Ascoli-Cittadella 1-2, la voce di Cosmi post gara

Marco Amabili

20 Gennaio 2018

Serse Cosmi

L'allenatore dell'Ascoli Picchio Serse Cosmi ha commentato al nostro microfono nella zona mista dello stadio "Del Duca" il match perso contro il Cittadella nella 22esima giornata del campionato di Serie B. La squadra bianconera riprenderà la preparazione Lunedì 22 Gennaio alle ore 14:30 al Picchio Village. Il prossimo match di campionato è in programma Sabato 27 Gennaio alle ore 15:00 con la Pro Vercelli allo stadio "Piola": sarà il primo di due incontri esterni per il Picchio.




Ecco le altre dichiarazioni in sala stampa di mister Cosmi riportate dal sito ufficiale dell'Ascoli Picchio: "Delle cinque partite disputate da quando sono arrivato, quella di oggi è stata la peggiore. Quando tanti giocatori non riescono ad esprimersi neanche al 50% vuol dire che la condizione psico-fisica è particolarmente al di sotto delle aspettative e sicuramente al di sotto del livello di un Cittadella che sa mettere in risalto le lacune dell'avversario e che ha interpretato da subito la gara meglio di noi. Abbiamo meritato di perdere, dobbiamo essere onesti, contro un Cittadella che per 95' ha giocato meglio di noi. Il pareggio sarebbe stato un risultato straordinario per come si erano messe le cose, bastava resistere un po' di più e avremmo portato a casa un pari d'oro. A posteriori forse ho sottovalutato  il fatto di aver impiegato contemporaneamente tre calciatori che non avevano mai giocato, mi sono preso questo rischio pensando che Monachello era comunque sceso in campo nell'ultimo match di dicembre col Palermo e la sosta di tutte le squadre avrebbe potuto colmare il gap dal punto di vista fisico; Martinho ha accusato crampi negli ultimi 10 minuti e Ganz fisicamente non poteva tenere tutta la partita. Aggiungo a questo anche il problema al portiere e quindi qualche sostituzione l'ho ritardata. Oggi non eravamo quelli di prima della sosta, che è sempre un punto interrogativo. Sosta che ci ha tolto brillantezza e, contro un avversario così, devi essere al 100%. Abbiamo dimostrato di essere una squadra disattenta nella lettura di alcune situazioni. Trovare oggi un calciatore che abbia giocato sopra la sufficienza è impossibile e contro un Cittadella che gioca a memoria diventa tutto più complicato. Quando perdo contro chi gioca meglio sono deluso, ma lo accetto. Nel secondo tempo ci siamo tirati indietro coi centrocampisti e abbiamo permesso agli avversari di entrare dentro la nostra area, con le mezzali non riuscivamo ad incidere e il rammarico è stato non essere passati prima al 3-4-1-2 con due mediani che avrebbero schermato di più il trequartista avversario. Oggi la gara non l'abbiamo persa tatticamente, ma perché il Cittadella è stato più bravo di noi".


© Riproduzione riservata

Commenti (39)

Gigio 20 Gennaio 2018 19:00

giusta l'analisi del mister, Cittadella molto forte e soprattutto con i giocatori entrati dalla panchina che hanno cambiato la partita


GER 20 Gennaio 2018 19:15

A prescindere da come sia finita la partita l'ultima frase è fantastica! Forza Serse!!!


Rony 20 Gennaio 2018 19:18

Nonostante la sconfitta bravo mister.
Le tue parole dimostrano il tuo spessore e siamo in buone mani ma urgono almeno altri 2 rinforzi a dir poco.


bernardo 20 Gennaio 2018 19:22

Un grande uomo si vede anche quando ammette gli errori, bravo Serse, ora sotto con la Pro, non dobbiamo perdere a Vercelli, daje Pikkio!!


Dario 20 Gennaio 2018 20:05

Via Carpani e Bianchi e prendiamo due centrocampisti dai piedi buoni .Ma come fanno a giocare in serie B


Renato psg 20 Gennaio 2018 20:09

Peccato per la sconfitta ma analisi perfetta mister.le tue parole mi fanno credere ancora nella salvezza nonostante partiTa pessima mi hai riacceso ottimismo per le sorti del picchio


Sbn74 20 Gennaio 2018 20:13

La realtà è assolutamente visibile a tutti
.DENTRO E SUBITO ALTRI TRE RINFORZI DI FORTE QUALITÀ UN REGISTA UN DIFENSORE CENTRALE E UN ALTRO DIFENSORE DI SINISTRA .... O I GUAI CONTINUERANNO AD ...... ESISTERE....


MARIO78 20 Gennaio 2018 20:27

Mister oggi dovevamo accontentarci del punto invece per vincere abbiamo perso ....comunque in squadra ci vogliono difensori e centrocampisti di serie b .Bene l'attacco con un super monachello ,quando ha cambiato ganz secondo me doveva entrare Rosseti e non un varela inutile .Cmq oggi non mi sono divertito forse la piu brutta partita fatta .


Amedeo 20 Gennaio 2018 20:45

Mi da noia la frase lo avevo detto.......ma le partite si vincono e perdono a centrocampo bene avere rinforzato l'attacco con dei calciatori degni di questo nome ma........se giaretta si ritiene un dir. Sportivo deve sbrigarsi a prendere due centrocampisti degni di questo nome......oltre che un difensore di fascia e un portiere .....altrimenti non c'è cosmi che tenga e per il pikkio saranno volatili amarissimi


fabrizio becattini 20 Gennaio 2018 20:50

io non sono un allenatore e non lo sarò mai ma sicuramente
doppio passo caduta facile varela e la bella statuina rosseti non li farei mai giocare e non credo che bisogna essere allenatori x vederlo
comunque tutti nettamente fuori forma e menomale che dicevano di allenarsi anche durante la pausa
da domani un bel esame di coscienza e ripartire
ciao marco s,ciao settembre


Fabrizio 20 Gennaio 2018 20:52

Buoni i tre nuovi acquisti saranno utili ma solo chi non capisce di calcio sa che per avere speranze di salvezza occorrono almeno altri tre rinforzi di spessore per non parlare poi del portiere sempre insicuro ed impreciso. Urgono due terzini ed un buon centrocampista ora spero che Giarretta se ne renda conto e che Cosmi batti il pugno.


ermanno 20 Gennaio 2018 21:02

Mi spiace Serse, ma oggi hai toppato alla Grandissima!!!!!!


Sbn74 20 Gennaio 2018 21:16

Ermanno premesso che marthigno.. Non ne aveva più preferivi vedere in campo FLORIO O PINTO ?? e questo che abbiamo .. QUA CI VOGLIONO SUBITO GIA DA DOMANI ALTRI TRE GIOCATORI DI QUALITÀ E via VARELA PINTO DE FEO FLORIO ... pesi sullo stomaco DENTRO E SUBITO GIOCATORI DI QUALITÀ E CATEGORIA ..O E LA FINE !!!


iostoconbellini 20 Gennaio 2018 21:18

RAGAZZI IL RIGORE NON C'ERA. SEMMAI UN PUNIZIONE FUORI AREA PER TRATTENUTA DELLA MAGLIA. IL GIOCATORE DEL CITTADELLA FURBONE SI E' LASCIATO CADERE SPUDORATAMENTE. GUARDATE BENE IL REPLAY


Fabrizio 1 20 Gennaio 2018 21:42

Altra papera di Lanni...tanto per cambiare


Ale0897 20 Gennaio 2018 21:43

Grande Cosmi
Sentitevi le ultime parole
A casa nostra bisogna essere più svegli noi...Ci metteranno presto a capirlo se vogliono giocare


Fab 21 Gennaio 2018 00:53

Ho visto il sec tempo la squadra nettamente inferiore sul piano fisico..e non me lo spiego..e cmq i 3 nuovi ancora molto lontani da una buona condizione..Non li avrei messi tutti insieme dall inizio..li avrei inseriti a partita in corso..vedi Vido


Luigi 1960 21 Gennaio 2018 00:56

Mister, in difesa si arranca troppo. Servono almeno due elementi di categoria. Abbiamo dei difensori scarsi che non sanno giocare la palla, non sanno difendere e non spingono. In mezzo al campo non basta Buzzegoli, che questa volta non ha giocato bene, serve un centrocampista dinamico e di qualità, tipo Chiaretti del Cittadella.
Bene Monachello, ma va servito di più e con una manovra più veloce. A centrocampo ci hanno schiacciato. Martinho non mi è dispiaciuto, anche Ganz finché ha giocato ha fatto molto movimento, ma si vedeva che ancora non ha il ritmo partita.
Mogos è stato un pollo, ma il fallo era iniziato fuori area. Comunque già in un'azione precedente ci poteva stare un rigore per il Cittadella su un tiro di un loro giocatore impattato in area sul braccio largo di un nostro difensore. Invece sull'1 a 1 è stato fischiato un fuorigioco inesistente su un affondo pericoloso di Monachello, che poteva tranquillamente andare a rete. La prossima a Vercelli da non perdere assolutamente. Forza Picchio!


Gino am 21 Gennaio 2018 08:26

Serse parole molto giuste però nel secondo tempo non doveva uscire Ganz. Teneva la squadra alta e si portava dietro due difensori, se era stanco poteva entrare rosseti ma non Varela con lui Monavchello era troppo solo


Paolo 21 Gennaio 2018 09:01

Mi spiace mr ma se questa è la giusta analisi vuol dire che hai sbagliato, riconosci gli sbagli ma dovevi fare diversamente. Da sopra si vedono cose che poi voi mr non vedete. Unica giustificazione l’infort A Lanni che ha scompigliato i cambi. Monachello e Rosseti devono stare insieme, fuori ganz e dentro Rosseti. Varela o Clemenza al p posto di Bianchi e un difensore invece dell’inutile ( dannoso ) Carpani..
Ancora non capisco perché Rosseti ha fatto un tempo di riscaldamento, poteva sicuramente interagire di più in attacco e dare respiro e cm. Comunque il problema è quello, due tiri verso la porta in 98 min. e con un solo attaccante in campo, come sempre.


ascoli è dura 21 Gennaio 2018 09:02

Fortuna che Giaretta ha detto che a centrocampo e attacco stiamo a posto.....
La differenza l'hanno fatta i cambi. Nel cittadella sono entrati Vido e Settembrini, nell'Ascoli Rosseti e Varela......
Cosmi poi dice...."Ho dovuto far entrare Rosseti se no dovevo mettere Pinto...."
Grazie Giaretta per la campagna acquisti estiva,fosse per me non ti farei fare neanche il fantacalcio


cino lillo del duca 21 Gennaio 2018 09:20

il cittadella è una signora squadra di calcio e insieme al venezia è la squadra migliore che personalmente ho visto al del duca, noi dobbiamo cercare di diventare al piu' presto una squadra vera ma senza la giusta cattiveria agonistica non si va' da nessuna parte in questa categoria,detto cio' il mister con il senno del poi perche' a fine partita è sempre piu' semplice farlo ha sbagliato non tanto il cambio perche' martinho non ne aveva piu' ma se non hai fiducia su pinto e florio puoi anche giocare un quarto d'ora con il 442 spostando gigliotti a sinistra e arretrando varela sulla linea dei ccampisti magari un punto lo portavamo a casa o forse si perdeva anche 3 1 forse.....


Pseudo tifoso 21 Gennaio 2018 09:31

Buona impressione per i nuovi. Solito e ormai cronico problema atletico. Non è possibile che in 22 partite siamo stati sempre inferiori dal punto di vista fisico.


Bebo 21 Gennaio 2018 09:46

Quando la squadra non è in giornata l'allenatore deve puntellarla....non indebolirla...caro Serse oggi hai toppato! oggi faceva comodo Cinaglia! Se Florio e Pinto non servono devono andare via..e prendere a sinistra un calciatore con le palle..


Paolo10850 21 Gennaio 2018 10:15

Questo sarebbe il motivatore?


Propugnaculum 21 Gennaio 2018 10:40

Che Squadra il Cittadella: un gruppo strutturato e fluido in tutti i reparti. Perché in tre anni non siamo riusciti a costruire una identità di squadra così? Eppure il Cittadella non ha fenomeni sulla carta, ma giocatori bravi ,
che sanno toccare la palla ( cosa che non dovrebbe stupire in b) e corrono ( cosa che non dovrebbe stupire in qualsiasi categoria) secondo una precisa identità di gioco.


Algoritmo 21 Gennaio 2018 11:24

Ennesima partita gestita male dopo essere andati in vantaggio (anche con Cosmi dopo l'ultima ad Avellino) sempre per colpa dello scarso assortimento della squadra allestita dal Ds Giaretta in estate che necessita ora più che subito con urgenza di un vero forte difensore di ruolo fascia sinistra a coprire il buco dove è arrivato conseguenzialmente il KO .


Paul 21 Gennaio 2018 11:28

Prima di cedere Cinaglia bisognava prendere 2 terzini di categoria.Perchè anche Mogos non mi convince affatto.Perchè la fritata l'abbiamo fatta proprio sugli esterni


giuseppe capasso 21 Gennaio 2018 11:58

Complimenti mister. Ha perso la squadra e questo dispiace, ma moralmente ha vinto lei con le sue dichiarazioni che le fanno onore. Riconoscere i propri errori non è da tutti. Ad majora Mister.


LCERTLA 21 Gennaio 2018 11:58

Sono d’accordo con Ermanno...hai toppato alla grande mister! Un uomo d’esperienza come te avrebbe dovuto capire che la partita non l’avresti mai vinta per come stavano giocando. Dovevi accontentarti del pareggio e fare le giuste sostituzioni. Mogos ha fatto solo danni e Lanni troppo altalenante nelle prestazioni


aldragon 21 Gennaio 2018 12:58

Daccordo con Propugnaculum. Andiamo a risentire l'intervista a Monachello uando racconta di un Cittadella che a Palermo li aveva battuti 3 a 0. Una squadra, diceva, che gioca insieme da 4 anni e quindi ha un gruppo rodato, non costituito da elementi eccelsi ma che si trovano a memoria e s'impegnano all'unisono. quelle che manca al Picchio è la stabilità de gruppo. E questa è stata la pecca di Cosmi, immettere di colpo 3 nuovi (che non si conoscevano neanche fra di loro) no favorendo l'armonia e lo spirito di squadra che aveva compattato il gruppo a Brescia. Il vivaista sa che gli innesti vanno fatti in maniera graduale rispettando la pianta che dovrà accoglierli.


Speriamo bene 21 Gennaio 2018 13:24

Basta con gente che cammina in campo, basta con le chiacchiere mister ... servono i fatti!


fabrizio becattini 21 Gennaio 2018 14:39

tutti si aspettavano la vittoria ed arrivata una meritata sconfitta contro un bel cittadella che in settimana aveva fatto finta di perdere col mestre
a differenza nostra che avevamo vinto contro i birilli in allenamento con super varela a menare la danza
ora io mi chiedo caro mister ma come possibile una scialba prestazione così ,con una squadra disegnata a tua immagine e somiglianza ?
non è che forse perez e santini sono stati dati via troppo presto anche perchè entrambi avevano un buon mercato almeno in c ,e si poteva aspettare altre 2 partite ?
per poi teneri chi ? varela e rosseti ?
ma forse una spiegazione c è ,non li vogliono neanche in d
e ad oggi non puoi sperare di vincere con quei 2 là davanti
e in ogni caso a ganz e monachello gli c vogliono 4,5 partite x entrare in forma visto anche che hanno giocato poco
e poi chi ha cambiato di piu in fondo alla classifica alla fine a perso e per fortuna nostra sono sempre tutti lì


Luigi 1960 21 Gennaio 2018 14:46

Col Cittadella avrebbe fatto molto comodo Cinaglia. Mi chiedo il perché di tutta quella fretta a venderlo senza aver prima ingaggiato una valida alternativa. Al ragazzo andava proposto il prolungamento del contratto, invece lo si è fatto partire alla prima richiesta di una squadra sicuramente migliore dell'Ascoli, ma dove l'ex è andato per rinforzare la panchina. Non penso che Daniele volesse andre via a tutti i costi, ma chiaramente se non gli hanno proposto il rinnovo del contratto è dovuto partire. Chissà quanto è stato incassato per la sua cessione. Comunque l'importo va subito reinvestito per l'acquisto di un valido difensore. Anche a centrocampo serve un elemento di qualità, perché Buzzegoli da solo non basta. Con Maresca e Fiorin c'erano solo passaggetti laterali e indietro. Ora abbondano i lanci lunghi senza una mèta precisa, ma non è così che si possono vincere le partite. La squadra è troppo lunga, c'è un grande scollamento tra centrocampo e attacco e non si riesce a fare pressing sul gioco dell'avversario. Occorre ritrovare condizione fisica e organizzazione di gioco al più presto, subito dalla prossima contro il Vercelli.


Dai tempi dello Squarcia 21 Gennaio 2018 17:05

E ti pareva ! Ricominciamo con le critiche ! Specialisti nelle critiche e tutti grandi esperti ! Il Cittadella è stato semplicemente più forte ne va preso atto stop. A Vercelli si vince e rimaniamo tutti uniti .Forza Picchio Daje Serse


POTENZA ⚡ PICENA 21 Gennaio 2018 17:29

Visto che il Cittadella ha surclassato il Palermo a domicilio.... almeno nel punteggio a noi è andata meglio, scherzi a parte non drammatizzerei ,dato che grazie alla vittoria di Brescia siamo nella media di un punto a partita.....quello che non mi va giù caro presidente è perdere in casa con una squadra (forte sì) ma sconosciuta calcisticamente.....dopo tre anni di programmazione ci dovevamo giocare noi a certi livelli che siamo l'Ascoli !!!!!


Marco 21 Gennaio 2018 17:44

Ho rivisto la partita e se nel primo tempo si è mascherato l’inferiorita Nel secondo non siamo mai usciti dalla metà campo. Ci si è messo Lanni a scombinare le cose, ma Carpani non può giocare. Poi il primo cambio era Rosseti e non Varela., si è smezzata la squadra.
Disorganizzati e siamo a un tiro in porta a partita, come puoi vincere?


asnkvola 21 Gennaio 2018 20:49

Se non ti fai rifare la difesa non ci salviamo.


Ascoli 59 21 Gennaio 2018 21:09

Cosmi non può fare miracoli serve più concretezza in campo. Comunque i numeri di oggi, visto che sotto hanno perso un po' tutti, devono dare lo stimolo giusto in vista dellle prossime due gare a partire da Vercelli.. Forza ragazzi


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni