommessa vincente nel frattempo non allena neanche la squadra della parrocchia del suo paese sara' un caso?


fabrizio becattini 05 Gennaio 2018 20:44

ciao cino e lillo del duca
salutami tanto giancarlo pasinato forza picchio e il sig barbara
so che avete organizzato una cena sul lungomare di porto san elpidio mi dispiace di stare un pò lontano altrimenti mi sarei autoinvitato e avrei offerto la cena a tutti


cino lillo del duca 05 Gennaio 2018 20:48

X RINFORZARCI BASTA POCO...VIA TUTTI I TATUATI NIENTE PIU' ORECCHINI E SCARPE FORFORESCENTI,DENTRO ROLANDO BIANCHI E MARA...DONA PARDON MARRACHI ...POVERI NUIA AHAHAH


fabrizio becattini 05 Gennaio 2018 22:10

evviva e tornato o tornata
attento sbn 74 ora dice che non sai il calendario
salutami le enciclopedie del calcio
ora ti chiama qualche giocatore e ti regala la maglia
ahahahah


l asculà 05 Gennaio 2018 22:13

barbarella ,allora non avevi smesso di esserci
birbante


Albardialbissola 05 Gennaio 2018 22:50

Clemenza d urso mogos favilli Baldini e De Santis...non male come scommesse vinte... castellano è giovane e ancora ingiudicabile mentre rosseti vale
La scommessa persa è stata maresca...ma ora c è cosmi


asnkvola 06 Gennaio 2018 08:26

Questo lo ricordo forte, poi speriamo che il campo confermi.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni