Emergenza neve nel Piceno: il piano del Comune di Ascoli dopo riunione operativa

Redazione Picenotime

21 Febbraio 2018

Nella giornata di ieri, ancor prima dell'allerta meteo diramata in data odierna dalla Protezione Civile, il sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli ha organizzato una riunione operativa per fare il punto della situazione sul dispositivo degli interventi da mettere in campo per l'imminente emergenza neve che colpirà tutta l'Italia e anche il Piceno. 

Pronti e a disposizione tutti i mezzi spalaneve e spargisale, strumenti necessari in queste situazioni. Affinché tutta la macchina organizzativa funzioni alla perfezione, sono state contattate le ditte fornitrici di materiali. Questa mattina, per garantire la sicurezza e la viabilità, sono state raggiunte le frazioni in altura quali San Marco, Talvacchia, Colli, Lisciano, ecc, zone nelle quali sono caduti i primi fiocchi di neve.

Alla riunione operativa hanno partecipato l'assessore comunale Valentino Tega, il dirigente al servizio Strade Cristoforo Everard Weldon, il geometra Giuseppe Marini, il comandante della Polizia Municipale Patrizia Celani e i responsabili della Protezione Civile.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni