Atletica leggera, ottimi risultati ai Campionati Invernali di lanci a San Benedetto

Redazione Picenotime

30 Gennaio 2018

Giorgio Olivieri

Partenza in grande stile per la stagione dei lanci. Arrivano subito due primati marchigiani e tanti altri risultati di rilievo, nel primo appuntamento dei campionati invernali a San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno). Sulla pedana del giavellotto protagonista Ilaria Del Moro che migliora il suo record regionale assoluto con 44.17, oltre mezzo metro in più rispetto al 43.58 dell’anno scorso. Continuano quindi i progressi della 22enne di Porto San Giorgio, portacolori del Team Atletica Marche e allenata dal papà Robertais. Nel disco cresce Linda Lattanzi: la 18enne dell’Atletica Fabriano, seguita da Pino Gagliardi, porta a 43.07 il primato marchigiano under 20 per ritoccare il 42.46 ottenuto nel 2017. Al maschile, la prestazione più eclatante porta ancora una volta la firma di Giorgio Olivieri. Per il 17enne sangiorgese un formidabile lancio a 71.08 con il martello da 6 chilogrammi che lo fa salire in quinta posizione italiana di sempre tra gli juniores, al debutto nella categoria. Appena quattro mesi fa, all’inizio di ottobre, l’allievo di Alfio Petrelli e di papà Luigi aveva realizzato il primato nazionale under 18 proprio a San Benedetto per aver spedito l’attrezzo da 5 kg a 77.53.
La sfida del disco maschile vede l’affermazione con 58.14 dell’ascolano Nazzareno Di Marco(Fiamme Oro) che supera il 56.25 di Giovanni Faloci, finanziere umbro proveniente dall’Atletica Avis Macerata. Notevole partecipazione da fuori regione, anche dal punto di vista qualitativo: nel disco femminile la reatina Valentina Aniballi (Esercito, 54.93) prevale sulla campionessa italiana Stefania Strumillo (Atletica 2005), seconda con 53.27. Tra gli allievi successo e record personale con 39.24 di Alessandro Caccini, portacolori della Collection Atletica Sambenedettese che ha organizzato l’evento, mentre nella gara juniores 45.07 di Marco Balloni (Asa Ascoli Piceno). L’altro ascolano Simone Comini (Asa) si aggiudica il giavellotto con 59.22, nel martello il compagno di club Leonardo Viozzi riesce a primeggiare con 53.14 e l’allievo Ronaldo Mancinelli (Asa) si migliora con 52.77. Al femminile 48.21 dell’azzurrina Sara Zuccaro e 44.55 per Benedetta Dell’Osso, entrambe dell’Atletica Fabriano. La seconda prova della manifestazione si disputerà il 4 febbraio a Fermo, in attesa della finale nazionale del 24-25 febbraio a Rieti.
 
RISULTATI: http://www.fidal.it/risultati/2018/REG16002/Index.htm

ANCONA: FEBBRAIO TRICOLORE AL VIA
Quattro campionati italiani al Palaindoor, dal prossimo weekend. Si comincia sabato 3 e domenica 4 con più di 1200 atleti-gara nella rassegna juniores e promesse.
 
Anche quest’anno sarà un febbraio interamente tricolore al Palaindoor di Ancona che si prepara ad accogliere quattro campionati italiani consecutivi, uno in ogni weekend del mese, dopo il grande successo dei meeting di gennaio. Si parte sabato 3 e domenica 4 con i Campionati italiani juniores e promesse indoor. Alla manifestazione sono iscritti 1254 atleti-gara in rappresentanza di 201 società, per contendersi 52 titoli nazionali delle categorie under 20 e under 23. Poi toccherà agli allievi (under 18), il 10 e 11 febbraio, per arrivare all’evento-clou degli Assoluti indoor in programma su tre giornate, dall’apertura di venerdì 16 dedicata al salto in alto maschile fino a domenica 18 febbraio.
I NUMERI DEL WEEKEND -  Sarà la ventiquattresima volta che il capoluogo marchigiano ospiterà la rassegna juniores e promesse, nella serie di 43 edizioni complessive, con 670presenze-gara attese al maschile e 584 al femminile, compresi gli staffettisti, per proclamare i vincitori under 20 che comprendono i nati nel 2000 oltre a quelli del 1999, e under 23 (1996-97-98). La gara più gettonata in assoluto sono i 60 metri con il rettilineo dello sprint che vedrà ai blocchi di partenza 140 velocisti, mentre 97 atleti si cimenteranno sui 400 e quindi 93mezzofondisti negli 800 metri, invece gli ostacolisti saranno in tutto 115. Il concorso più frequentato è il salto in lungo (87 iscritti) seguito dall’asta con 67 partecipanti ciascuno. Netta la prevalenza della categoria più giovane, con 733 juniores e 521 promesse.
DIRETTA STREAMING - Sarà possibile seguire la manifestazione in diretta video streaming su atletica.tv per vivere le sfide e le emozioni di questa partecipatissima rassegna giovanile.
 
RIEPILOGO DATE CAMPIONATI ITALIANI 2018 AD ANCONA
3-4 febbraio: Campionati italiani juniores e promesse indoor
10-11 febbraio: Campionati italiani allievi indoor
16-18 febbraio: Campionati italiani assoluti indoor
23-25 febbraio: Campionati italiani master indoor e invernali di lanci
 
ISCRITTI: http://www.fidal.it/risultati/2018/COD6584/Index.htm



© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni