Ascoli Picchio, settima ammonizione stagionale per Addae. Terzo giallo per De Santis

Redazione Picenotime

13 Febbraio 2018

Sono 9 i calciatori squalificati dal Giudice Sportivo Emilio Battaglia dopo la 25esima giornata del campionato di Serie B. Un turno di stop per Igor Coronado del Palermo, Luca Castiglia, Dario Bergamelli e Paolo Ghiglione della Pro Vercelli, Michele Rigione della Ternana, Migjen Basha del Bari, Luca Ceccarelli della Virtus Entella, Giuseppe Loiacono del Foggia e Manuel Scavone del Parma.

In casa Ascoli Picchio settimo giallo stagionale per il centrocampista ghanese Bright Addae dopo il calcione involontario sul volto di Di Lorenzo che ha causato la frattura del setto nasale al difensore dell'Empoli, terza ammonizione per il difensore Ivan De Santis. Ammonizone ed ammenda di 1500 euro per il centrocampista dell'Empoli Rade Krunic per "per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria". Sempre per l'Empoli ammonizione con diffida per il preparatore dei portieri Mauro Marchisio per avere "al 27' del secondo tempo del match con l'Ascoli,  alzandosi dalla panchina aggiuntiva, contestato platealmente una decisione arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale".

Squalificato fino al 30 Giugno 2018 il massofisioterapista della Pro Vercelli Giorgio Bertolone per "avere nel campo per destinazione, al 51° del secondo tempo, colpito volutamente e violentemente con diversi pugni al volto un collaboratore della squadra avversaria procurandogli una ferita, per avere inoltre colpito con dei pugni un calciatore della squadra avversaria che, mentre era intento ad effettuare la fase di riscaldamento, interveniva per tentare di fermare la sua azione violenta; infrazione rilevata da un Assistente". Inibito fino al 28 Febbraio 2018 il presidente della Pro Vercelli Massimo Secondo per " avere, al termine della gara, pur non essendo inserito in distinta, all'ingresso del tunnel che adduce agli spogliatoi, assunto un atteggiamento aggressivo nei confronti dell'allenatore in seconda della squadra avversaria; infrazione rilevata da un Assistente".

Ecco le multe invece per 4 club cadetti:

Ammenda di 10mila euro : alla Soc. PALERMO "per avere, al 23° del secondo tempo, lanciato un cono gelato che colpiva il Direttore di gara, senza conseguenze lesive; recidiva; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all'art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza".

Ammenda di 5mila euro : alla Soc. SALERNITANA "per avere suoi sostenitori, al termine della gara, lanciato un petardo nel settore occupato dai sostenitori della squadra avversaria; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all'art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza".

Ammenda di 3mila euro : alla Soc. PRO VERCELLI "per avere suoi sostenitori, per tutta la durata della gara, rivolto grida gravemente ingiuriose ad un Assistente; recidiva".

Ammenda di 1500 euro : alla Soc. VENEZIA "per avere suoi sostenitori, al 42° del primo tempo, fatto esplodere un petardo nel proprio settore; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza".


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni