Ternana, si cambia ancora. De Canio nuovo allenatore, Mariani torna alla Primavera

Redazione Picenotime

21 Febbraio 2018

Luigi De Canio

Ancora un cambio della guardia in casa Ternana, squadra fanalino di coda del campionato di Serie B con 22 punti in 26 giornate, ad una lunghezza dall'Ascoli Picchio penultimo. 

Il patron Stefano Bandecchi, nel corso di una conferenza stampa, ha annunciato ufficialmente stamane l'approdo in panchina di Luigi De Canio, 60enne tecnico lucano. “La trattativa con il signor De Canio è chiusa, si sta firmando ora. Credo che quasi certamente sarà lui il mister della Ternana. Si è preso un accordo maturo - ha dichiarato Bandecchi, come riporta Calcioternano.it -. Mariani ha agito da uomo di azienda e per questo lo ringrazio. Ha lavorato dandoci tempo di studiare altre mosse. Purtroppo è stato accolto a Terni in modo polemico. De Canio ci ha chiesto tre anni di contratto, presentendo un progetto che mi ha trovato d’accordo. Qualora ci trovassimo a non salvare la squadra, il nuovo mister in Serie C ha sempre un progetto triennale che sarà improntato sul riportare la società in cadetteria. Se ci salviamo invece il progetto sarà sempre su base di tre anni. Mariani rimarrà con noi, tornerà ad allenare la Primavera. Ha avuto il difficile compito di fare da alternativa parziale per darci tempo di trovare un allenatore di nome. E’ giusto che vi dica questo, perché Mariani è stato attaccato totalmente e questo in parte già lo sapeva. Pretendo che i giocatori cambino marcia fin da subito. Ora hanno un nuovo allenatore, ma sono sempre loro a scendere in campo. De Canio è uno di poche parole, quindi lavorerà molto. Se è venuto a Terni non lo ha fatto per retrocedere e perdere. Darà tutto per salvare la Ternana”.


CLICCA QUI PER VIDEO CONFERENZA STAMPA PATRON BANDECCHI


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni