Monticelli-Matelica 1-1, gli ascolani riescono a frenare la capolista. A segno Bracciatelli

Raffaele Giachini

04 Febbraio 2018

Monticelli-Matelica

Grande prova di carattere del Monticelli contro la capolista Matelica allo stadio "Pirani" di Grottammare nella 22esima giornata del girone F di Serie D. Mister Stallone punta su Galli e Margarita in attacco con il consueto modulo 3-5-2 che prevede Aloisi e Vallorani sulle fasce con la difesa, priva di capitan Sosi, composta da Castellana, Pierantozzi e Bassini. Partenza aggressiva degli ascolani, con Galli che dopo due giri di lancette arriva a tu per tu con il portiere ospite Demalja ma si allunga troppo la palla provando il dribbling. Al 9' bel tentativo di Vallorani dopo un'iniziativa personale, pronta risposta dell'estremo difensore del Matelica. Al 18' si fanno vedere i biancorossi con un tiro dalla lunga distanza di Malagò che sfiora la traversa. La squadra di Tiozzo inizia a premere con costanza e al 34' si guadagna un calcio di rigore per una leggera spinta in area di Vallorani su D'Appolonia: dal dischetto va Magrassi che però si fa ipnotizzare Marani protagonista di una grande parata. Torna in avanti il Monticelli e al 40' Galli non trova lo specchio della porta di testa su piazzato di Pierantozzi. Nel finale di prima frazione spavento per un colpo alla testa subito da Vallorani che fortunatamente riesce a proseguire il gioco con una vistosa fasciatura. 

Ad inizio ripresa forcing della capolista ma la squadra di Stallone si difende con il coltello tra i denti. Marani smanaccia prima un tiro-cross di Tonelli e poi devia in corner una conclusione insidiosa di D'Appolonia. Al 58' entra Muci per Vallorani con il neo entrato che diventa subito protagonista. Al 62', infatti, imbecca alla perfezione Bracciatelli che prende il tempo alla difesa del Matelica e beffa Demalja con un bellissimo pallonetto. Al 73' però gli ascolani rimangono con un uomo in meno in virtù dell'espulsione di Castellana per doppio giallo. Il Monticelli non rinuncia comunque ad attaccare e Bracciatelli trova il miracoloso salvataggio sulla linea di Cuccato dopo una respinta corta di Demalja su tiro dalla distanza di Margarita. I biancorossi spingono con veemenza e al minuto 86 trovano il pareggio con D'Appolonia bravo a tramutare in oro un bellissimo assist di tacco di Gerevini. Non ci sono più emozioni, con il Monticelli che conquista un punto prezioso salendo a quota 14 punti in classifica in vista della prossima trasferta a San Marino ed in attesa di recuperare il match interno contro il Francavilla. 


TABELLINO

MONTICELLI-MATELICA 1-1

MONTICELLI (3-5-2): Marani; Castellana. Pierantozzi, Bassini; Aloisi, Bracciatelli, Fazzini, Gesuè (72' Gabrielli), Vallorani (58' Muci); Margarita (80' Petrarulo), Galli (72' Ciabuschi). A disposizione: Di Lorenzo, Bruni, Cocchieri, Crescenzi, Liberati. Allenatore: Stallone

MATELICA (4-2-3-1): Demalja; Arapi (90' Mancini), Messina, Cuccato, De Gregorio; Lo Sicco, Malagò (76' Gerevini); D'Appolonia, Tonelli (76' Lillo), Oliveira (60' Kyeremateng); Magrassi. A disposizione: Rivosecchi, Gilardi, Dano, Callegaro, Riccio. Allenatore: Tiozzo

Arbitro: Galipò di Firenze

Reti: 62' Bracciatelli, 86' D'Appolonia

Espulso: 73' Castellana


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni