Precedenti Ascoli-Cesena favorevoli al Picchio. Unico successo dei romagnoli con gol “fantasma”

Redazione Picenotime

20 Febbraio 2018

Gol ''fantasma'' Ciano (19/09/2015)

Ascoli e Cesena si troveranno di fronte per la dodicesima volta nella storia in Serie B allo stadio "Del Duca" nel match in programma Sabato 24 Febbraio alle ore 15:00 per la 27esima giornata di campionato. I precedenti nella serie cadetta sorridono ai marchigiani, con 7 vittorie, 3 pareggi ed un solo successo dei romagnoli. 

L'ultimo precedente risale al 27 Settembre 2016, un pareggio a reti bianche in una gara con poche emozioni che si sarebbe dovuta giocare il 4 Settembre (poi rinviata per le verifiche tecniche post sisma del 24 Agosto) e che vide l'espulsione per proteste nel primo tempo di mister Aglietti. Ecco tabellino, pagelle e highlights di quel match: 

ASCOLI-CESENA 0-0 (27 Settembre 2016)

ASCOLI (4-3-3): Lanni 6; Almici 5.5, Augustyn 7, Mengoni 6.5, Mignanelli 6; Hallberg 5.5 (71' Carpani 6), Bianchi 6, Cassata 5; Jaadi 5.5 (62' Orsolini 6), Cacia 5 (78' Favilli sv), Gatto 6. A disposizione: Ragni, Gigliotti, Felicioli, Pecorini, Addae, Perez. Allenatore: Aglietti 6

CESENA (4-2-3-1): Agazzi 6; Balzano 6, Perticone 6.5, Ligi 6, Filippini 6 (72' Renzetti 6); Kone 5.5, Schiavone 6; Ciano 5.5 (80' Laribi sv), Cinelli 5.5, Garritano 6 (71' Di Roberto 6); Djuric 6. A disposizione: Agliardi, Capelli, Rigione, Falasco, Cascione, Panico. Allenatore: Drago 6

Arbitro: Manganiello di Pinerolo 5.5

Espulso: 33' Aglietti



Il penultimo precedente nell'impianto ascolano risale al 19 Settembre 2015, quando la squadra romagnola guidata da Drago si impose 3-1 anche in virtù di un gol "fantasma" di Ciano. Ecco il tabellino, le pagelle e gli highlights di quel match:

ASCOLI-CESENA 1-3 (19 Settembre 2015)

ASCOLI (3-5-2): Lanni 5.5; Cinaglia 4.5, Milanovic 6, Antonini 5.5; Almici 6 (72' Berrettoni 5.5), Altobelli 5 (63' Carpani 5), Addae 5.5, Jankto 6.5, Pecorini 5.5; Cacia 5.5 (76' Caturano 5.5), Petagna 7. A disposizione: Svedkauskas, Pirrone, Mengoni, Nava, Frediani, De Grazia. Allenatore: Petrone 5.5

CESENA (4-3-3): Gomis 6; Perico 6, Lucchini 6 (73' Kessie 6), Caldara 6.5, Renzetti 6.5; Valzania 6.5, Sensi 6.5, Kone 6; Ragusa 7 (85' Molina sv), Rosseti 6 (78' Djuric 6), Ciano 7. A disposizione: Menegatti, Mazzotta, Garritano, Succi, De Col, Magnusson. Allenatore: Drago 7

Arbitro: Di Paolo di Avezzano 5

Reti: 59' Ciano, 69' Ragusa, 81' Ragusa, 93' Petagna


TUTTI I PRECEDENTI IN B TRA ASCOLI E CESENA AL "DEL DUCA"

1972-1973  Ascoli-Cesena 1-0

1977-1978  Ascoli-Cesena 1-1   

1985-1986  Ascoli-Cesena 1-0   

1992-1993  Ascoli-Cesena 3-0  

1993-1994  Ascoli-Cesena 1-0   

2004-2005  Ascoli-Cesena 4-0  

2007-2008  Ascoli-Cesena 5-2   

2009-2010  Ascoli-Cesena 1-1   

2012-2013  Ascoli-Cesena 1-0   

2015-2016  Ascoli-Cesena 1-3   

2016-2017  Ascoli-Cesena 0-0


© Riproduzione riservata

Commenti (16)

gigi68 20 Febbraio 2018 11:27

Ho appena letto del rinnovo a Cardinaletti e Giaretta. .senza parole io e senza vergogna il socio di maggioranza. .a questo punto il quadro è chiaro...pensa solo hai soldi..è contento del lavoro dei due ( Orsolini Favilli...di Francesco..) della squadra non gliene frega niente...cavoli ma siamo ultimi o quasi....


the punischer 20 Febbraio 2018 11:48

sabato lo stadio deve essere una bolgia
la curva deve ruggire ad ogni punizione che l'arbitro ci da contro
spingere quando l'ASCOLI attacca deve tremare la terra come si faceva una volta
anzi tutto lo stadio deve far sentire 120 anni di storia
ad ASCOLI non passava nessuno ora è diventata terra di conquiste x qualunque squadra ci sara' un motivo ?
la colpa è anche nostra che ci siamo un po imborghesiti? pensiamo a contestare invece di tifare
SPERO SABATO DI RIVEDERE IL DEL DUCA PIENO E CHE RUGGISCA COME NEGLI ANNI DOVE IN CASA FACEVAMO (inteso come pubblico) LA DIFFERENZA E CHE PURTROPPO è UN PO DI TEMPO CHE NON LO FA +


Simone Dalle Crode 20 Febbraio 2018 13:22

Il calcio è bello perché strano, non è una scienza esatta e si può dire tutto e il suo opposto. Prendete la prossima partita col Cesena, un match stile sliding doors... Se ci dovesse purgare Cacia sarebbe il coronamento al contrario di una stagione buttata in vacca fin dall'inizio per colpa assoluta di Cardinaletti (ed è un mistero che sia ancora nell'Ascoli) oltre che la vendetta servita su un piatto freddo ; se, al contrario, si dovesse vincere si sarebbe portati a dire che i nuovi innesti iniziano a carburare (però Ganz deve giocare x entrare in condizione e segnare altrimenti abbiamo speso un mucchio senza usarlo) e l'amalgama migliora (a detta di Cosmi e altri, a Frosinone la miglior partita della sua gestione). Mi auguro una tifoseria unita a portare l'Ascoli per tutta la gara, poi dopo il triplice fischio si trarranno le dovute conclusioni...


gigi68 20 Febbraio 2018 13:30

Grazie proprietario..adesso è tutto chiaro..tu probabilmente a giugno te ne andrai..NOI ci saremo sempre e comunque..lascia due posti sul tuo aereo x i tuoi dirigenti.. te li pagheremo noi fino al 2019...ma tieniti a casa tua. .SOLO X LA MAGLIA..


simosbn74 20 Febbraio 2018 14:40

Parere personale: Dobbiamo incitare la squadra che più di questo non è fino a che la matematica non ci condanna, poi comunque vada a giugno dobbiamo obbligare con le buone o con le cattive i dirigenti ad andarsene via con la speranza che il patron segua l’esempio. Bellini vattene noi non siamo e non saremo mai Ascoli Picchio. Ps : non è possibile contestare alla fine dato che il ragioniere ha dato disposizioni di accendere la musica a palla, per questo motivo è stato anche allontanato lo speaker.


Darius 20 Febbraio 2018 14:45

Ho appena letto che il proprietario dell'Ascoli Picchio ha rinnovato il contratto alla coppia di assi che stanno facendo retrocedere la squadra bianconera! Non faccio commenti e mi astengo da oggi dal leggere, commentare, rimediare incazzature che riguardano la dirigenza indegna, incompetente, presuntuosa, ridicola che è a capo di quella che una volta era una squadra di calcio ammirata e rispettata in tutt'Italia.


paolo 20 Febbraio 2018 14:49

Meglio tardi che mai ! Meno male, dopo quasi 4 anni, c'e' qualcuno che incomincia a capire cosa c'e' nella testa del presidente "canadese". Io, uno delle tanto biasimate "vedove di Cacia" ( a proposito TUTTI SPARITI, o sotto altro nome, coloro che ci biasimavano e profetizzavano un campionato d'avanguardia) l' ho sempre detto e scritto da tre anni a questa parte conoscendo, per trascorsi anni, i suoi reali interessi. Non certo il Calcio, amici cari......


MAX 20 Febbraio 2018 15:12

simosbn74 E' POSSIBILE PERO' CONTESTARE PESANTEMENTE QUESTI DIRIGENTI DURANTE LA PARTITA, COME TRA L'ALTRO GIA' FATTO DIVERSE VOLTE, SENZA FAR MANCARE L'INCITAMENTO AI GIOCATORI CHE DEVONO PERO' DARE L'ANIMA IN MEZZO AL CAMPO PERCHE' ALTRIMENTI CE NE E' ANCHE PER LORO...


Pietro 20 Febbraio 2018 15:49

Speriamo non si verifichi ma mettiamo che Cacia segni e faccia il record proprio contro di noi: cardinaletti e Co. Che fanno? Si devono mettere una maschera per uscire dallo stadio o riusciranno a restare come al solito impassibili?


gigi68 20 Febbraio 2018 16:21

La squadra va sostenuta sempre e cmq...tutto il resto che vada a c...re..Non ci sono più parole x il proprietario..quasi rimpiango Benigni..che cmq ci ha dato i diabolici..il più bel campionato di serie A e finché ha potuto squadre dignitose..Non avrei mai pensato di dire questo...ma il sig. Bellini sembra vivere su un altro pianeta..


Amedeo 20 Febbraio 2018 17:15

Ricordate l'Ancona ( Pan cu l' olio) che giocava per la serie a è di colpo smise di giocare........ora la situazione non e' molto diversa


BÀÀ 20 Febbraio 2018 19:18

Detto che il Bellinistyle ha colpito ancora(in negativo x me) e detto che tutti i d.s. del pianeta fanno ciò che il loro presidente decide(budget x mercato giocatori) ......
Detto questo sabato al DEL DUCA conta SOLO CANTARE TIFARE CANTARE E TIFAREEEEEEEEEE......
Non si può perder tempo a contestare....prima la salvezza...poi insulti x chi li merita


simosbn74 20 Febbraio 2018 21:31

Si max però a tanta gente non sta bene, vedi Empoli, è solo per dare il massimo, almeno possiamo dire: noi ci siamo c’eravamo e ci saremo. Però se davvero ha rinnovato ai due pseudo dirigenti allora è fiato sprecato.


Picchio 20 Febbraio 2018 21:48

SABATO BOLGIA
PERÒ UNA RIFLESSIONE LA DEVO FARE QUALCHE PROBLEMA SE BELLINI GLI HA RINNOVATO I CONTRATTI DOPO I DANNI CHE HANNO FATTO...................MAAAAAAA


Dario 21 Febbraio 2018 08:44

Spero che chi scenderà in campo sabato si renda conto che ci giochiamo la categoria.La società ormai si commenta con la classifica attuale.Serse solo tu puoi salvarci.


rico 21 Febbraio 2018 18:54

Le scelte societarie riguardano la presidenza, noi tifosi dobbiamo tifare SOLO E SEMPRE FORZA ASCOLI


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni